A Castel Sismondo la mostra EsTensioni di Roberto Sardo

A Castel Sismondo, dal 17 al 24 luglio, in esposizione “EsTensioni”, la mostra di immagini pittoriche e fotografiche di Roberto Sardo.

«EsTensioni è un'antologia di opere realizzate tra il 1996 e il 2016, che comprende inediti, con pellicola bianco nero/colore e tecnica digitale non rielaborata, e strumenti artigianali per ottenere una trama pittorica dove indispensabile alla concezione – spiega il fotografo –. Il termine scelto come titolo rappresenta le possibilità di estendere la fotografia ad altri ruoli, e le emozioni che hanno suggerito l'interpretare temi e immagini in campi differenti. Con uno sguardo molto vicino alla loro anima più che all'obiettivo».

La mostra, a ingresso libero, si può visitare tutti i giorni dalle ore 18 alle 23.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento