Tra umani e animali, Massimo Filippi interviene sulle "Questioni di specie"

Sabato 24 febbraio alle 17 nella Sala della Cineteca di Rimini si tiene il terzo e ultimo appuntamento della rassegna “Tra umani e animali. Questioni di specie”, organizzata dall'Istituto di Scienze dell'Uomo di Rimini con la collaborazione della Biblioteca Gambalunga.

Massimo Filippi, neuroscienziato e filosofo, presenterà il libro “Questioni di specie” (Elèuthera, 2017), saggio che sostiene una testi molto chiara: lo sfruttamento e la messa a morte dei corpi animali sono parte integrante dell'ideologia e delle prassi di potere. La società in cui viviamo utilizza la carne dei non umani (e di chi a questi è equiparato) come materiale da costruzione per le sue architetture gerarchiche, al fine di riprodurre la struttura sacrificale su cui si erge. La risposta a questo orrore non può che tradursi in un antispecismo politico; un antispecismo che dovrebbe ibridarsi con le acquisizioni teoriche e pratiche degli altri movimenti di liberazione e, al contempo, guadagnare credibilità per smascherare l'antropocentrismo che in quelle acquisizioni si annida. Il movimento antispecista non è più chiamato a dimostrare l'inconfutabile sofferenza degli animali, ma a interrogarsi su come realizzare la liberazione dei corpi sensuali. È da qui che potrebbe prendere forma un movimento politico capace di non farsi assorbire nel ventre del sistema.

Al termine dell'incontro aperitivo al bar Lento, in via Bertola, in compagnia dell'autore.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • La conta di Natale, 24 incontri online per far vivere la magia del Natale a teatro ai più piccoli

    • dal 1 al 24 dicembre 2020
    • online
  • Mostre e appuntamenti online, Rimini celebra i cento anni di Gianni Rodari e la sua rivoluzione

    • dal 25 novembre al 22 dicembre 2020
    • centro storico

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento