Cinema e teatro alla Colonia Bolognese, tra cort i e spettacoli

  • Dove
    Colonia Bolognese
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 22/07/2020 al 26/07/2020
    vedi programma
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Proseguono gli eventi culturali alla “Colonia Bolognese” di Rimini, dove dal 2018 l'associazione Il Palloncino Rosso e Cooperativa Smart di Rovereto portano avanti un progetto di riuso partecipato di un immobile in stato di abbandono.

Mercoledì 22 luglio torna alla Colonia Bolognese una nuova tappa de “Il giro del mondo in 80 corti”, il classico appuntamento di cortometraggi, che possono essere votati dal pubblico, organizzato da Amarcort Film Festival. Ingresso libero con posti limitati.

Giovedì 23 luglio alle 21.30, nuovo appuntamento con “E la chiamano Rimini” il nuovo cartellone estivo a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Rimini che porta alla Colonia Bolognese lo spettacolo di Teatro Patalò dal titolo “Odissea al mare. Tre attori da Troia ad Itaca”.
“Uno spettacolo di immagini antiche evocate dalla poesia: tre attori davanti al mare ridanno vita al mito – racconta Isadora Angelini, attrice e regista dello spettacolo – Portiamo alla Colonia Bolognese un avvincente racconto dell’Odissea narrato e rivissuto per un pubblico di adulti e ragazzi, in uno spettacolo suddiviso in otto canti dal ritrovamento del cavallo sulla spiaggia di Troia fino alla strage dei pretendenti”. Il testo è tratto da Odisèa, viaggio del poeta con Ulisse di Tonino Guerra. In scena oltre a Isadora Angelini, Denis Campitelli e Luca Serrani. Le musiche saranno eseguite dal vivo da Donatello Angelini.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria dal canale di biglietteria online del Teatro Galli: biglietteriateatro@comune.rimini.it

A chiudere la settimana, domenica 26 luglio alle 21.30 torna nel cartellone di #RiutilizzasiColoniaBolognese l'attore Dino Di Pierro con un nuovo spettacolo. Dopo il successo dell'anno scorso con “Accoppiati”, Di Pierro porta alla Colonia Bolognese una nuova produzione: Mio. Prima erano i meridionali. Poi vennero i migranti. Scritto, diretto ed interpretato dallo stesso Di Pierro lo spettacolo vede sulla scena oltre all'autore, Lara Balducci e Fofò Stramandinoli.

 “MIO”, è uno spettacolo diviso in due atti e una parentesi, in cui gli spettatori, illusi da Shakespeare, accompagnati da una canzone o da un silenzio lancinante, dribblando Dario Fo e metabolizzando Mrozek, potranno immergersi in una e tante storie che sanno divertire, commuovere e sorprendere.

Ingresso con offerta libera e consapevole. Posti limitati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Zone grigie-cattive memorie: al via a Rimini 4 conferenze su nazismo e fascismo

    • Gratis
    • 22 settembre 2020
    • Teatro Galli
  • “Liberare la fantasia” letture e musiche ricordando Gianni Rodari

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 settembre 2020
    • colonia bolognese
  • Alla scoperta del Teatro Galli con le visite guidate

    • fino a domani
    • dal 18 al 20 settembre 2020
    • Teatro Galli

I più visti

  • "Giardini dell'arte", il mercatino degli hobbisti con pezzi unici

    • Gratis
    • dal 29 giugno al 28 settembre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Elisa in concerto a Cattolica. Una data a sorpresa per sostenere i suoi tecnici e musicisti

    • solo oggi
    • 19 settembre 2020
    • Arena della Regina
  • Per quattro giorni il mondo dei fiori si trasferisce nelle vie di Riccione

    • Gratis
    • dal 19 al 27 settembre 2020
    • viale Gramsci Riccione
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento