Il folletto mangia sogni strega i più piccoli

A Castel Sismondo la rassegna di teatro per le famiglie Oh che bel Castello! alza il sipario giovedì 3 agosto sullo spettacolo Il folletto mangia sogni, un buffo ometto in frac che aiuta i bambini a liberarsi dai brutti sogni: basta recitare una magica filastrocca e lui arriva per portare divertimento e far sparire, usando forchetta e coltello, le angoscianti visioni. Dalla Cina all’Africa, dall’Australia al Regno di Sonnonia, un giro del Mondo al ritmo di musica classica e jazz con acrobazie, maschere e canzoni per conoscere da vicino gli incubi che ora non spaventano più. Una favola moderna, ispirata a un racconto di Michael Ende, ricca di humor, allegria e poesia, che affronta con leggerezza uno dei problemi più sentiti dai piccoli, invitandoli a risolverlo con fantasia. Fascia d’età: 3-­8 anni

Ingresso: € 7 adulti; ridotto € 5 per bambini e ragazzi fino a 14 anni  
Info: 329 9461660

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento