Laura Pausini decolla con il nuovo disco e annuncia il concerto a Rimini

La pop star internazionale lancia l'album "Fatti sentire", in uscita oggi in tutto il mondo

E' da anni che la Romagna attende un concerto di Laura Pausini e la star esaudisce il desiderio di milioni di fan. Il 17 settembre Laura sarà in concerto al Rds Stadium di Rimini con il tour che segue l'uscità dell'ultimo disco, Fatti sentire, uscito oggi in tutto il mondo.

I biglietti per la data riminese sono in vendita da lunedì 19 marzo on line sul circuito Ticketone e dal 22 marzo nei punti vendita ticketone (informazioni Pulp concerti: 3290058054).

Intanto da oggi si può ascoltare il tredicesimo disco di inediti della cantante di Solarolo. Uscito a più di due anni di distanza da Simili e dopo Laura Xmas registrato con la grande orchestra di Patrick Williams, Fatti sentire esce in occasione dei 25 anni di carriera della cantante italiana più amata nel mondo.

Con oltre 70 milioni di dischi venduti, Laura è l’artista italiana più ascoltata su Spotify a livello mondiale e vanta tra i suoi traguardi più di 40 awards internazionali: 1 Grammy Award, 3 Latin Grammy Awards, 4 Premios Lo Nuestro, 6 World Music Awards solo per citare i più importanti.

“Questo album è un invito a seguirmi in un nuovo percorso, come suggerisce la cover: uno sguardo a chi mi copre le spalle, a chi mi fa sentire amata, protetta e sostenuta, con la promessa di un percorso che inizia da qui.”

Il titolo non è quello di una traccia, ma è celato in un brano cha Laura ha voluto plasmare inserendo questo imperativo: Fatti sentire.

“Cantando uno degli ultimi brani che ho inciso, davanti al microfono in studio ad occhi chiusi mi è venuto naturale aggiung ere ‘Fatti sentire’. Lo ripeto spesso come fosse un mantra, sussurrato, parlato, declamato, urlato, Fatti sentire.E così ho sentito che quelle due parole più di ogni altra cosa rappresentavano il mio disco, il messaggio che volevo dare".

L’album contiene 14 tracce: storie a cui Laura si è avvicinata ascoltando chi le sta accanto e non solo. Come un sequel di Simili, che invitava ad avvicinarsi e a sentirsi parte di un unico universo, il disco E invita, pur nella vicinanza al prossimo, ad amare la propria personalità, ad accettarsi e a volersi bene per quello che si è. 

“È un passo oltre Simili. Siamo simili ma è importante conoscere se stessi e far conoscere se stessi agli altri, affermando la propria personalità, il proprio talento, le proprie caratteristiche, le peculiarità che fanno di noi degli individui ‘meravigliosamente’ unici.”

In questo disco tutti e 14 i testi delle canzoni portano la firma di Laura. Un brano totalmente in spagnolo, Nuevo, e uno in inglese, No river is wilder, sottolineano ancora una volta la caratura internazionale dell’artista che, reduce dai successi discografici e da una eccezionale affermazione personale con La Voz Spagna e Messico, La Banda U.S. e recentemente con X-Factor Spagna, è sempre più una vera star a livello globale.

Nell'album si riuniscono così sound italiani e internazionali in una commistione di generi, autori, musicisti, produttori che insieme fotografano questo momento della carriera di Laura Pausini. La produzione artistica è come da sempre di Laura stessa, che dona un carattere eterogeneo al disco riunendo attorno a sé alcune delle firme più interessanti del panorama italiano ed internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento