Sportdance festeggia dieci anni e raddoppia i giorni, l'inaugurazione con Milly Carlucci

A Rimini in pista 35mila ballerini provenienti da 20 Nazioni, campionati del mondo e spettacoli. Madrina della kermesse la regina di "Ballando con le stelle"

Una vera e propria festa per celebrare i dieci anni di Sportdance, che per la prima volta apre la manifestazione con una cerimonia inuagurale il 9 luglio, alle 18. La kermesse,a ingresso gratuito e in programma a Rimini Fiera fino al 23 luglio, quest'anno raddoppia le giornate. Il grande appuntamento con la danza sportiva passa infatti da 8 a 15 giorni con un concentrato unico di danza sportiva, spettacolo, competizioni e molto molto altro. Se nel 2016 era stato record di presenze, 230mila per veder ballare gli oltre 35 mila ballerini provenienti da 42 nazioni, anche nel 2017 le aspettative sono buone, anzi ottime. Il 9 luglio, alle 18, cerimonia di inaugurazione con la madrina Milly Carlucci.

Oltre ai Campionati italiani di danza sportiva per tutte le categorie e in tutte le discipline, saranno di scena a Rimini prestigiose competizioni mondiali, a cui sarà dedicato un intero padiglione, il grigio. Cinque i padiglioni occupati dall’evento che parla sempre più le lingue del mondo e unisce allo spettacolo e allo sport, opportunità di business, con la vetrina commerciale, nella hall principale, dove saranno presenti le migliori aziende del settore. "Sportdance arriverà dopo un mese di giugno dove centinaia di migliaia di visitatori hanno partecipato ai nostri grandi sportivi come Riminiwellness e Ginnastica in Festa – sottolinea l’assessore allo sport del Comune di Rimini, Gianluca Brasini -. Il tutto accompagnato da grandi appuntamenti che hanno come comune denominatore la musica e il suo essere naturale motore di aggregazione e di divertimento. Una lunga scia di eventi, dalla Molo street parade alla Notte Rosa, passando per la notte speciale dedicata a Vasco Rossi, che ha in Sportdance la sua perfetta prosecuzione, con il più grande festival di danza sportiva che si inserisce in una strategia turistica precisa e sempre più robusta.  Quest’anno inoltre i giorni di festival si arricchiscono di un ‘fuori salone’, con la festa di piazzale Kennedy, una conferma di come l’evento sia radicato nel territorio e delle sinergie che si possono creare per consolidare Sportdance come prodotto turistico”.

Il ventaglio di proposte e di occasioni per vivere la danza sportiva si arricchirà ulteriormente in questa edizione. Il 10 luglio a partire dalle 21.00 avrà luogo, nell’area di Kennedy Cake, sul lungomare a marina centro, una festa aperta a tutti per festeggiare il decennale con esibizioni di ballerini e tanta musica. Le Federazioni internazionali considerano un traguardo veder disputare le loro competizioni di punta in Italia. Sei gli eventi della World Rock and Roll Confederation, la coppa del Mondo di Rock ‘n’ Roll e la Master di Boggie Woogie. Come sempre, poi, c’è attesa per i Campionati di Categoria del settore Paralimpico, con oltre cento atleti iscritti, per momenti di grande sport e di emozioni. Ma il piatto forte sarà rappresentato dai Campionati Italiani, con tutte le discipline FIDS: Danze Standard e Latino Americane, Combinata 10 Danze, Liscio, Ballo da Sala e Combinata Nazionale, Choreographic team, Danze Jazz e Freestyle, Danze Argentine, Danze Folk, Liscio Tradizionale, Danze Caraibiche, Street Dance, Tap Dance, Danze Orientali, Danza Classica, Moderna e Contemporanea.

“È con grande soddisfazione che festeggiamo il decennale di questa straordinaria manifestazione sportiva. Mi congratulo con la Federazione per il lavoro svolto in questi anni e per lo sviluppo delle gare internazionali - commenta il presidente di IEG, Lorenzo Cagnoni -. Preciso segnale che il format di Sportdance funziona e piace anche alle rappresentative estere, confermando una volta di più la piena rispondenza del nostro quartiere fieristico alle esigenze di una manifestazione sportiva aperta al grande pubblico.

“L’evento di quest’anno da un lato sigilla con la decima edizione il consolidamento dell’organizzazione federale, dall’altro rappresenta la prima pietra miliare di un processo di cambiamento che intende posizionare il nostro movimento e le nostre discipline -  sostiene Michele Barbone, Presidente della Fids – in una posizione di rilievo nel panorama sportivo nazionale.  L'accoglienza della città non è in discussione e la sua reputazione si poggia su una relazione storica tra noi, l’istituzione fieristica, gli enti territoriali e una cittadinanza che ha straordinarie qualità in fatto di ospitalità. Il nostro è un evento pieno di significati per il cambiamento che stiamo imprimendo nel decimo anno che celebra il riconoscimento del Coni come Federazione. Un punto di svolta per assegnare agli atleti e agli appassionati, il rango che meritano nel movimento sportivo nazionale”. 
“Anche quest’anno la manifestazione si svolgerà in luglio alla fine della stagione agonistica e riempirà il quartiere fieristico per due settimane, passando quindi da 8 giorni di competizioni e di spettacolo a ben due settimane – spiega Marco Borroni, Group Brand Manager di Ieg –. Si stima che per il 2017, l’anno del decennale, le presenze beneficeranno sensibilmente dell’allungamento della manifestazione e dell’introduzione dei campionati assoluti di categoria, oltre che dalla qualità delle gare, nazionali ed internazionali, ospitate. L’evento che organizziamo con la FIDS, in questi dieci anni è cresciuto in numeri, qualità e prestigio. L’esposizione occupa 50.000 metri quadrati, è la più grande mai realizzata al mondo. Sportdance è unica per dimensioni e per quantità delle competizioni, nazionali ed internazionali. Ci sono tutti gli elementi giusti per far in modo che Rimini sia sempre di più la capitale della Danza Sportiva Mondiale nei prossimi anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento