Federico Mecozzi fa il bis al Galli con il concerto "Awakening", un risveglio in musica

La prima data al teatro Galli ha registrato nelle scorse settimane un sold out in pochi giorni. Il polistrumentista verucchiese Federico Mecozzi, da anni al fianco del pianista Ludovico Einaudi, raddoppia e terrà due concerti nella sua Rimini. Il 16 e il 17 maggio. Le prevendite per la seconda serata si sono aperte il giorno di San Valentino.

Lo spettacolo “Awakening” si presenterà a Rimini in una versione totalmente rinnovata. L’album del giovane polistrumentista riminese sarà rielaborato e riarrangiato completamente dallo stesso Mecozzi e verrà per la prima volta eseguito con l'orchestra Sinfonica Rimini Classica.
La prevendita del concerto, organizzato dall’associazione culturale Rimini Classica e realizzato con il sostegno della Clinica Nuova Ricerca e del Comune di Rimini, si possono acqusitare all'Eni Station di Gori Ercole a Rimini (via Marecchiese, 284) e sul circuito Liveticket.

Il 14 febbraio Mecozzi è partito da Londra con il suo tour europeo, che ha già toccato Parigi, il 23 sarà a Porto, il 26 febbraio a Bern, il 28 febbraio a Berlino, il 9 e 10 marzo a Madrid e Barcellona per volare poi il 16 a Copenaghen, il 27 marzo ad Amsterdam e il 28 a Bruxelles. Gran finale il 16 e 17 al Galli.
“Awakening”, composto da 11 tracce, è un viaggio sonoro che racchiude e sintetizza le esperienze, i gusti e le contaminazioni sperimentate dall'autore in diversi anni di attività musicale, collaborazioni e viaggi. Un risveglio anche molto personale: con questo lavoro Federico Mecozzi vuole esprimere la totalità più intima della sua personalità artistica, attraverso un linguaggio che intreccia sonorità pop, etniche, classiche ed elettroniche.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento