Per Sergio Casabianca è "Meglio riderci su"

Sabato 26 ottobre al Teatro Seminario San Fortunato di Covignano 259 di Rimini, andrà in sena Meglio riderci su, di e con Sergio Casabianca, uno spettacolo in cui si raccontano, attraverso monologhi e canzoni, storie di vita quotidiana viste da una mente semplice abituata ad un modo di vivere nostrano e che cerca di adeguarsi ad un progresso sempre più pressante. Sono storie di personaggi reali ed assurdi, che cercano di vedere e interpretare pensieri e azioni vissute in un passato in cui quasi tutto era diverso da oggi e in cui in alcuni momenti anche il dialetto, con le sue frasi musicali e il suo saper esprimere un concetto intero in una sola parola, rendeva il viaggio di ognuno dentro se stesso emozionale e completo dal punto di vista dell'essere appagati e dell'essere in qualche modo realizzati. Parla di un periodo in cui ogni giorno era una scoperta e in cui il ridere per le cose semplici arrivava in modo spontaneo e naturale dove non esisteva internet a distoglierci da noi stessi, dove gli spazi visivi ed effettivi erano certamente diversi e nessuno poteva rubarci una delle cose più belle e preziose che ci sono state donate...il tempo.

I ragazzi fino 18 anni non pagano. Biglietto unico non numerato euro 12, a fine serata saranno offerti vino e ciambella. Prevendita presso Eni Station di Via Marecchiese 284 Rimini 3351207464

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • In mostra la collezione di burattini e vestitini del Museo Etnografico

    • dal 7 novembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Biblioteca Baldini
  • Quali sono le sfide del 21esimo secolo? Se ne parla in diretta streaming con 5 filosofi

    • Gratis
    • dal 15 gennaio al 12 marzo 2021
    • diretta streaming Biblioteca Misano
  • Baci dal mondo un Flash mob ecumenico per il “Francesca day”

    • 8 marzo 2021
  • "Non chiamatelo raptus" vignette in mostra contro sessismo, violenza e discriminazione di genere

    • dal 5 al 15 marzo 2021
    • vetrine negozi centro storico e facebook
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RiminiToday è in caricamento