Il violoncello di Sollima e gli archi della Scala tra Schubert e Mozart

Il violoncellista Giovanni Sollima incontra  gli archi del Quartetto della Scala  - domenica 16 dicembre alle ore 17 – per il ciclo di appuntamenti da camera della 69esima Sagra Musicale Malatestiana.  Sul palco del Teatro Galli i cinque solisti si ritroveranno in un concerto segnato dai nomi di Franz Schubert e di Luigi Boccherini, affrontando insieme uno degli estremi capolavori lasciati dal musicista austriaco – l’intenso Quintetto per archi in do maggiore op. 163 D.956 -   e una delle caratteristiche pagine per archi scritte dal prolifico compositore italiano – il Quintetto detto  Scacciapensiero n.71 in fa maggiore op. 36 n.6 G.336, spaziando così fra gli orizzonti classici e romantici della musica cameristica. In programma, ad apertura del concerto, il Quartetto per archi in sol maggiore K387 di Wolfgang Amadeus Mozart, conFrancesco Manara e Daniele Pascoletti ai violini, Simonide Braconi alla viola e  Massimo Polidori al violoncello. 

Giovanni Sollima è non soltanto un vero virtuoso del violoncello, ma anche un compositore fuori dal comune, la cui musica riesce a cogliere e fondere le atmosfere e le sonorità più varie, dal barocco al rock e al metal. Sollima scrive soprattutto per il violoncello, contribuendo all’arricchimento del repertorio per il suo strumento.

La prima formazione del Quartetto d’archi della Scala risale ai primi anni Cinquanta del secolo scorso, quando le prime parti dell’orchestra del teatro sentirono l’ impulso di sviluppare un importante discorso musicale cameristico seguendo l’ esempio delle più grandi orchestre del mondo. Nel corso dei decenni il Quartetto d’archi della Scala è stato protagonista di importanti incisioni discografiche ed eventi musicali. Con il nuovo millennio quattro giovani musicisti, già vincitori di concorsi solistici internazionali e prime parti dell’Orchestra del teatro, hanno deciso di ridar vita a questa prestigiosa formazione, sviluppando le loro affinità musicali già consolidate all’ interno dell’ Orchestra, elevandole nella massima espressione cameristica, quale è il quartetto d’archi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento