Profili di donne per raccontare il mondo femminile

  • Dove
    Cinema Concordia di San Marino
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 01/02/2017 al 03/05/2017
    21:00 (proiezioni il primo mercoledì di ogni mese)
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

A San Marino torna la rassegna Visioni Con..Giunte, con “Profili di donna – figure femminili nel cinema di oggi”. Quattro imperdibili film d’autore assolutamente inediti per il territorio sammarinese, provenienti dai più grandi festival internazionali in programma saranno sullo schermo del Cinema Concordia il primo mercoledì di ogni mese a partire da febbraio.

Si inizia mercoledì 1 febbraio (ore 21) con "Much loved" un film del 2015. Presentato al Festival di Cannes 2015 e diretto dal regista Nabil Ayouch. esponente del cinema d'autore marocchino, è un viaggio nel mondo della prostituzione del suo paes. Racconta le vicende di un piccolo gruppo di ragazze, prostitute a Marrakech, in un paese in cui a decidere sono sempre e solo gli uomini. L'amicizia, la voglia di riscatto e un ritratto della condizione femminile raccontata attraverso gli occhi delle giovani protagoniste.

Seguirà mercoledì 1 marzo, "Lavoratrici" di Alessia Di Giovanni 2014, un progetto sostenuto da Ammirato Culture House, Nasca Teatri di Terra e la Consiglio di Parità della Provincia di Lecce, un documentario che segue e spia il lavoro dell’attore Ippolito Chiarello con le venti attrici durante il laboratorio Lavoratrici del 2013. Quindi mercoledì 5 aprile, "Gloria" di Sebastan Leilo una tragicommedia acclamata al festival di Berlino che narra la storia dell'omonima protagonista, una donna sui sessant'anni che non si rassegna a gettare la spugna né ad accettare la sconfitta di una rassegnata vita solitaria che la vecchiaia sembra imporre alle sue coetanee. Concluderà mercoledì 3 maggio "Viviane" di Shlomi Elkabetz e Roni Elkabetz, un film prodotto da Israele Francia Germania: Viviane Amsalem chiede il divorzio da tre anni, ma il marito Elijah non è d'accordo. In Israele non è consentito né il matrimonio civile, né il divorzio civile, e solo i rabbini possono legittimare un matrimonio o il suo scioglimento. Ma la separazione è possibile solo con il pieno consenso del marito, che alla fine ha più potere dei giudici.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Carolina e Topo Tip. Il mistero di Halloween arriva per la prima volta al cinema

    • dal 29 ottobre al 1 novembre 2020
    • Multiplex Le Befane a Rimini; Cinepalace a Riccione
  • Al Tiberio il film su Gauguin e filmati d’epoca

    • dal 22 al 28 ottobre 2020
    • Cinema Tiberio di Rimini

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento