"Back to Vivaldi" per un Santo Stefano in allegria

“Back to... Vivaldi”. Ritorno a Vivaldi. E ritorno alla Chiesa dei Padri Servi di Maria per un appuntamento tradizionale e irrinunciabile qual è il Concerto di Santo Stefano dell’Associazione Camerata del Titano. La 34esima edizione del concerto di Santo Stefano (ore 16,30) propone un programma fresco, gioioso, ricco di emozioni e di spiritualità. In particolare, la locandina prevede tre concerti per archi (in sol minore F. XI n.6, in re maggiore F XI n.15, in sol minore F. XI n.27) e i quattro concerti tratti dalla raccolta "Il Cimento dell'Armonia e  dell'invenzione" raccolti e noti in tutto il mondo come le  “Quattro Stagioni”. Violino solista: Angelo Cicilini. Direttore della Camerata, il Maestro Augusto Ciavatta. Sempre nel segno della tradizione, anche questo concerto ha una sua finalità benefica. In particolare, la Camerata ha accolto l’invito di accendere i riflettori su questo complesso monastico borghigiano, colpito dall’inesorabilità del tempo e appena ristrutturato dai danni del terremoto di due anni fa, ma che ha un assoluto bisogno dell’amore dei sammarinesi. Il ricavato dell’ingresso, che sarà a offerta libera, sarà quindi interamente devoluto alla chiesa e al convento annesso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Filippo Malatesta presenta online il suo album "Biutifullove"

    • 2 dicembre 2020
    • online

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento