Ombre, balene e amori perduti al teatro Titano di San Marino

  • Dove
    Teatro Titano di San Marino
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 15/02/2018 al 15/02/2018
    21:00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Giovedì 15 febbraio alle ore 21, al Teatro Titano, in scena Donna di Porto Pim, ballata per attore e ombre dal racconto di Antonio Tabucchi, un progetto di Tiziano Ferrari (che ne è protagonista) e Fabrizio Montecchi (che firma anche regia e scene).

Presentato dalla compagnia Teatro Gioco Vita, Donna di Porto Pim è un omaggio ad Antonio Tabucchi, realizzato attraverso il magnifico linguaggio delle ombre proprio della compagnia Teatrale. L’ombra – territorio privilegiato della pluridecennale attività della compagnia Teatro Gioco Vita – si rivela il mezzo più congruo a tradurre la dimensione pulsionale e notturna di questo canto d’amore, di balene e di morte.

“La donna di Porto Pim era una creatura lunare, sensuale e ambigua, che rubò l’anima di un baleniere e ne fece un musicista; fino a quando, per riscattare il tradimento previsto, la sconfitta annunciata, la natura assassina di lui pretese un tributo di sangue, e fu la morte per lei. Un naufragio ultimo, di un baleniere e di una balena che irrideva chi sognava di poterla imprigionare", si legge nelle note di regia. Chi accompagnerà gli spettatori, nel racconto di questa storia d’amore e di morte, di sogno e realtà, in questo breve viaggio nel mistero dell’anima umana, sarà lo scrittore stesso, incarnato dall’attore- manipolatore.

Sarà lui il cantore di quest’epica dell’anima e sarà lui che attraverso la propria testimonianza fatta di parole e gesti evocherà ombre, reali e immaginarie, metafore di naufragi e naufraghi, di personaggi dagli atti mancati e dalle vite fallimentari. A fronte di un sobrio impianto scenico, un tavolo, una sedia e una parete schermo, un proliferare di ombre, agite a vista davanti e dietro allo schermo, invaderanno la scena prendendo vita dalle mani dell’attore. Creta, sabbia, legno, acqua saranno alcuni dei materiali utilizzati per dare forma ai carnali, e nello stesso tempo impalpabili, protagonisti di questa storia.

I biglietti saranno in vendita mercoledì 14 febbraio presso il Teatro Titano dalle ore 17 alle ore 20. Il giorno stesso della rappresentazione dalle ore 17. Oppure sul sito www.sanmarinoteatro.sm o presso la Biglietteria del Cinema Concordia tutti i giorni dalle 21 alle 22.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento