Il profumo del tartufo più pregiato porta a Sant'Agata

Da 34 anni sono migliaia i visitatori che raggiungono il borgo di Sant’Agata Feltria per la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato, appuntamento in programma nelle quattro domeniche di ottobre.  La Fiera propone la valorizzazione di prodotti tipici, selezionando le eccellenze, primo fra tutti il tartufo bianco pregiato. Direttamente dal territorio, il prezioso tubero si trasforma in cucina per realizzare piatti di alto valore gastronomico. Accanto al tartufo, i visitatori trovano tutti i prodotti autunnali che la generosa terra appenninica offre: funghi, castagne, miele, erbe officinali, prodotti della pastorizia e della agricoltura e, inoltre, manufatti dell'artigianato rurale ed artistico.  L'accurata selezione dei prodotti e delle specialità presenti in fiera fanno della manifestazione santagatese l'appuntamento autunnale tra i più prestigiosi del settore in Italia. 
Nelle domeniche di ottobre quindi la ‘città del tartufo’ si trasforma in un luogo dove immergersi in un'atmosfera suggestiva e profumata, passeggiare nelle vie e nelle piazze ad ammirare le numerose tipicità presenti nella manifestazione. Il giro di vino che porta in scena aziende vitivinicole rappresentative,la gara dei cani da tartufo, per conoscere dal vivo l'entusiasmante momento della ricerca del prezioso tubero in compagnia del cane fedele.
Ogni domenica la manifestazione si arricchisce di spettacoli itineranti, musiche, animazioni, mostre. Appuntamenti fissi: gli artigiani al lavoro, la piazzetta dei prodotti biologici naturali e delle erbe; WINE 2018 "cultura e piacere del vino", la salita Rocca delle Fiabe, l’esposizione antichi mestieri.  Il “Capannone dei Ristoranti” è aperto tutte le domeniche di Fiera dalle ore 11:00 alle 17:00. Ogni piatto ha un costo di 8,00 euro.
Quattro i ristoranti che danno vita al “Capannone”: Villa Labor (Montecopiolo), La Giardiniera (Casteldelci), Il Palazzo (Palazzo – Sant’Agata Feltria), Sottobosco (Badia Tedalda).
Domenica 7 ottobre
Ore 11.30: piazza Garibaldi, inaugurazione ufficiale della XXXIV edizione della Fiera nazionale del tartufo bianco pregiato alla presenza del presidente della Regione Stefano Bonaccini; spettacoli itineranti: “Ciaffero Band”. 
Ore 17.30: teatro Mariani “La faccia al vento, la gola al vino”, canzoni di F. De Andrè e poesie di Baudelaire. Al termine aperitivo convenzionato riservato al pubblico dello spettacolo.
Domenica 14 ottobre 
Ore 9.00: parco Montefeltro, "gara per cani da tartufo"
Ore 11.30: piazza Garibaldi, premiazione vincitore “gara per cani da tartufo”; Spettacoli itineranti: “Large Street Band”; “Gruppo Balìnsia”, musica e danze tradizionali del Montefeltro
Ore 17.30: teatro Mariani “Te lo faccio vedere chi sono io”, canzoni di P. Ciampi e “monologhi ubriachi”. Al termine aperitivo convenzionato riservato al pubblico dello spettacolo.
Domenica 21 ottobre
Ore 15: piazza Garibaldi, premiazione miglior tartufo presente in fiera; spettacoli itineranti: “Wanna Gonna Show”
Ore 17.30: teatro Mariani “Mi piace far canzoni, bere vino”, canzoni di F. Guccini e “storie da osteria”. Al termine aperitivo convenzionato riservato al pubblico dello spettacolo.
Domenica 28 ottobre
Ore 11.30: piazza Garibaldi, premio “Città di Sant'Agata Feltria”; Spettacoli itineranti: “Fantomatik Orkestra”
Ore 17.30: teatro A. Mariani “Vevimmoce nu caffè”, canzoni di D. Modugno e “racconti ammazzacaffè”. Al termine aperitivo convenzionato riservato al pubblico dello spettacolo.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento