Festa europea della musica tra swing, liscio e il mercatino del vinile

Settanta giovani musicisti della banda giovanile “John Lennon” di Mirandola, otto cantanti lirici e un pianista d’oltreoceano aprono le celebrazioni di Santarcangelo per la Festa Europea della Musica con lo spettacolo “Primadonna” in programma giovedì 21 giugno alle ore 21,15 in piazza Ganganelli. L’ensemble musicale eseguirà alcuni dei principali brani nei quali si esibiscono le protagoniste delle opere liriche più famose – a questa particolare selezione si deve infatti il titolo dello spettacolo – intervallati e introdotti dall’assessore regionale Patrizio Bianchi, autore del libretto.

Il concerto si aprirà con l’“Inno alla gioia”, la lirica della 9^ sinfonia di Beethoven, inno ufficiale dell’Unione europea. “Anche quest’anno, come nel 2017, Santarcangelo ha aderito alla Festa Europea della Musica, diventando così a tutti gli effetti una delle piazze d’Europa. Il grande concerto in programma giovedì 21 giugno – dichiara l’assessore al Turismo Paola Donini – è un simbolo di inclusione e solidarietà. La scelta di aderire alle iniziative della Festa Europea della Musica è inoltre la dimostrazione del fatto che questa amministrazione comunale crede all’Unione europea e ai valori dell’integrazione e dell’uguaglianza”.

Gli eventi di “Estate viva Santarcangelo” dedicati alla musica proseguono venerdì 22 giugno allo Sferisterio con il ritorno del “Caballero Dancing”: alle ore 21 la Filodrammatica Lele Marini propone lo spettacolo dedicato alla prima balera santarcangiolese del dopoguerra e, a seguire, si potrà ballare sulle note del concerto “A tutto swing” di Santarcangelo Big Band. Nel frattempo, dalle ore 21 le esibizioni di “PianoFortissimo” creeranno suggestive atmosfere per i borghi della città, dove saranno presenti anche le bancarelle con dischi in vinile, cd, strumenti musicali e accessori del “Vinyl & Music Market”. Sabato 23 giugno alle ore 21,15 allo Sferisterio è invece in programma “Amici per la musica”, un evento nato dalla collaborazione tra i maestri della scuola di musica “Giulio Faini” ed Edizioni Musicali Casadei Sonora per raccontare le storie del folklore romagnolo dalle melodie del maestro Faini ai ballabili di Secondo Casadei. Ad accompagnare la serata, le incursioni di ballerini vestiti in abiti tradizionali romagnoli. Oltre a quelle dedicate alla musica, questa settimana sono in programma altre due iniziative del calendario di eventi estivi.

Mercoledì 20 giugno alle 21 Pro Loco e Compagnia Mons Jovis ripropongono la visita guidata in costume “Sigismondo. Lupo di Rimini” che nel suo primo appuntamento ha riscosso un notevole successo di pubblico.

Per passare una serata tra borgo e grotte, alla scoperta di miti e leggende della Santarcangelo malatestiana è necessario prenotare telefonando al numero 0541/624.270 o recandosi all’ufficio IAT-Pro Loco (adulti: 15 euro, bambini dai 6 ai 14 anni: 5 euro).

Sarà lo sport, infine, a chiudere gli eventi della settimana: domenica 24 giugno alle ore 20,30 presso l’Arena Supercinema, dieci incontri di boxe dilettantistica festeggeranno il 40° anniversario dell’Associazione pugilistica “Vasco De Paoli”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento