Balconi fioriti festeggia 30 anni con la mostra mercato, eventi e concorsi

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Santarcangelo di Romagna
  • Quando
    Dal 19/05/2018 al 20/05/2018
    vedi programma; anteprima il 17 maggio
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Balconi Fioriti compie trent’anni. L’edizione 2018 in programma sabato 19 e domenica 20 maggio sarà quindi l’occasione per festeggiare l’ormai consolidata manifestazione della primavera santarcangiolese.

La manifestazione dell’amministrazione comunale proporrà alcune iniziative speciali, tra cui la mostra fotografica dedicata ai trent’anni sotto i portici del municipio e il Gran galà di Balconi Fioriti in programma venerdì 18 maggio alle ore 21 nel piazzale dei Cappuccini. A Santarcangelo, per due giorni, tutto parlerà come da tradizione il linguaggio dei fiori: vie, piazze, balconi, incontri e concerti. Inoltre quest’anno la manifestazione è stata promossa a mostra-mercato e presenterà molte conferme e diverse novità, tutte da scoprire.

L’Associazione Noi della Rocca aorganizza anche un Gran galà nel piazzale del Convento Cappuccini. La cena del trentennale si terrà venerdì 18 maggio a partire dalle ore 21. Sotto i portici del Municipio verrà invece allestita la mostra fotografica dal titolo “30 anni. Com’è cambiata la città attraverso i Balconi Fioriti di Noi della Rocca”: un suggestivo percorso fotografico percorrerà tutte le edizioni della festa dal 1989 a oggi.

I FIORI DELLA PACE
Giovedì 17 maggio, alle ore 21, alla biblioteca Baldini, Balconi Fioriti si apre con la serata dedicata a I Fiori della Pace. Da sempre, i fiori per la loro bellezza hanno assunto significati simbolici attribuiti da uomini e popoli. Nel centenario della Grande Guerra si parlerà dei fiori che, nella storia, hanno simboleggiato la pace.

VERDI INCONTRI
Piazza Ganganelli – Spazio Eventi
Balconi Fioriti torna a proporre una serie di incontri, brevi e interessanti, dedicati agli appassionati dei temi propri della manifestazione: piante e fiori, orti ed erbe. Per una cultura del verde e della natura aggiornata, consapevole ma non scolastica.

Sabato 19 maggio

Ore 15,30 – I segreti dal Melograno. L’agricoltore Emilio Podeschi racconta tutto quello che serve per piantare e far crescere la pianta del melograno. Le virtù e le proprietà di un frutto che ha percorso la storia e la geografia delle aree e dei popoli del Mediterraneo.
Ore 16,30 – Erbario urbano. Il biologo Fabio Fiori, esperto di mare e di terra, propone di dar vita a un ‘erbario urbano’
come luogo di selvatichezza, un florilegio di erbacce che si scoprono erbette, da raccogliere, cucinare, assaggiare. Un
erbario urbano sarebbe uno spazio di convivialità e condivisione di saperi e sapori, seguendo i cicli della natura.
Ore 17,30 – L’Orto in barattolo. Lo chef Marco Rossi insegna le nozioni base per produrre confetture e conserve in casa, utilizzando i prodotti del proprio orto o frutteto. Come conservare in sicurezza igienica i gusti di frutta e verdura.

Domenica 20 maggio
Ore 15,30 – L’arte del Bonsai. Remo Cavalli del Romagna Bonsai Club spiega come coltivare un bonsai. Quali specie scegliere, quali cure avere per poter ottenere risultai interessanti.
Ore 16,15 – Rose da vaso, Rose da terrazzo. Il Vivaio Vittori di Forlimpopoli è un’eccellenza nel campo delle rose. In questo incontro, Maria Vittori illustra come scegliere le rose adatte alla vita in vaso e ai terrazzi, come curarle e come farle diventare una dolce compagnia per gli amanti. Dei fiori e non solo.
Ore 17 – La canapa. Luca Berardi, presente ai Balconi Fioriti con uno stand dedicato, racconta in breve il mondo della canapa e dei canapisti. Propone la diffusione di una cultura sana della canapa, delle sue proprietà nutraceutiche e dei nuovi usi e consumi nel campo agroalimentare, cosmetico e persino della stampa 3D.

Ore 17,45 – Un Mazzo di Fiori. Mario Gobbi è stato il decano dei fioristi di Santarcangelo. Ora è in pensione ma resta un importante maestro fioraio, capace di comunicare la sua esperienza e abilità nell’accostare i fiori per creare un mazzo di fiori. La sua sarà una lezione con dimostrazioni pratiche, utilizzando anche fiori cosiddetti ‘poveri’, ma ricchi di colori, forme e profumi capaci di vivacizzare e rallegrare le nostre case.

Altre Dimostrazioni
Sabato 19, ore 9/18. Giochi di una volta e intrecci. Emilio Podeschi, della Fattoria Didattica Il Giuggiolo, mostra come si fanno e come si usano i giochi con cui i bambini di una volta si divertivano in campagna. In alternanza: dimostrazione di intreccio di vimini per fare cesti. Il tutto con materiali offerti dalla natura, sapientemente trattati.

Domenica 20, ore 11. Stampa su tessuto con i fiori. Michela Pasini di Rosso di Robbia Colori Naturali espone in Piazza Ganganelli, vicino al Monumento. Nel suo stand propone una dimostrazione di stampa su tessuto con i fiori (tecnica eco-printing). Viene illustrata una tecnica particolare con la quale si possono ottenere stampe a contatto su tessuto direttamente con il fiore: il momento più emozionante del procedimento è l'apertura dei tessuti con il disvelamento della
stampa.

LA PIAZZA DEL BENESSERE
Piazza Marconi. La Piazza del Benessere è un luogo di incontro dove professionisti del settore olistico e commercianti di
prodotti del benessere danno appuntamento al grande pubblico per informare e proporre selezionati prodotti naturali e
servizi alla persona. Le ore pomeridiane saranno animate da esibizioni, dimostrazioni e lezioni aperte di discipline
orientali. Merceologie: cosmesi naturale, abbigliamento eco-sostenibile, bigiotteria con cristalloterapia, alimentazione
biologica, operatori olistici, massaggi, consulenze benessere, riflessologi, prodotti per il benessere della casa, spezie,
the e tisane.
Sabato 19 maggio, ore 16: Karate Shotokan tradizionale. Dimostrazione con M° Denis Pironi e la sua Scuola di
Santarcangelo; ore 17: Yoga della risata. Lezione aperta di Raffaella Pozzi; ore 18: Aikido (arte marziale giapponese).
Dimostrazione con: Roberto Foglietta 6° Dan Shihan, Renbukai Pesaro-Rimini, Simona Campagna 5° Dan, Hayashi

Novafeltria-Villa Verucchio, Filippo Sarti 3° Dan, Fudoshin Santarcangelo; ore 19: Capoeira. Esibizione a cura di Soluna
Rimini per FLUXO
Domenica 20 maggio, ore 15: Danza espressiva araba, esibizione dell’Ensemble Natyangeli; ore 16: Yoga della risata,
lezione aperta con Gilberto Tosoni; ore 17: Tribal Bellydance, A-nura stile tribale. Compagnia di danza Tribal Bellydance
diretta da Ariel Giulia; ore 18: Movimento consapevole e Do-in. Con Maurizio Cioria, ASD Il Giardino Interiore

FLUXO
Il Benessere è anche movimento. E questo è l’obiettivo di Fluxo: un progetto ideato e curato da Andrea Lombardi,
gestito dall’ASD Santarcangelo Basket. Fluxo sarà presente al parco Campo della Fiera, con le sue attività in occasione
della manifestazione Balconi Fioriti. Sabato 19 maggio, ore 17,30: Functional-Movement. In contemporanea: Capoeira
Ragazzi; ore 18,30: Power Yoga; ore 19: spettacolo di Capoeira con il gruppo Soluna Capoeira Rimini nell’area
esibizioni in piazza Marconi
APERY FLOWERS
Alcuni dei migliori bar del centro propongono Apery Flowers: degustazioni di aperitivi e drink con i fiori. L’appuntamento
è nei singoli locali, sabato 19 maggio dalle ore 18,30. Qualcuno prolungherà l’iniziativa anche domenica. Ecco i bar e le
loro proposte: Borgo Est: Flora Botanica; Centrale: Rose Spring-stin; Clementino: Flower Garden; Commercio:
Alexandra; Del Portico: Spritz Floreali e non solo; Donminzoni 54: Blossom; Recover 82: Spring in the glass; Zafferano:
Mojito Florito.
CANAPA E PEPERONCINO
La canapa ha una lunga tradizione a Santarcangelo. Veniva coltivata nelle campagne e venduta nella zona dei Portici
Torlonia, ora piazza Marini. Da qualche anno è ritornata in auge per diversi usi: per i tessuti, l’alimentazione, la cosmesi
naturale, in campo terapeutico e persino per la bioedilizia. Per conoscere tutto sulla canapa, rivolgetevi ai produttori
presenti in via Don Minzoni. Saranno presenti anche due stand dedicati al peperoncino. Per conoscere la canapa e i
suoi usi è in programma un incontro nello spazio eventi in piazza Ganganelli, domenica 20 al pomeriggio.
IN BIBLIOTECA
Dal 7 al 20 maggio (lunedì, martedì e giovedì dalle 13 alle 19; mercoledì, venerdì e sabato dalle 8,30 alle 19; giovedì
anche 21-23; domenica 20 maggio dalle 9,30 alle 12). Le carte dei maestri musicisti santarcangiolesi Giulio Faini e
Serino Giorgetti: esposizione di una scelta di carte e spartiti conservate nei fondi documentari dei due musicisti
santarcangiolesi Giulio Faini (1874-1935) e Serino Giorgetti (1911-1994), nonché immagini e strumenti musicali d’epoca.
L’evento è organizzato dalla biblioteca “A. Baldini”, in collaborazione con la scuola comunale di musica “G. Faini” e con
l’Istituto Musei Comunali.
Sabato 19 maggio
Per la rassegna regionale Dove Abitano le Parole 2018: “Il nome di Santarcangelo parla fortemente al mio cuore”, le
Carte di Antonio Baldini nella Biblioteca a lui intitolata. Ore 17 - Visita guidata al Fondo Archivistico Antonio Baldini. A
cura di Lisetta Bernardi; ore 17,30: La stazione di  Belacqua… Michelaccio… Campacavallo. Lettura scenica, in musica,
liberamente tratta da “Italia di Bonincontro” di A. Baldini. A cura della Filodrammatica Lele Marini, ideazione e regia di
Liana Mussoni.
Domenica 20 maggio ore 9,30/12 - Apertura straordinaria domenicale. Ore 10 - Storia di una bambina. Lettura scenica
con frammenti da Giambattista Basile, Italo Calvino e Fratelli Grimm. Rivolto ai bimbi e bimbe a partire dai 6 anni e agli
adulti che li accompagnano, a cura della compagnia Teatro Patalò. Ingresso gratuito.
I 10 ANNI DEL MUSEO DEL BOTTONE
Lungo il suggestivo percorso di via della Costa, che porta a piazza Monache si incontrano diversi musei da visitare:
quello dedicato a Tonino Guerra, il Musas, il Museo della Radio. Tra questi c’è il piccolo Museo del Bottone, conosciuto
ormai in tutto il mondo, che festeggia il 10° compleanno. Per i Balconi Fioriti l’Associazione La Scatola dei Bottoni
propone due iniziative:
19 e 20 maggio – Profumo dell’Arte: lungo la scalinata si incontrano pittori, poesie, sculture che accompagneranno i
visitatori nella salita al centro storico alto di Santarcangelo, ricco di storia, arte e punti panoramici.
20 maggio, ore 16 – Amore e disamore: un gruppo di donne, informale ma affiatato, si riunisce per questa occasione
dandosi come nome “Le ragazze del Parco dei 100 metri”. Leggeranno brani di autori diversi sull’eterno tema dell’amore.
Sono previste apparizioni a sorpresa di alcuni personaggi della Filodrammatica Lele Marini.

VISITE ALLE GROTTE
Le grotte di Santarcangelo sono un monumento sotterraneo ricco di storie e suggestioni. Visite guidate tutti i giorni e anche per Balconi Fioriti. Le partenze sono programmate a orari fissi. Al mattino: ore 10,15 - 11 - 11,45. Al pomeriggio: 15,30 - 16,30 - 17,30. Si parte dall’Ufficio IAT – Pro Loco: le visite, della
durata di 30/40 minuti, costano 3 euro a persona e 2,50 euro i ridotti. Si consiglia la prenotazione: tel. 0541/624270.

NOTTE AL MUSEO
Musas, Museo Storico Archeologico (via della Costa, 26 – tel. 0541/625212). Orari d’apertura del Museo
Sabato 19 maggio: 10,30/13 – 16/24 (in occasione della Notte dei Musei 2018)
Domenica 20 maggio, 15,30/20: in occasione di Balconi Fioriti e della Notte dei Musei, al Musas – sabato 19 maggio –
si svolgerà l’iniziativa dedicata alle famiglie: UNDERGROUND / La vita sottoterra. Visita al museo e laboratorio di
giardinaggio creativo: decorazione di un vasetto per poi piantare un seme di fiore. Si seguono le orme della mostra
Unearth / Portare alla luce: con le seguenti modalità: due visite con partenza alle ore 18,30 e alle ore 20,30 e laboratorio
conclusivo; il laboratorio potrà essere svolto anche senza partecipare alla visita, tra le 18,30 e le 21,30. Ingresso
gratuito. Iniziativa del Pam Club (pamclub@museisantarcangelo.it - tel. 0541/624703)

ORTI APERTI AL CONVENTO – V EDIZIONE
Benarrivati nell’orto, nella grotta e nella scuola del Convento: apertura straordinaria dell’orto e della grotta del Convento
di SS. Caterina e Barbara, in occasione della Giornata nazionale del bene comune 2018 di Italia Nostra 
Convento di SS Caterina e Barbara - piazza Monache, accesso da Porta Cervese: domenica 13 maggio: anteprima, “Di
cella in cella”, passeggiata tra le celle devozionali del paese vecchio. Domenica 20 maggio: apertura straordinaria, visite
dell’orto e della grotta del convento (su prenotazione). Ore 5, orto del Convento: in ascolto di uccelli e violino; ore 16,30
orto del Convento: caccia al tesoro botanica (per bambini). Info e prenotazioni: 333/9705367 - Facebook “Il lavoriero dei
conventi”. Orti Aperti di Maggio è un’iniziativa sostenuta da AMoDo, l’associazione per la Mobilità Dolce. In occasione
della Primavera della Mobilità Dolce un trekking urbano per giovani futuri cittadini. Camminare negli orti è anche educare
alla cittadinanza attiva.

VIABILITA
Per consentire lo svolgimento della manifestazione sono previste alcune modifiche alla viabilità che scatteranno da venerdì 18 maggio. Nello specifico, dalle ore 15 alle 20 di venerdì e di lunedì prossimi non si potrà transitare nel tratto stradale tra via Pascoli e via Dante Di Nanni (di fronte al Municipio); stesse restrizioni al traffico anche sabato 19 (dalle 14 alle 22) e domenica 20 (dalle 9 alle 21). Le vie Don Minzoni, Cavour, Verdi, Ludovico Marini, Andrea Costa, Daniele Felici, Battisti, De Bosis e le piazze del Lavatoio e Marconi non saranno percorribili dalle ore 6 di sabato alle ore 6 di lunedì 21 maggio. Non si potrà inoltre parcheggiare in via Verdi nel tratto compreso tra via Marini e via Portici Torlonia e in via Daniele Felici tra via Costa e via Portici Torlonia dalle 6 di sabato alle 14 di lunedì. Per tutte le limitazioni al traffico è possibile consultare l’ordinanza comunale su www.comune.santarcangelo.rn.it.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento