Alla Rocca malatestiana arrivano i "Demoni"

  • Dove
    Rocca malatestiana
    Indirizzo non disponibile
    Santarcangelo di Romagna
  • Quando
    Dal 13/07/2016 al 13/07/2016
    dalle 17
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

I portoni della Rocca Malatestiana si spalancano nuovamente, mercoledì 13 luglio, alla 46a edizione del Festival Internazionale del Teatro in Piazza. Questa volta per ospitare (dalle ore 17 all’1,00, lo spettacolo dura 9 minuti) il Frammento #2 Liza del Progetto Demoni (ispirato a Dostoevskij), di Alessandro Miele e Alessandra Crocco, che presenteranno invece un terzo frammento nella Grotta Municipale. Sotto la guida invisibile di Fëdor Dostoevskij i due giovani artisti distillano tre frammenti dal celebre capolavoro russo I demoni, li disancorano completamente dalla trama originaria e li trasformano in evocazioni dense, irriducibili, dirette, intime, capaci di portare lo spettatore al cuore di un avvenimento. I frammenti si focalizzano su tre figure: Marjia, Liza e Stavrogin. Il pubblico, formato da un solo spettatore, si trova a fronteggiare, in episodi di pochi minuti, questi personaggi schiacciati sotto il peso di un’idea, continuamente divorati da un demone.

Dewey Dell e Massimo Pupillo saranno invece i protagonisti della prima parte della serata, allo Spazio Saigi, dove alle 21,00 ha inizio Prima trasmissione verticale: una cascata di suoni e movimenti da cui emergono di tanto in tanto immagini sfocate, macchie improvvise di volti umani, sagome animali e aloni di luce. Con un lavoro intermittente, Dewey Dell con Massimo Pupillo aprono al pubblico una ricerca collettiva a caduta libera, una sorta di escrescenza del materiale musicale e performativo che la giovane compagnia sta costruendo per la sua prossima creazione coreografica.

Alle 21,30 alla Grotta Stacchini Ronin e gruppo nanou presentano invece Strettamente confindenziale + Ronin, evento installativo e coreografico ideato nel 2013 dal gruppo nanou e riproposto a ogni replica come opera unica e irripetibile. Il progetto è pensato per spazi non teatrali, come musei, gallerie d’arte e palazzi storici all’interno dei quali si sviluppa il percorso esplorativo dell’ospite/spettatore.

Il Festival Internazionale del Teatro in Piazza ospita nella giornata di mercoledì 13 luglio Scenario Live, un racconto del Premio Scenario, che avrà trent’anni nel 2017. Sarà una lunga non stop che coinvolgerà dalle 15 a mezzanotte, al Supercinema, gli artisti vincitori e segnalati nelle edizioni dal 2000 al 2015 dei Premi Scenario, Scenario per Ustica e Scenario Infanzia. Fra gli artisti presenti dal vivo: Fratelli Dalla Via (ai quali è affidato il fil rouge), Beatrice Baruffini, Gianfranco Berardi, Davide Giordano, Mosika, Odemà, Respirale Teatro, Teatro Dell’Orsa e l’inedita coppia formata da Anagoor e Marta Cuscunà, eccezionalmente insieme per Scenario Live. 

Continuano invece allo Sferisterio gli spettacoli dedicati ai più piccoli con la proiezione (ore 21,30) del film documentario Alta Scuola di Michele Trentini, adatto ad un pubblico di tutte le età. E’ il racconto di una scuola speciale, una scuola elementare del Comune di Peio, paesino a 1600 metri di altitudine in provincia di Trento. Dopo la chiusura della scuola elementare comunale alcune famiglie decidono di optare per l'istruzione parentale dando vita a Scuola Peio Viva. Mara Oscar Cassiani alle 21.30 con la sua performance The sky was Pink trasforma Parco Francolini con musica dance e djset, introducendo in questo luogo atipico un ballo collettivo in grado di attrarre e catturare il pubblico, con un cielo che si tinge di rosa sul farsi della notte.

In uno scenario atipico, ma profondamente conosciuto dai santarcangiolesi come il Ristorante Zaghini, viene presentato di nuovo alle 19,00 Antologia di S. di Riccardo Fazi: già presente al Festival l’anno precedente come installazione visiva e sonora, oggi è un radiodramma, in cinque puntate da quindici minuti ciascuna, che racconta la storia della ricerca di una donna conosciuta più di vent’anni prima, in cui Fazi indaga come tempo, spazio e sogni si spostano lungo l’arco di una vita. 

La giornata si apre ancora con le Audio Guide di Cristian Chironi e con l’apertura dello spazio Paglierani che ospita le installazioni Ghezzz di Cosmesi, invito ad entrare in un paesaggio montano che avrà anche momenti performativi e Thirst dell’artista lettone Voldemārs Johansons, che porta ad immergersi nelle atmosfere Sturm und Drang dell’Oceano Atlantico in tempesta.

Biglietti disponibili on line su vivaticket.it. La biglietteria è in piazza Ganganelli, aperta dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23,30. La prenotazione telefonica è attiva dalle 10,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 17 allo 0541 623149.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Esodo" di Simone Cristicchi apre la nuova stagione teatrale del cinema teatro Astra

    • 28 ottobre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento