Film e testimonianze per tenere viva la Memoria

  • Dove
    Sedi varie
    Indirizzo non disponibile
    Santarcangelo di Romagna
  • Quando
    Dal 22/01/2019 al 01/02/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Santarcangelo celebra la Giornata della Memoria per le Vittime della Shoah con un ricco programma di iniziative, rivolte soprattutto alle scuole, da martedì 22 gennaio a venerdì 1° febbraio, organizzato con il coordinamento del Comitato cittadino antifascista.
Inaugura la rassegna, martedì 22 gennaio in biblioteca Baldini, un’iniziativa riservata alle scuole: la presentazione del volume “Sognando il cavalluccio marino” alla presenza dell’autrice Lidia Maggioli, dedicata nello specifico a quattro classi della scuola media Franchini (una terza e tre seconde).
Prendono invece il via giovedì 24 gennaio – per proseguire fino venerdì 1° febbraio – le letture animate sulla Shoah dal titolo “La memoria ricordata”, a cura del gruppo di lettrici volontarie Reciproci Racconti e degli operatori della biblioteca. Nella mattinata di giovedì 24 gennaio si svolgerà anche un’iniziativa dedicata a ragazzi e ragazze dell’Itse Molari che potranno ascoltare la testimonianza di Orsola Mazzola, figlia dell’internato militare Marco Mazzola, deportato dai nazisti dopo l’8 settembre 1943 per aver rifiutato di aderire alla Repubblica Sociale Italiana.
Il primo evento aperto alla cittadinanza è al Supercinema: da giovedì 24 a domenica 27 gennaio alle ore 21, infatti, in sala Antonioni sarà proiettato “L’uomo dal cuore di ferro” di Cédric Jimenez (2017). Ispirato dal romanzo “HHhH” di Laurent Binet (premio Gouncourt del 2012), il film racconta la figura di Reinhard Heydrich, responsabile dell'intelligence SS poi protettore di Boemia e Moravia, tra i protagonisti della soluzione finale nei confronti degli ebrei.
La sala del Consiglio comunale sabato 26 gennaio alle ore 10 ospita la presentazione del progetto “Searching Schwarz”, realizzato nell’anno scolastico 2017/2018 da due classi della scuola media Franchini. Ragazzi e ragazze della 3F racconteranno il loro lavoro  al sindaco Alice Parma, alla 1E dell’Itse Molari e ai genitori che vorranno essere presenti. Al termine della presentazione, il sindaco accompagnerà gli studenti alla targa dedicata ai deportati e alle vittime santarcangiolesi dei campi di concentramento presso lo Sferisterio, per deporre una corona d’alloro e osservare un minuto di raccoglimento in ricordo delle 118 persone tra militari, civili e partigiani deportati dai nazifascisti. Sempre sabato 26 gennaio, infine, alle ore 17 si torna in biblioteca per la presentazione del recentissimo volume “Militari ebrei in Romagna. Tra grande guerra e leggi razziali” (Il Ponte Vecchio 2019), alla presenza dell’autore Alberto Gagliardo in dialogo con Patrizia Di Luca del Centro di ricerca sull’emigrazione – Dipartimento di Storia dell’Università di San Marino. L’incontro è realizzato in collaborazione con l’Istituto per la Storia della Resistenza e dell'Italia Contemporanea della Provincia di Rimini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento