Settanta vini per piatti da buongustai, la tappa di Italia nel bicchiere

Tredici vignaioli italiani provenienti da diverse regioni (Trentino Alto Adige, Veneto,ombardia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Sicilia) faranno tappa a Palazzo Guidi di Santarcangelo lunedì 29 maggio, dalle ore 16 alle ore 21.30, per l’Italia nel Bicchiere Day, giornata di incontri con degustazione di vini di alta qualità da abbinare ai sapori tipici della Romagna.

Spumanti metodo classico e charmat, vini bianchi, rossi e rosé, fermi, frizzanti e passiti: Saranno in mescita oltre 70 vini da abbinare a un ricco buffet di piatti romagnoli ad accesso libero preparato dallo chef Davide Ragazzini. Calice in mano, lasciandosi guidare dal proprio gusto o curiosità, si potranno scoprire i vini da vitigni Piwi di Thomas Niedermayr (Appiano sulla strada del vino, Bolzano) o gli spumanti metodo classico di Colletto (Adrara San Martino, Bergamo), assaggiare il Verdicchio pluripremiato della cantina La Staffa (Staffolo, Ancona), i vini vulcanici di Davide Vignato (Gambellara, Vicenza) e quelli toscani della cantina Fabiani (Cinigiano, Grosseto). Non mancheranno i vini della tradizione come il Sangiovese di Tenuta Casali e Cantina Bartolini (Mercato Saraceno, Forlì-Cesena) e il Lambrusco Mantovano di Bugno Martino (San Benedetto Po, Mantova), ma ci sarà spazio per alcune interpretazioni insolite del territorio con il Viognier della cantina Italiano (San Giuseppe Jato, Palermo) e l’Albana di Tenuta Diavoletto (Bertinoro, Forlì-Cesena). Nutrita la presenza di vini biologici capaci di ottenere importanti riconoscimenti nazionali, da Vigna Cunial (Traversetolo, Parma) a Paolini e Stanford (Offida, Ascoli Piceno), e di piccole chicche territoriali come il Famoso e il Centesimino della cantina La Sabbiona (Faenza, Ravenna).

In degustazione saranno presenti anche le confetture e i succhi di frutta 100% naturali (melograno, mirtillo, lampone, mela, kiwi e zenzero e tanti altri sapori) dell’azienda agricola Rio del Sol di Faenza. A rendere ancora più speciale la serata sarà un affascinante connubio tra vino e moda, grazie alla presenza della stilista Carmentea Tsaparopulos dell’Atelier Judged, che presenterà gli abiti unici realizzati a partire da vini italiani in occasione della Wine Fashion Night tenutasi a Verona durante l’ultima edizione di Vinitaly.

Il costo d’ingresso è di 15 euro. Comprende calice, tasca porta calice, la degustazione libera di tutti i vini presenti e l’accesso libero al buffet di cibi caldi e freddi. Sarà possibile acquistare vini, succhi e confetture direttamente dai produttori.

Per i soci Aies, Ais, Anag, Aspi, Fis, Fisar il ticket è di 12 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento