Appuntamento con Bim!, il festival dell'arte e culture contemporanee

A Santarcangelo domenica 8 ottobre alle ore 16 al Museo storico archeologico (via della Cella 26) si apre la 7a edizione di BIM!, il festival multidisciplinare dedicato alla cultura e all’arte contemporanea per bambini, ragazzi e le loro famiglie. Il progetto, a cura di Valentina Pagliarani e Viviana Gravano dell’associazione Katrièm di Cesena, fa dunque tappa a Santarcangelo con “Parangolé”, laboratorio e performance di danza per bambini dai 6 ai 12 anni. Per l’occasione i partecipanti realizzeranno piccole "case" con materiali di scarto di tutti i tipi: questi "abricos", cioè primi rifugi improvvisati, saranno poi smontati per diventare dei parangolé, ossia abiti da indossate per poi danzare insieme. Inoltre, il gruppo di giovani danzatrici Parsec creerà un breve gioco- performance per i partecipanti al workshop utilizzando gli avanzi delle costruzioni realizzate e dai Parangolé.La partecipazione è gratuita ma è necessario prenotare a info@katriem.it (per info e calendario delle iniziative: www.katriem.it/bim-microfestival).

Sempre alle ore 16 di domenica 8 ottobre, in occasione di F@MU – Giornata nazionale delle famiglie al museo, il PAM Club propone "Storie dell'altro mondo! Racconti di tutti i colori" dedicato a bambini e bambine dai 3 anni che potranno andare alla scoperta di sciamani, frutti esotici e giaguari. Ingresso gratuito, per maggiori informazioni: 0541/624.703.

A seguire, merenda per tutti offerta da GAS - gruppo di acquisto solidale di Santarcangelo. BIM! – Microfestival di cultura infantile: “Circa un secolo fa Maria Montessori dava vita ad un profondo mutamento nel pensiero pedagogico, considerando il bambino in una posizione paritaria con l’adulto. Con le proprie esperienze, con un linguaggio creativo e comunicativo ogni bambino ed ogni bambina diventa matrice costitutiva dell’adulto. Potremmo considerare questo ribaltamento di prospettiva la radice del pensiero di BIM!, un microfestival che vuole dedicare cura ed attenzione al mondo infantile, creando occasioni di incontro e scoperta tra gli immaginari dell’arte contemporanea e quelli dell’infanzia. Un festival che parte dai bambini ma che, attraversando la preziosa età dell’adolescenza, viaggia fino al mondo adulto, immaginando un tempo differente, un terreno fertile generatore di nuovi sguardi, catalizzatore di incontri, di curiosità e di esperienze di relazione con la comunità e con lo spazio città. Tutte le persone che alimentano BIM! credono fortemente nella possibilità di crescere i bambini e le bambine nella creatività, nella spontaneità e nell’affetto che si genera in ogni cosa pensata e creata per loro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento