Nasce il "Not film fest", la piattaforma del cinema giovane e indipendente

A Santarcangelo dal 18 al 23 settembre una nuova rassegna sull'asse Romagna-Los Angeles ideata da quattro italiani che lavorano in California

Un filo diretto che lega Los Angeles a Santarcangelo, terra di poesia, di teatro e anche di cinema. Dal 18 al 23 settembre infatti il borgo clementino sarà la sede del NÓT FILM FEST, un festival di cinema indipendente di stampo internazionale nato da quattro amici italiani, professionisti del cinema, che vivono e lavorano a Los Angeles. Tra questi la Santarcangelese Noemi Bruschi, art Director con un esperienza che spazia dai set delle campagne di Vogue, Vanity Fair e Sixteen, alle serie tv di Netflix e National Geographic, fino a i film prodotti da James Franco e Michele Placido. A lei si aggiungono Sarah Masten, Alizè Latini e Giovanni Labadessa, un gruppo con un età media di 31 anni.

Organizzato con il supporto dell'associazione culturale Dogville, della città di Santarcangelo, della Regione Emilia Romagna, della Film Commission, di Giometti Cinema e di numerosi imprenditori locali, il festival "nasce con la volontà di portare lo spirito ottimista, laborioso, creativo e concreto tipico di questa terra - spiegano gli organizzatori - in un ambito come quello cinematografico dove invece la parola più frequente è no, 'not'. 

Il festival si propone come una piattaforma che prevederà anche  workshop e le talk con i professionisti oltre a una serie di eventi collaterali volti a stimolare la produzione cinematografica sul territorio romagnolo, la promozione turistica e la creazione di una community internazionale di filmmakers. Tra i film in competizione prime nazionali e internazionali oltre alla presenza di ospiti e filmmakers da tutto il mondo. A curare la parte educativa sarà il fondatore di Slamdance; il festival americano da più di 25anni dedicato al cinema indipendente, lanciando la carriera di alcuni influenti registi  tra cui Christopher Nolan (Cavaliere Oscuro), i fratelli Russo (Avengers), Rian Johnson (Star Wars) e molti altri. Inoltre sono previste inoltre numerose iniziative volte alla scoperta della tradizione cinematografica romagnola, del territorio e degli artisti locali oltre a collaborazioni con festival Parigini, Svizzeri e americani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento