Invasioni di poeti a Rimini: sabato premiazioni e lectio magistralis di Sergio Zavoli

Nel pomeriggio di sabato, alle ore 17,00, il Premio Rimini incontra la città con una preziosa lectio magistralis di Sergio Zavoli, presidente onorario del Premio

 Rimini invasa dai giovani poeti e dalla poesia. Si avvia infatti il calendario 2015 del 2° Premio Rimini per la Poesia Giovane, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e a cura di Isabella Leardini, riservato ad autori al di sotto dei 35 anni. Quest’anno un vero e proprio boom di iscrizioni: 130 i manoscritti inediti arrivati da tutta Italia per contendersi i sette posti in finale.

Mercoledì a Palazzo Buonadrata, alle ore 17.00, primo appuntamento con Filippo Amadei, il vincitore della scorsa edizione. Nel corso del pomeriggio Amadei presenterà la raccolta di poesie ‘Oltre le Ringhiere’. La pubblicazione, edita da Raffaelli, rappresenta una delle opportunità garantite dalla vittoria del Premio nella prima edizione. Gli studenti riminesi delle scuole superiori saranno il pubblico della giornata e nel corso del pomeriggio saranno presentati anche i testi finalisti dell’edizione 2015 del Premio.

Il secondo appuntamento è per venerdì, quando arriveranno a Rimini i membri della giuria e i giovanissimi finalisti. Una cena con gli autori, aperta al pubblico nella cornice del Borgo San Giuliano, sarà l’occasione per incontrare da vicino gli autori e ascoltarli leggere i propri inediti in un'atmosfera conviviale. Tra gli scrittori che interverranno ci saranno Antonio Riccardi, Rosita Copioli, Gian Mario Villalta e Alberto Bertoni. Per partecipare alla cena è sufficiente prenotare il proprio tavolo (Osteria de Borg,  tel. 0541/56074).

Sabato la giornata clou. Alle ore 10,00 in Sala Manzoni, i finalisti leggeranno per una grande giuria popolare formata da 500 studenti delle scuole superiori riminesi. Gli studenti, che provengono da Liceo Classico Giulio Cesare Valgimigli, Liceo Scientifico Einstein, Istituto Tecnico Leonardo Da Vinci e Liceo Scientifico Serpieri, hanno già affrontato un incontro propedeutico sui testi dei finalisti presso le singole scuole, e dopo averli ascoltati di persona avranno il compito di votare il vincitore.

Nel pomeriggio di sabato, alle ore 17,00, il Premio Rimini incontra la città con una preziosa lectio magistralis di Sergio Zavoli, presidente onorario del Premio, un incontro a ingresso libero e aperto a tutti sui temi della giovinezza e della poesia. Nel Salone di Palazzo Buonadrata Zavoli dialogherà con Massimo Pasquinelli, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e saranno presentati al pubblico anche i giovani vincitori freschi di proclamazione.

“Con l’emozione che si prova quando ci si rende conto di aver trovato dei talenti veri, il Premio Rimini non è solo un’occasione unica per questi ragazzi che scrivono, è una continua sorpresa anche per noi, che ci innamoriamo del talento - dice Isabella Leardini curatrice del Premio Rimini e direttore artistico di Parco Poesia – tenere gli incontri propedeutici in tutte le scuole inoltre mi offre la possibilità di vedere dei ragazzi di 15 o 16 anni, che non hanno mai neppure pensato di leggere una poesia e che all’inizio vorrebbero quasi riderne… cambiare espressione durante la lettura dei testi, iniziare ad appassionarsi. E alla fine applaudire con l’entusiasmo delle sorprese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento