Prima assoluta al Teatro Astra di Bellaria per "Aprossimazioni" di Alex Gabellini

  • Dove
    Teatro Astra
    Indirizzo non disponibile
    Bellaria-Igea Marina
  • Quando
    Dal 28/03/2014 al 30/03/2014
    venerdì e sabato ore 21.00 | domenica ore 18.00 e ore 21.00
  • Prezzo
    15 euro
  • Altre Informazioni

Da venerdì a sabato al Teatro Astra di Bellaria andrà in scena la prima assoluta di “Approssimazioni”, inedito divertissement d’arte varia nato da un’intuizione di Alex Gabellini, attore e regista di Città Teatro. Uno spericolato esercizio teatrale di esperienza dell’altro, per soli 50 spettatori a serata. Il nostro lui. La nostra lei. Che magari un giorno ha fatto le valige e se n’è andato. Ma nemmeno ce n’eravamo accorti che andava così male. Non era la nostra anima gemella? E invece tutto il tempo era lì a guardare, ascoltare, toccare e gustare accanto a noi… ma in tutt’altro modo.

Che bello sarebbe se, come scrive Georges Perec, una legge universale reggesse l’insieme dei fenomeni, avremmo «due emisferi, cinque continenti, maschile e femminile, animale e vegetale, singolare plurale, destra sinistra, quattro stagioni, cinque sensi, cinque vocali, sette giorni, dodici mesi, ventisei lettere». Un unico codice, che però «purtroppo non funziona, non ha neppure mai cominciato a funzionare, non funzionerà mai». Tanto vale approssimarsi, allora, all’altro per tentativi. In scena lo spazio più complesso che c’è: quello tra le nostre orecchie. Un luogo non meglio specificato d’accoglienza, ‘caverna’ in cui conoscere e conoscersi, dissipando le ombre e confrontandosi faccia a faccia col volto dell’altro. Un capovolgimento dei rapporti usuali tra palcoscenico e platea, tra dentro e fuori, tra spettatore e attore, tra piazza e stanze di vita.

A dare voce e corpo allo spettacolo le musiche inedite di Daniele Maggioli e Marco Mantovani, gli attori Francesca Airaudo, Fabio Magnani e Alex Gabellini, i danzatori Monica Pasquinelli e Davide Chirco, la performer Rose Zambezzi, le elaborazioni video di Massimo maCio Tonti e Davide Montecchi, le immagini di Andrea Petruccioli e il disegno luci di Nevio Cavina, La drammaturgia è di Lorella Barlaam, liberamente ispirata ai pensieri di Franco Cassano e alle parole di Clarice Lispector, Massimo Gramellini, Oreste del Buono, Italo Calvino. La regia è di Alex Gabellini. Un percorso volto ad attivare una sorta di piacevole spiazzamento programmatico dei cinque sensi, fino a svelare il sesto, quello del gioco sottile, fragile e tutt’altro che approssimativo che regge ogni relazione.  Anche quella con se  stessi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Irama, Diodato e Gabbani tra gli ospiti di Deejay on stage: si accende l'estate di Riccione

    • dal 3 al 22 August 2020
  • Diodato, Mahmood, The Kolors e Gabbani: un'estate di concerti a Riccione

    • dal 6 al 22 August 2020
    • piazzale Roma
  • Da Bosso a Mecozzi, da dj Ralf a Cristina Donà: tantissimi big per "Albe in controluce"

    • dal 19 July al 6 September 2020
  • L'estate di Riccione è "Sotto il sole di Deejay" tra musica, sport e intrattenimento

    • Gratis
    • dal 3 al 22 August 2020
    • Piazzale Roma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento