Festival Focus Jelinek: al Teatro degli Atti in scena "Le amanti"

Il Teatrino Giullare propone un adattamento teatrale dell'omonimo romanzo di Elfriede Jelinek, Premio Nobel per letteratura 2004 a cui è dedicato un intero festival che sta toccando tutta l’Emilia Romagna Protagonista di Le amanti è l'amore, con le sue angosce, le sue spesso fallaci promesse; ma anche la provincia, quel luogo in cui le cose si decantano. A confronto le vite di due donne, quella di Brigitte, che lavora  in una fabbrica di reggiseni, e quella di Paula, quindicenne che lotta contro i genitori per sfuggire a una vita senza prospettive. Brigitte ha le idee chiare: accaparrarsi con le unghie e con i denti l’amore di Heinz. Paula, data la giovane età, è più confusa, ma anche lei s’innamora, perché solo l’amore sembra poter dare senso alla sua esistenza.

Il linguaggio straordinario dell'autrice, di grande impatto, irruente e sofisticato, giocato sul filo del calembour e del paradosso viene rispettato ed esaltato dall'adattamento teatrale operato dalla compagnia. Con leggerezza sarcastica e soluzioni sceniche sorprendenti la messa in scena gioca con la misera condizione delle due donne, dominate da maschi eternamente posseduti dalla libidine, vittime di famiglie in cui la povertà dei sentimenti causa un letargo idiota, simile alla morte. Teatrino Giullare affronta il testo della Jelinek con una regia rigorosa e lucida che con invenzioni visive ai confini fra teatralità e installazione artistica, mette a fuoco un'immagine fosca e tagliente della razza umana, l'insensatezza della vita lavorativa e le ossessioni di due giovani donne convinte che solo dall’amore venga fuori il riscatto di un’esistenza altrimenti insignificante, ennesima mistificazione dell’essere umano per non vedere la povertà dei propri orizzonti. “Se qualcuno vive un destino, allora non qui. Se qualcuno ha un destino, è un uomo. Se qualcuno riceve un destino, è una donna. Disgraziatamente qui la vita passa, solo il lavoro resta. qualche volta una delle donne cerca di unirsi alla vita che passa e di chiacchierare un po’ con lei. ma spesso la vita va via in macchina, troppo veloce per la bicicletta, arrivederci!”

Lo spettacolo è inserito nel Festival Focus Jelinek, dedicato alla scrittrice austriaca, Premio Nobel per la letteratura nel 2004 per “il fluire musicale di canto e controcanto nei romanzi e nei drammi, che con straordinario ardore linguistico rivelano l’assurdità dei cliché della società contemporanea e il loro potere soggiogante”. Il Festival indaga il corpus delle scritture di Elfriede Jelinek, nella sua complessità e sfaccettature, attraverso le visioni di più compagnie, attrici e attori della scena contemporanea, proposte nell’arco di sei mesi in gran parte dei teatri dell’Emilia Romagna, per un totale di 60 appuntamenti. Al termine dello spettacolo la compagnia incontrerà il pubblico. Un momento a cura di Elena Di Gioia, responsabile della direzione artistica e della produzione del Festival Focus Jelinek, e Laura Gemini, autrice del blog "Incertezza Creativa" e insegnante di Teoria e pratiche dell'immaginario contemporaneo presso l'Università degli Studi di Urbino.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • I mercatini nella Perla Verde: tutti gli appuntamenti

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 17 ottobre 2020
    • sedi varie (vedi gli appuntamenti settimanali)
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento