Prima assoluta di Hyperion di Maderna alla Sagra Musicale Malatestiana

Una nuova produzione targata Sagra Musicale Malatestiana porta in scena in prima nazionale a Rimini un nuovo allestimento di Hyperion di Bruno Maderna, affidato al giovane gruppo teatrale Muta Imago (Riccardo Fazi e Claudia Sorace). Il debutto avverrà sabato (replica domenica) alle 21.30 nella Sala Pamphili del Complesso degli Agostinani di Rimini, con  il soprano Valerie Vervoort, la flautista Karyn de Fleyt, il live electronic di Juan Parra Cancino e il performer Jonathan Schatz, in collaborazione con RomaEuropa Festival.

Hyperion, opera lirica in forma di concerto, sull’omonimo testo di Friedrich Hölderlin, è una straordinaria espressione della libertà compositiva di Bruno Maderna. Dopo aver debuttato con una versione nel 1964 alla Biennale di Venezia, è stata presentata dallo stesso Maderna in forma sempre diversa ad ogni rappresentazione, assorbendo e strutturando una serie di lavori vecchi e nuovi del compositore. A sancire la sua natura di opera aperta ad essere reinventata a ognimessa in scena, l’allestimento è inteso dai Muta Imago come la riappropriazione di un lavoro che non può essere fermato in maniera definitiva e che, profittando della polarità tra corpo e strumenti, fra i materiali concreti segnati dal flauto, le voci, i nastri magnetici, liberi in forma nuova la potenzialità drammaturgica sognata mezzo secolo fa da Bruno Maderna per dare una forma all’ineffabile destino dell’artista cantato da Friedrich Hölderlin, “il dramma di un individuo che vive incompreso nel mondo e a sua volta non comprende il mondo circostante”.

«Un flauto e un soprano incarnano la sfida di Hyperion in musica, nell'esecuzione di una sequenza di brani inedita costruita in stretta relazione con l'andamento narrativo dello spettacolo. Sono questi i due strumenti fondamentali che nella musica di Maderna si confrontano con l'orchestra all'interno di un continuo contrappunto, metafora prima del rapporto tra il poeta e la realtà che lo circonda: le voci soliste e la massa orchestrale, due mondi che reciprocamente si attaccano, si inseguono, si guidano a vicenda», spiegano Riccardo Fazi e Claudia Sorace dei Muta Imago, «Noi non abbiamo un'orchestra reale sul palco, in carne e ossa. La nostra è un'orchestra fantasma, composta da frammenti delle esecuzioni passate dell'opera dirette da Maderna stesso mentre era ancora in vita. Siamo andati in cerca di queste tracce, negli archivi e nelle biblioteche, a Basilea, a Bologna, a Bruxelles, e abbiamo restituito loro una voce. Abbiamo chiesto ai musicisti di entrare in relazione con questi fantasmi di un tempo passato, di costruire con essi una sfida al presente; abbiamo chiesto a un flauto di sognare di essere violino per suonare il brano Amanda e a una voce di immaginare di farsi coro, per far risuonare lo Schicksalslied, il canto del destino che chiude la nostra versione di Hyperion».

Protagonista dell’opera è il Poeta, «che vive incompreso nel mondo e che a sua volta non comprende il mondo circostante. Due mondi, pertanto, ognuno un caos, eppure ognuno con un alto tipo di organizzazione», secondo le parole del compositore. Iperione invano tenta di esprimersi e di farsi ascoltare, i suoi tentativi restano frustrati dalle continue interruzioni ad opera di rumori, eventi, persone. Infine si allontana intonando dei brevi assoli.

Biglietti da 8 a 12 euro, per informazioni e prenotazioni tel. 0541-793811 dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle 14.00. I biglietti sono in vendita anche su www.vivaticket.it

Per ulteriori informazioni: Comune di Rimini – Settore Cultura via Cavalieri 26 47900 Rimini tel. 0541.704294 – 95 – 96. https://www.sagramusicalemalatestiana.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A bordo del treno a vapore per fare tappa alla sagra delle castagne di Marradi

    • 25 ottobre 2020
  • Il mondo dell'arte entra in hotel: in mostra da Warhol a Schifano

    • Gratis
    • dal 22 ottobre 2019 al 25 ottobre 2020
    • Admiral Art Hotel
  • I mercatini nella Perla Verde: tutti gli appuntamenti

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 17 ottobre 2020
    • sedi varie (vedi gli appuntamenti settimanali)
  • Il Tartufo bianco è protagonista a Sant'Agata Feltria ogni domenica di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 25 ottobre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento