“Racconti”, Santarcangelo festeggia il 2 giugno con uno spettacolo di Ascanio Celestini

Santarcangelo festeggia il 2 giugno con uno spettacolo di Ascanio Celestini promosso da Anpi, Santarcangelo dei Teatri, Pro Loco e Città Viva con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. In occasione della Festa della Repubblica, dunque, in piazza Ganganelli andrà in scena “Racconti”, scritto e interpretato da Ascanio Celestini con l’accompagnamento musicale di Alessio Lega e Guido Baldoni. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21, mentre sono in corso di definizione le iniziative che lo precederanno durante la serata.

Con questo evento la città di Santarcangelo festeggia la Repubblica e la Costituzione nel 69° anniversario del referendum istituzionale che il 2 giugno 1946 ha decretato la forma di governo democratica per l’Italia che muoveva i suoi primi passi dopo la Liberazione.

Ascanio Celestini – “Mi chiamo Ascanio Celestini, figlio di Gaetano Celestini e Comin Piera. Mio padre rimette a posto i mobili, mobili vecchi o antichi è nato al Quadraro e da ragazzino l’hanno portato a lavorare sotto padrone in bottega a San Lorenzo. Mia madre è di Tor Pignattara, da giovane faceva la parrucchiera da uno che aveva tagliato i capelli al re d’Italia e a quel tempo ballava il liscio. Quando s’è sposata con mio padre ha smesso di ballare. Quando sono nato io ha smesso di fare la parrucchiera. Mio nonno paterno faceva il carrettiere a Trastevere. Con l’incidente è rimasto grande invalido del lavoro, è andato a lavorare al cinema Iris a Porta Pia. La mattina faceva le pulizie, pomeriggio e sera faceva la maschera, la notte faceva il guardiano. Sua moglie si chiamava Agnese, è nata a Bedero. Io mi ricordo che si costruiva le scarpe coi guanti vecchi. Mio nonno materno si chiamava Giovanni e faceva il boscaiolo con Primo Carnera. Mia nonna materna è nata ad Anguillara Sabazia e si chiamava Marianna. La sorella, Fenisia, levava le fatture e lei raccontava storie di streghe” (da www.ascaniocelestini.it).

Alessio Lega – Nato a Lecce nel 1972, è cantautore, scrittore e militante anarchico. Ha pubblicato 6 dischi, il primo dei quali Targa Tenco 2004, e due libri, uno sui cantautori ribelli del mondo, l'altro scritto con Ascanio Celestini. Mala Testa è il suo ultimo disco.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento