Domenica, 14 Luglio 2024
Eventi Riccione

Tornano i concerti all'alba a Riccione, ci saranno anche i "Neri per Caso": il programma

L’alba in musica è un valore assoluto per Riccione, una manifestazione storica e attesissima capace di attrarre residenti e turisti, cui partecipano artisti di primo piano, diventata, nel corso degli anni, cifra identitaria dell’estate riccionese

Nella cornice unica del mare che prende forma alle prime ore del mattino ogni cosa è differente, i suoni e i colori della natura appena destata creano un palcoscenico unico per le Albe in controluce, concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione, la rassegna che ogni estate torna a scandire la narrazione in musica della stagione più bella.

L’alba in musica è un valore assoluto per Riccione, una manifestazione storica e attesissima capace di attrarre residenti e turisti, cui partecipano artisti di primo piano, diventata, nel corso degli anni, cifra identitaria dell’estate riccionese. Ed è anche unica per i concerti irripetibili, dove ogni artista riesce a rendere ancora più magiche le proprie canzoni, ispirato dalla bellezza avvolgente della natura, lasciando un messaggio e un ricordo indelebile in ogni spettatore, cullato dal rumore del mare.

I Neri per caso il 7 luglio

L’edizione 2024 delle Albe in controluce debutta domenica 7 luglio (ore 5:15) sulla spiaggia libera di piazzale San Martino, con i Neri per caso, il gruppo a cappella più noto del panorama italiano che si impose nel 1995 vincendo la sezione “Nuove proposte” del Festival di Sanremo con il brano Le ragazze. A Riccione cantano Dai Beatles ai giorni nostri in occasione dell’edizione Weekendance della Notte Rosa: lo spettacolo, coinvolgente ed emozionante, comprende, oltre ai pezzi che hanno portato il gruppo al successo, anche importanti brani della musica nazionale e internazionale, tra cui le canzoni dei Beatles, ai quali hanno reso omaggio nell’ultimo disco We love the Beatles. I momenti di interazione con il pubblico saranno la cornice ideale alle esecuzioni dei brani dei Neri per caso, nel corso di un viaggio musicale che parte dall’Inghilterra e fa tappe in tutto il mondo per riproporre i successi di alcuni dei più grandi esponenti della musica internazionale, tra cui Sting, Michael Jackson, George Gershwin e poi ritornare in Italia e a Napoli con il sound dal sapore blues di Pino Daniele e agli inediti che hanno reso celebre il gruppo.


Dardust e Mirko Casadei il 14 luglio

Il secondo live è in programma domenica 14 luglio (ore 5:15) sulla spiaggia libera zona 133 di piazzale Vittorini e avrà per protagonisti Dardust e Mirko Casadei a salutare l’alba di Riccione. Le atmosfere eteree, sognanti di Dardust sonorizzeranno il sorgere del sole, introdotte dalle note acustiche della Mirko Casadei POPular Folk Orchestra. Un viaggio tra il cielo e la terra, tra le radici, il legame con il territorio e la dimensione onirica delle trame musicali create da Dardust. Il suono diventerà parte integrante dell’ambiente, sino a diluirsi e a confondersi con il rumore del mare e del vento. Da una parte l’emozionante piano solo di Dardust, nome d’arte di Dario Faini, uno de più originali musicisti e produttori della sua generazione, dall’altro l’amore per il vastissimo patrimonio della cultura popolare romagnola di Mirko Casadei, che da oltre vent’anni porta in Italia e nel mondo una tradizione lunga quasi 100 anni. L’evento è realizzato in collaborazione con Balamondo World Music Festival, il festival che attinge al patrimonio storico tradizionale con la mission di trasmetterne la memoria, le usanze e la ritualità.


Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello il 28 luglio

Il terzo concerto delle Albe in controluce si svolge domenica 28 luglio (ore 5:30) alla spiaggia Le Palme 88-89, con Fabrizio Bosso, uno dei più conosciuti e apprezzati trombettisti del panorama jazz italiano, insieme con un grande pianista e compositore a livello nazionale e internazionale, sia come artista solista, sia come parte di gruppi e ensemble, Julian Oliver Mazzariello, al pianoforte, nel suggestivo spettacolo dal titolo Il cielo è pieno di stelle. Omaggio alla musica di Pino Daniele, in collaborazione con la rassegna Riccione Summer Jazz. Dotato di una tecnica strumentale impeccabile e di un lirismo coinvolgente, Bosso si confronta con tutti i generi musicali, pur rimanendo sempre fedele alla propria radice jazzistica: sui palchi di tutto il mondo porta la ricchezza melodica e la cantabilità tutta italiana, che unite alla profonda conoscenza della tradizione afroamericana e alla costante attenzione a tutto ciò che di nuovo si muove sulla scena musicale internazionale, rende il suono della sua tromba unico e immediatamente riconoscibile. Nel 2022, in duo con Mazzariello, realizza il tributo a Pino Daniele che insieme porteranno nei numerosi festival in Italia e all’estero (l’album Il cielo è pieno di stelle. Omaggio alla musica di Pino Daniele, uscirà con Warning Music il 21 giugno), un concerto appassionato e denso di emozioni che a Riccione diventa ancora più suggestivo, davanti al Mare Adriatico che si risveglia con le canzoni del grande artista napoletano mai dimenticato.


Joe Barbieri, Oscar Montalbano e Nico Di Battista il 4 agosto

Il quarto e ultimo appuntamento dell’edizione 2024 delle Albe in controluce è in programma domenica 4 agosto (ore 5:45) alla Golden Beach Spiaggia 75 con il compositore napoletano tra gli autori italiani maggiormente apprezzati al mondo e che lega la canzone d’autore al jazz e alla musica world, Joe Barbieri in Vulío. Omaggio alla canzone napoletana. Pino Daniele lo considerava il suo «erede naturale», ma Joe Barbieri si sente figlio di molti altri padri putativi, da Umberto Bindi a Luigi Tenco, da Sergio Endrigo a Gino Paoli. Taumaturgo della canzone che, con la sua voce da crooner, infonde una straordinaria serenità in chi lo ascolta, Barbieri presenta a Riccione Vulío, il suo nuovo album, un viaggio appassionato e personale attraverso le intramontabili perle - e qualche futuro classico - della canzone napoletana, alla quale, da partenopeo doc, si sente ovviamente legato in modo particolare. “Chi mi conosce sa quanto rispettoso pudore nutro nei confronti della canzone classica napoletana”, racconta l’artista, “un pudore che negli anni mi ha portato spesso a desistere dal toccare questo scrigno. Tuttavia, dentro di me ha sempre bruciato il “vulío”, una parola della mia lingua madre che io trovo bellissima e che significa desiderio”. “Ho sentito fosse arrivato il momento di rendere un dovuto e libero omaggio alla Napoli mia adorata”, aggiunge il musicista, che sinora ha celebrato altri mondi musicali, dal Brasile al jazz. In questo viaggio celebrativo nella sua Napoli, che canta accompagnandosi alla chitarra classica, ha scelto come compagni di viaggio due grandi talenti della sei corde, Oscar Montalbano alla chitarra manouche e Nico Di Battista alla Dobro Guitar.

Albe in controluce, concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione è un progetto promosso e organizzato dall’assessorato Turismo Sport Cultura Sviluppo economico, realizzato in collaborazione con la Cooperativa Bagnini Riccione e gli operatori balneari. La grafica è a cura di Studio Luca Sarti. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano i concerti all'alba a Riccione, ci saranno anche i "Neri per Caso": il programma
RiminiToday è in caricamento