Uniti a teatro per il reparto di pediatria

Uno spettacolo per rendere sempre più accogliente e a misura di bambino il reparto di pediatria dell'ospedale Infermi di Rimini. In scena la compagnia I Komodos - Teatro dell'arte, che sabato 15 settembre al Teatro Novelli propone al pubblico la nota commedia “Miseria e Nobiltà” di Eduardo Scarpetta. Una serata di beneficenza il cui ricavato andrà a finanziare nuovi arredamenti e allestimenti “a misura di bambino” da destinare al reparto di pediatria dell'Infermi e nata dall'idea di una mamma di uno dei piccoli ospiti dell'ospedale, che aveva lanciato un appello su Facebook per raccogliere fondi. Un invito all'azione accolto da I Komodos, che hanno proposto di allestire lo spettacolo, così come da Croce Rossa Italiana che si è reso disponibile ad organizzare l’evento. Il Comune di Rimini ha messo a disposizione il Teatro Novelli per questo appuntamento ribattezzato “Uniti a teatro per il reparto di pediatria”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Mentre vivevo, torna la rassegna teatrale tra burattini e film d'animazione

    • dal 11 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Sala Teatro del Centro Sociale Poggio Torriana
  • Teatro Pazzini, riparte la stagione tra comicità, musica e prosa

    • dal 7 novembre al 19 dicembre 2020
    • Teatro Pazzini

I più visti

  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • La Madonna Diotallevi di Raffaello in mostra al Museo della Città

    • dal 16 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo dela città
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento