Alla scoperta del genio di Leonardo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Pennabilli
  • Quando
    Dal 16/10/2016 al 16/10/2016
    Ritrovo alle ore 10:00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Durante la giornata di apertura della Settimana del Pianeta Terra si svolge la visita guidata del 16 ottobre, a Pennabilli e Villagrande di Montecopiolo (PU), al paesaggio dipinto da Leonardo nel suo ritratto più famoso, La Gioconda. Esordio importante per Montefeltro Vedute Rinascimentali che, per la prima volta, partecipa alla “sette giorni” dedicata alla valorizzazione del patrimonio geologico e naturale italiano patrocinata dall’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) che coinvolge università, scuole, enti di ricerca, enti locali, associazioni culturali e scientifiche, parchi e musei. In totale sono 313 i geoeventi organizzati dal 16 al 23 ottobre in 230 località italiane.
“Lo scopo è avvicinare tutti, adulti, ragazzi e bambini, al mondo delle Geoscienze - spiega Rodolfo Coccioni, professore ordinario di Paleontologia all’Università di Urbino e co-responsabile della Settimana del Pianeta Terra -. Lo facciamo in modo divertente e interessante allo stesso tempo, aprendo luoghi spesso inaccessibili o semplicemente mettendo in risalto le risorse del nostro territorio sconosciute dalla maggior parte delle persone”.

I visitatori della “Settimana del Pianeta Terra” saranno accompagnati, durante un tour dell’arte e della scienza, ai due balconi allestiti nel territorio dell’ex Ducato del Montefeltro, a Pennabilli e Villagrande di Montecopiolo, proprio di fronte alle alture, colline e dirupi ritratti da Leonardo da Vinci nella Gioconda. Gioconda che in realtà, come provato da Rosetta Borchia, (pittrice e fotografa) e Olivia Nesci (docente di Geomorfologia dell'Università di Urbino), le “cacciatrici di paesaggi”, è Pacifica Brandani, dama di corte di Urbino.  

Le “Cacciatrici di Paesaggi” hanno raccolto le loro indagini nel libro “Codice P. Atlante illustrato del reale paesaggio della Gioconda” (2012, Mondadori Electa) nel quale si approfondisce inoltre l’uso che il genio fece della “compressione” una tecnica che sintetizza lo scorcio, necessaria per racchiudere un vasto territorio in una tavola di soli 77x53 cm. Un codice complesso, attraverso il quale Leonardo a volte comprimeva e altre espandeva la morfologia del paesaggio reale. 

Per info e prenotazioni: 
Ore 10 - Partenza da Villagrande di Montecopiolo. 
Iscrizione obbligatoria entro il 14 ottobre. 
Quota iscrizione: 8 euro. 
Info e prenotazioni: 333.5274768 - 366.9508583.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • A Riccione parte il ciclo di conversazioni di "Arte e moda. Dialogo nel tempo"

    • Gratis
    • dal 25 ottobre al 29 novembre 2020
    • Palazzo del Turismo
  • Biblioterapia, torna l'appuntamento coi libri che "curano"

    • dal 24 ottobre al 19 dicembre 2020
    • Biblioteca Gambalunga

I più visti

  • Parole controtempo, Vito Mancuso parla di Virtù

    • dal 9 ottobre al 20 novembre 2020
    • Cinema Teatro Astra di Misano
  • Sagra Malatestiana, ottobre tra concerti sinfonici, Musiche da Camera e omaggio a Fellini

    • dal 1 al 31 ottobre 2020
    • Teatro Galli
  • La Fortezza di San Leo ospita la personale di Andrea da Montefeltro

    • Gratis
    • dal 12 settembre 2020 al 6 gennaio 2021
    • Fortezza di San Leo
  • Una mostra alla scoperta dell'arte di Byro

    • Gratis
    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • duoMo hotel
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RiminiToday è in caricamento