Weekend ricco tra Monasteri aperti, mondo antico, processo al “Pataca”, mostre, sagre e natura

Il fine settimana riminese è ricco di appuntamenti. Protagoniste la cultura e la spiritualità, ma anche sagre e sport

Questo weekend si presenta con tanti appuntamenti per tutti i gusti e tutte le età. Si va dalla Fiera che rende protagonista il pregiatissimo tartufo bianco alle castagne, tipico frutto autunnale. Per chi desidera silenzio e pace può ritrovarli nell’iniziativa “Monasteri Aperti” per chi invece ama la cultura troverà una vasta scelta di appuntamenti nel Festival del Mondo Antico. Gli amanti dell’aria aperta e dello sport potranno scegliere tra camminate, trekking e maratonina del Vino. Non mancheranno le presentazioni di libri, i film di qualità e il processo al “Pataca”. C’è l’imbarazzo della scelta. Non resta che scegliere dove andare e godersi il momento.

Dal Tartufo Bianco Pregiato alla castagna 


Prosegue anche questo fine settimana la Fiera Nazionale del tartufo Bianco Pregiato, l’appuntamento per gli estimatori del pregiatissimo e profumatissimo tartufo. La fiera propone la valorizzazione dei prodotti tipici, selezionando eccellenze, prime fra tutte il tartufo bianco pregiato. Il prezioso tubero si trasforma in cucina per realizzare piatti di alto valore gastronomico, che sprigionano inebrianti aromi che appagano l’olfatto e il palato. 
L’edizione 2020 della Fiera sarà all’insegna del divertimento sicuro. Saranno disponibili mascherine per chi eventualmente le avesse dimenticate, oltre a mappe e informazioni utili. Simpatica novità per la gastronomia da asporto: il Comitato Fiera ha istituito aree verdi appositamente per il pic-nic.
Saranno 170 gli stand – in arrivo da diverse regioni d’Italia – presenti in fiera, sempre più curati e capaci di regalare emozioni. Wine 2020 propone “Cultura e piacere del vino”, nelle suggestive vie del borgo. C’è la possibilità di vedere dal vivo “Artigiani al lavoro”, mentre presso la Salita Rocca delle Fiabe è prevista l’esposizione di antichi mestieri. Da Sant’Agata Feltria a Montefiore Conca che si trasforma nel paradiso dei buongustai con la 56esima edizione della Sagra della castagna.

Il Festival del Mondo Antico e le Magnifiche ossessioni

Un fine settimana tra storia, letteratura, filosofia, archeologia, arte, antropologia e sport con il Festival del Mondo Antico che quest’anno ha come tema: Magnifiche Ossessioni. Nei cinque giorni si avvicenderanno spettacoli, autori e studiosi. Fonte di ispirazione per l’edizione di quest’anno è la mostra Raffaello a Rimini al Museo della Città “Luigi Tonini”. La mostra è incentrata su uno dei capolavori della produzione giovanile di Raffaello Sanzio, la Madonna Diotallevi, che nell’Ottocento appartenne alla collezione del riminese Audiface Diotallevi -da cui il nome con cui è nota- e che oggi è esposta a Berlino. Tanti saranno i protagonisti di questi giorni tra cui: Simone Perotti, Stefano Pivato, Annalisa Pozzi, Donatella Puliga, Elena Rodriguez, Simone Verde, Giulio Zavatta e molti altri.

E proprio Giulio Zavatta sarà al Museo della Regina a Cattolica con un intervento dedicato a "Raffaello giovane e la Madonna Diotallevi".
 Nel suo intervento, Giulio Zavatta presenterà al pubblico la tavola del giovane Raffaello, un frutto ancora acerbo ma già carico di promesse della sua arte. Nella giornata di sabato sarà inoltre possibile visitare la mostra "Raffaello in Particolare" presso la Galleria Santa Croce, adiacente al Museo della Regina.  La mostra è aperta al pubblico dal venerdì alla domenica dalle 17.30 alle 20.30.

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Cosa fare nel weekend a Cesena

"Monasteri Aperti” due giorni tra silenzio e spiritualità

Vuoi trascorrere un weekend nella pace e nel silenzio? Non puoi perderti l’iniziativa "Monasteri Aperti" che apre le porte al pubblico dei luoghi di fede riminesi offrendo una serie di eventi, gratuiti e a pagamento.
 A Rimini sarà possibile visitare l'Abbazia di Santa Maria Annunziata Nuova di Scolca, il monastero della Natività di Maria ed il Santuario sul colle di Covignano. A Santarcangelo le sorelle francescane del Convento delle Sante Caterina e Barbara accompagneranno il visitatore all'interno della loro casa di preghiera,  raccontando come si vive, come si prega e le regole della loro scelta di vita. Sarà una visita esperienziale. A Villa Verucchio, invece, sarà possibile vedere il monumentale cipresso di quasi 800 anni, piantato da San Francesco, dentro il Chiostro del Convento Francescano. E tanti altri luoghi. È necessario prenotare le visite.

“Ho bisogno di credere” al Museo della Città

Ultimo fine settimana per visitare la mostra “Ho bisogno di credere” esposta al Museo della Città. 
La mostra si sviluppa in 20 grandi pannelli (e alcune installazioni), ciascuno segnato da un tema, quasi fosse una via crucis. Attraverso questi venti grandi e suggestivi pannelli e una serie di fascinose scenografie si ripercorre una parte sostanziosa della filmografia del cinque volte Premio Oscar attraverso un originale grandangolo. 
La mostra è accompagnata da un catalogo omaggio di 24 pagine a colori (formato 44 x 29 cm).

La mostra Biciclette&Nuvolette in piazzale Fellini

In questi giorni è possibile vedere la mostra "Biciclette & Nuvolette" nel Foyer della palazzina Roma in Piazzale Federico Fellini (entrata libera). La mostra organizzata da Cartoon Club,  Festival Internazionale del Cinema d’Animazione, Fumetto e Games di Rimini, si snoda in un itinerario che fa passare il visitatore senza soluzione di continuità dal Giro d’Italia al Tour de France, da Coppi a Bartali, da Merckx a… Merckx, nell’impossibilità di trovargli un degno avversario. Storia dei primeggiatori assoluti ma anche degli eterni secondi. Avventure comiche e drammatiche. E tantissime curiosità, tra cui: la morte in bicicletta, il Giro di Paperopoli, SuperMerckx, Asterix al Giro di Gallia, un cane felice in maglia gialla e un giallo con Felice Gimondi ad affiancare un curioso commissario. Marco Pantani è stato il protagonista di quattro storie a fumetti a colori per la Gazzetta dello Sport. Pantani divenne così protagonista di avventure spaziali, di sparatorie western, di duelli all’arma bianca. In mostra, schizzi preparatori, layout, tavole a colori delle avventure del pelato capace di entusiasmare anche gli italiani ancora convinti che il Tour sia una vacanza in motonave.


Processo a "Il Pataca" 


Nel maestoso Salone delle Feste della Rocca Malatestiana a Verucchio tornano i “Processi”. In questa edizione 2020 la Festa della Storia mette alla sbarra ‘Il Pataca’ in una domenica tutta dedicata a Federico Fellini nel centenario della nascita. La giornata si apre con Gianfranco Miro Gori protagonista di un excursus sul tema ‘Le donne del cinema di Fellini per poi lasciare spazio all’architetto Giovanna Giuccioli che presenta il restauro del torrioncino in cui visse la Rosina di Verucchio, fra i personaggi de ‘La Città delle Donne’. Nel pomeriggio si svolgerà il Processo al “Pataca” nel Salone delle Feste della Rocca Malatestiana. Il verdetto sarà affidato alla giuria popolare costituita dal pubblico.

Doc, il libro di Paolo Asti, arriva a Bellaria 

Venerdì arriva a Bellaria Paolo Asti con il suo libro Doc, acronimo di Dinamismo, Onestà, Concretezza. L'avvocato Marzio Pecci presenterà il libro e dialogherà con l’autore che parlerà del suo libro caratterizzato da un dialogo tra l’autore e diversi personaggi affrontando i temi del dinamismo, onestà e concretezza. Saranno oltre cinquanta le domande a cui Paolo Asti risponderà con la curiosità del cronista, la concretezza dell'imprenditore e il buon senso dell'amministratore pubblico. 


Una giornata alla scoperta del museo Diffuso

Se vuoi trascorrere una domenica tra natura e cultura l’appuntamento è a Poggio Torriana con l’iniziativa “Quattro passi tra natura e cultura”: una giornata itinerante dedicata alla scoperta dei poli museali. Con la passeggiata naturalistica si vuole valorizzare il patrimonio culturale e ambientale del territorio attraversato dai fiumi Uso e Marecchia. Il programma della giornata prevede la visita al Museo dei mulini della Valmarecchia, una passeggiata alla scoperta della flora del territorio, merenda pic-nic, visita al Museo del Miele di Montebello e a Na-tè Osservatorio naturalistico della Valmarecchia con dimostrazione di tessitura.

Trekking sul cammino di San Francesco 


Ancora natura con l’iniziativa “Sentieri animati sul cammino di San Francesco”. Un percorso panoramico che parte dall’eremo di Sant’ Igne per svilupparsi fra le antiche terre Malatestiane di San Leo. Si camminerà lungo la cresta dei Tausani fino al Monte San Severino dove il panorama spazierà a 360° sulla Valmarecchia. Percorso facile adatto a tutti. La merenda pomeridiana sarà offerta dai volontari ed una sorpresa teatrale porterà indietro nel tempo i partecipanti. Il ricavato andrà a sostegno dei progetti Una Goccia per il mondo. Prenotazione obbligatoria.

Maratonina del vino, si corrono i 10.000 metri 

Ti vuoi sfidare in una corsa a tempo e poi premiarti sorseggiando un calice di vino? La tua direzione è San Clemente dove si svolgerà l’11^ edizione della Maratonina del Vino, organizzata dal Golden Club Rimini International, che quest’anno diventa una Special Edition. La tradizionale mezza maratona di 21 km 097 metri farà spazio ad una cronometro di 10.000 metri su un percorso pianeggiante immerso nella natura della Valconca.  La partecipazione è limitata ai primi 200 atleti e dalla griglia di partenza i runners scatteranno uno ogni 20” mantenendo il distanziamento previsto dai protocolli anti Covid. Le iscrizioni si ricevono solo on line per limitare i contatti. 

“Crescendo” al cinema Tiberio 

Al Cinema Tiberio sarà possibile vedere il film “Crescendo” di Dror Zahavi con Peter Simonischek, Mehdi Meskar e Sabrina Amali. Crescendo è liberamente ispirato a una storia vera, quella della West-Eastern Divan Orchestra creata dal maestro Daniel Barenboim (direttore musicale del Teatro alla Scala di Milano dal 2011 al 2014) e dallo studioso Eduard Said, che da 1999 unisce talenti provenienti da terre storicamente nemiche con l’intento di favorirne il dialogo. Nel lungometraggio diretto da Dror Zahavi un gruppo di giovanissimi accomunati dall’odio reciproco e dall’amore per la musica si ritrova a convivere sulle montagne italiane nel nome della propria passione. Lontano da tutti devono imparare ad ascoltarsi e diventare una squadra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La magia del cinema

Tutti i film in programma nelle sale di Rimini e dintorni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento