Domenica, 21 Luglio 2024
WeekEnd

Fine settimana "spettacolare" con Artisti in Piazza, "Liscio Street Parade", la creatività di Wanderlust e tanto altro

Si spazia tra il fascino delle arti performative di "Artisti in Piazza" che invade la cittadina di Pennabilli, la creatività di "Wanderlust" che affolla gli spazi di Piazza sull'Acqua a Rimini, ma anche mostre e occasioni d'incontro

Il fine settimana in provincia è più ricco e variegato che mai. La stessa varietà, infatti, potremo ritrovarla nell'offerta della città e così dei territori dell'entroterra, spaziando tra numerosi appuntamenti con i quali intrattenersi e tra cui potere scegliere. Scopriamo insieme il ricco carnet di eventi che la città ci offre, spaziando e abbracciando tutto il territorio, dal mare sino alle colline dell'entroterra.

Musica

Tra le proposte musicali del fine settimana, venerdì 14 giugno il "Belvedere cittadino" di Rimini è pronto ad essere travolto e trasformerare gli spazi di Piazzale Kennedy in una "sala da ballo" folk romagnolo. La città, infatti, "si veste a festa" pronta ad indossare le scarpette da ballo ed accogliere la "Liscio Street Parade": un'occasione per celebrare la "melodia di Romagna" e che vedrà un susseguirsi d'artisti, tra cui i Santa Balera, l’orchestra della Gen Z del Liscio, il rapper Word e Moreno Il Biondo e ancora tantri altri. Il tutto mpreziosito dalla presenza e dalle movenze di oltre 70 ballerini appartenenti alle scuole di ballo della Romagna.

Nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 giugno a Cattolica arriva una melodia nuova: il Parco della Pace, infatti, sarà travolto dalle sonorità di "Rumore Adriatico" ed il susseguirsi di artisti e band appartenenti al circuito dell’underground-indie italiano, post-rock ed electro-ambient, per due giornate all'insegna della musica e artisti "a km0", ovvero con “base geografica” sull’Adriatico.

Appuntamento con la musica nel fine settimana di Misano Adriatico. A tal proposito, la pista da ballo della Villa delle Rose è pronta ad accogliere i propri "ospiti" danzerini per trascorrere insieme una stagione estiva all'insegna di tanta musica, allegria e in cui soltanto l diverimento sarà "arrestato" soltanto da #SkyIsTheLimit. Per l'occasione, così come serate di gala il club più rinomato nel panorama dell'intrattenimento notturno farà scatenare fino all'alba con la musica di Hugel, Samuele Sartini e Tanja Monies (venerdì), Club Couture (sabato), Vida Loca (ogni domenica, da giugno), Vita (ogni martedì, da luglio) e con la partecipazione di artisti appartenenti al panorama musicale nazionale ed internazionale d'eccezione.

Nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 giugno a Cattolica arriva una melodia nuova: il Parco della Pace, infatti, sarà travolto dalle sonorità di "Rumore Adriatico" ed il susseguirsi di artisti e band appartenenti al circuito dell’underground-indie italiano, post-rock ed electro-ambient, per due giornate all'insegna della musica e artisti "a km0", ovvero con “base geografica” sull’Adriatico.

Gli spazi verdeggianti del Parco degli Artisti a Vergiano, sono pronti ad accogliere nella giornata di domenica 16 giugno le sonorità di Rimini Classica che per l'occasione, intratterranno i partecipanti sulle note di "Il cielo è sempre più blu”: un'occasione per trascorrere del tempo all'aria aperta all'insegna del divertimento.  

Incontri&Manifestazioni

Il fine settimana della cittadina di Pennabilli è all'insegna della spettacolarità. L'antico borgo, custodita tra le verdeggianti colline della Valmarecchia, tela di artisti locali e "rifugio" del celebre sceneggiatore e poeta Tonino Guerra, costituisce il luogo d'incontro per eccellenza per la celebrazione ed esibizione delle arti performative, attraverso il Festival "Artisti in Piazza". La manifestazione, a partire da giovedì 12 e fino a domenica 16 giugno trasformerà l'intero centro cittadino in un teatro a cielo aperto, pronto ad incantare e intrattenere adulti e piccini. Quattro giornate in cui sarà possibile assistere ad un susseguirsi di esibizioni musicali, rappresentazioni teatrali, circo contemporaneo, teatro di figura, walking act, clownerie, giocoleria, laboatori, installazioni e performance internazionali che "vestiranno" di allegria e stupore i vicoli, le piazze e i giardini del centro storico per mezzo di numerose compagnie internazionali partecipanti e molteplici repliche di spettacoli. Ma non è tutto. Spazio all'interno del Festival anche a mercatini di artigianato, stand gastronomici, street food, concerti e dj set. "Il Festival Internazionale di Arti Performative “Artisti in Piazza” fin dal 1997 si è contraddistinto come uno dei più importanti festival di arte di strada in programma in Italia attirando di anno in anno sempre più pubblico fino ad arrivare a circa 40.000 presenze (media delle ultime edizioni). Con il passare del tempo si è evoluto in festival multidisciplinare, ospitando ogni genere di arti performative esibite in strada. Ogni edizione è caratterizzata da debutti nazionali ed internazionali."

Allontanandoci dai verdeggianti e suggestivi paesaggi dell'entroterra e spostandoci a Rimini, gli spazi culturali e d'aggregazione della città proseguono il proprio "im "su tela". Infatti, a partire da sabato 20 aprile e fino a domenica 28 luglio, gli spazi culturali e d'aggregazione della città sono stati "invasi e animati" dalle molteplici sfumature e fantasie della Biennale del Disegno, un'occasione per intraprendere un "percorso artistico" attraverso immagini, mostre, incontri, conferenze, perfomance, art talk e atelier didattici strutturati attorno al disegno, per indagarne le sfumature e peculiarità più intrinseche.

Ma non è tutto. A partire da venerdì 15 e fino a domenica 16 giugno, la creatività e l'artigianato di Wanderlust officina creativa, sono pronti a "vestire" e travolgere la verdeggiante e ariosa cornice di Piazza sull'Acqua di artigianato, food, workshop, musica e spettacoli itineranti con l'intento di raccontare l’artigianato in chiave moderna, connettendo consumatori consapevoli a produttori capaci di realizzare pezzi unici, il tutto accompagnati da creativi provenienti da tutta Italia, portavoce dell'artigianato Made in Italy.

Spazio nel fine settimana della città anche per i più piccoli. Infatti, nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 giugno il Parco divertimenti di Fiabilandia è pronto a trasformare i propri spazi nel "Villaggio delle Fiabe": due intere giornate dedicate al mondo delle fiabe per festeggiare la fine dell’anno scolastico. I piccoli partecipanti potranno immergersi in meravigliosi mondi incantati con allestimenti sorprendenti e la presenza dei protagonisti delle fiabe più amate: Regno di Ghiaccio, Paese delle Meraviglie, Spada nella roccia, una gigante conchiglia della Sirenetta e molto altro; il tutto immerso nella splendida cornice del Parco divertimenti all'isegna del divertimento e dell'allegria.

Nelle giornate di venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 giugno, l'esposizione “Mattoncini a Bellaria-Igea Marina invaderà gli spazi del Palazzo del Turismo: un'occasione per gli appassionati dei celebri mattoncini danesi per trascorrere del tempo all'interno dell'area espositiva di oltre 50 metri e in cui (al di fuori) troveranno spazio anche adulti e piccini che vorrano cimentarsi per qualche ora in divertenti e originali costruzioni.

La stagione estiva di Viserba è all'insegna della comicità e "risate a crepapelle"; a partire da venerdì 14 giugno Piazza Pascoli è pronta ad accogliere il divertente appuntamento con la rassegna di cabaret "Sganassau". Per l'occasione, nella serata di venerdì 14 giugno si riderà in compagnia del ventriloquo Samuel Barletti e i bizzarri personaggi dell'artista.

Escursioni e visite guidate

Per proseguire l'anno nel migliore dei modi c'è soltanto una cosa da fare... Immergersi nella bellezza.

Gli spazi del Museo della Regina di Cattolica, in occasione delle Giornate Europee dell'Archeologia, a partire da venerdì 14 e fino a domenica 16 giugno offriranno l'opportunità di intraprendere e trascorrere del tempo o meglio alcune visite guidate (gratuite) alla scoperta dei "tesori nascosti" presenti all'interno degli spazi museali e tenuti lontano dai curiosi sguardi dei visitatori; un initenario, dunque, attraverso il quale comprendere e approfondire l'attività di conservazione museale, ma anche i restroscena che "affollano" questo suggestivo settore. Operatori di scavi, organismi di ricerca, università, musei e siti archeologici, laboratori, associazioni, centri archivi e collettività territoriali sono invitati ad organizzare attività innovative, originali e interattive, destinate al grande pubblico.

Mostre

Nel fine settimana ampio spazio anche alla bellezza e alla cultura artistica. Sono numerose le mostre a Rimini e provincia da visitare e ammirare.

Rimini, un’esposizione permanente con l’ambizione di diventare per il pubblico di tutto il mondo, il luogo dove potere incontrare e riscoprire l’universo inimitabile di Federico Fellini. "Fellini Museum" è, infatti, il più grande progetto museale dedicato al regista riminese che coniuga la poesia del cinema felliniano con le tecnologie e lescelte urbanistiche più innovative. Un museo diffuso su tre spazi: CastelSismondo, Piazza Malatesta, la grande area urbana con porzioni a verde, arene per spettacoli, installazioni artistiche come il Bosco dei nomi e il Palazzo del Fulgor, dove a piano terra ha sede il cinema, mentre i piani superiori sono spazi deputati all’informazione, allo studio e alla ricerca con l’Archivio digitale, la stanza delle parole, il Cinemino, il Convivio, mentre altre visioni felliniane si succedono al terzo piano. Un Museo dell’immaginario che interpreta il cinema del regista non come opera in sé conclusa, ma come chiave del “tutto si immagina”.

Ma non è tutto, poichè in città a partire da venerdì 2 febbraio troverà spazio presso il Palazzo del Fulgor la mostra "Lilian the Fighter": un'accurata selezione di circa 30 disegni provenienti dalla collezione della scrittrice e sceneggiatriche Liliana Betti, nonchè storica collaboratrice del Maestro Fellini. Un lungo sodalizio professionale e umano legò i due artisti per oltre vent’anni. Capace di fronteggiare il "particolare" carattere di Fellini, Lilian the Fighter, così la chiama affettuosamente il celebre regista, Liliana Betti contribuì alla nascita di 8 ½, Giulietta degli spiritiToby DammitIl Casanova di Federico Fellini fino a La città delle donne, che la vede per l’ultima volta sul set con il Maestro Fellini nel 1980. La maggior parte dei disegni sono schizzi realizzati probabilmente sul set, nelle pause fra un ciak e l’altro, con fumetti e scritte scherzose che esprimono simpatia, confidenza, affetto e stima e offrono una visione non solo del mondo degli affetti privati di Fellini, ma anche della grande importanza che aveva il disegno nel suo processo creativo.

In risposta all'offerta artistica della città limitrofa, presso gli spazi di Villa Francheschi a Riccione a partire da sabato 20 aprile gli spazi espositivi di Villa Mussolini sono pronti ad accogliere i 92 scatti di “Vivian Maier”: una mostra attraverso la quale celebrare la talentuosa fotografa statunitense ed esponente della street photography, che trascorse la propria intera esistenza (artistica) in totale anonimato fino a poco prima della propria scomparsa (2007).

Spostandoci nell'entroterra, a partire da sabato 6 aprile gli spazi della Sala ProLoco "Ex asilo Don Matteo del Monte" della cittadina di Monte Colombo, attraverso gli scatti "Tracce di Memoria" sono pronti a "mettere in mostra" le tradizioni contadine della Valconca degli Anni 50. Un susseguirsi di scatti (oltre 50) all'interno dei quali sono raffigurati alcuni giovani del luogo "a bordo" di carri allegorici durante le Feste dell'Uva del tempo nelle località limitrofe. E ancora, raffigurazioni di giovinette, ambasciatrici di prodotti del territorio, come l’uva ed il vino. La mostra, tuttavia, costituisce un'occasione per riflettere anche circa il processo di emancipazione della donna, nonchè preludio ai movimenti degli anni Sessanta e al tempo stesso in merito alle battaglie per l'ottenimento di alcuni diritti, come la pensione per i lavoratori della terra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine settimana "spettacolare" con Artisti in Piazza, "Liscio Street Parade", la creatività di Wanderlust e tanto altro
RiminiToday è in caricamento