WeekEnd

Weekend con Artisti in piazza, il cabaret di Broadway, concerti, mostre e mercatini

Concerti dall’atmosfera cubana, atmosfere retrò e relax caratterizzano questo fine settimana. Non mancano i mercatini, gli aperitivi estivi e le passeggiate in natura. Ecco la guida per scegliere l’appuntamento giusto

Questo weekend si presenta con tanti appuntamenti da non perdere. Si parte con la musica ed i concerti dei Rangzen, del duo efFeMme e i grandi successi degli anni '60-'70-'80, dei Ruben Rojo y Pennabilli Social Club e degli Ayom, band italo-cubana. Non manca il teatro, il relax con lezioni di yoga all’aperto e gli aperativi. E ancora mercatini, mostre e trekking. C’è l’imbarazzo della scelta. Non resta che scegliere dove andare e godersi il momento.

Dagli aperitivi live agli Artisti in piazza

È partita la stagione al Parco degli Artisti di Rimini che nel fine settimana prosegue al Parco degli Aperitivi. Venerdì appuntamento con il duo efFeMme e i grandi successi degli anni '60-'70-'80 in acustico, interpretati da Filippo Montesi (chitarra, voce e bass drum) e Francesco Montesi (piano, chitarra, cori, armonica, flauto e cembalo).?Sabato sarà la volta dei Rangzen, inseriti dalla rivista Beatles Unlimited tra le migliori Beatles band a livello internazionale, con il concerto “Let it be”. Insieme alla band ci sarà l’Orchestra di Rimini Classica diretta da Aldo Maria Zangheri e il Coro Note in Crescendo; gli arrangiamenti originali sono a cura di Marco Capicchioni. Domenica si terrà il concerto, dal titolo “Anni senza fiato”. Mentre? a Pennabilli tornano gli Artisti in piazza con tre appuntamenti all’insegna della cultura cubana. Sabato, in Anfiteatro, il concerto di Ruben Rojo y Pennabilli Social Club, a cui seguirà lo spettacolo Amor della compagnia cubana Havana Acrobatic Ensemble. Domenica sarà la volta del concerto degli Ayom, band italo-cubana dai ritmi brasiliani, mediterranei e africani. ?

Il grande Cabaret di Brodway

Per una notte a Rivabella si torna, alle atmosfere retrò del grande cabaret di Broadway grazie alle artiste dello “Show Ballet” di Milano, una delle formazioni di ballo più prestigiose d’Italia. ). Il teatrino del Mamì Bistrot di viale Paolo Toscanelli ospiterà in esclusiva “L’Apero Francais Show”, uno spettacolo di cabaret con defilée in costume ed eleganti coreografie pirotecniche. ?Sul palco performer di grande livello artistico, Nena e Liza, due delle ballerine professioniste più quotate in questo particolare segmento espressivo. ?

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Cosa fare nel weekend a Forlì

Cosa fare nel weekend a Cesena

Mercatini a Riccione

Adori passeggiare tra i mercatini? Allora dirigiti a Riccione dove troverai il mercatino Gramsci Handmade, dalle 17.30 alle 24. Il mercatino ha il patrocinio del Comune di Riccione ed è stato organizzato come ogni anno dal Comitato di Marina Centro. Sabato, invece, ci sono i "Giardini dell'arte" di viale Gramsci. 40 espositori saranno presenti sul viale Cilea, piazzetta dei Giardini dell'Alba, dalle 16 alle 24.

Mentre Vivevo con Denis Campitelli

Al Teatro Aperto di Poggio Berni riparte la rassegna teatrale Mentre Vivevo, con l’attore cesenate Denis Campitelli, autore e interprete di monologhi e spettacoli teatrali oltre che di ruoli cinematografici che lo hanno visto recentemente nel cast di “Volevo nascondermi” accanto a Elio Germano. A Poggio Berni l’attore presenta “A Trebbo con Shakespeare”, dove il teatro del Bardo va a nozze con la tradizione romagnola più genuina. Gli spettacoli iniziano alle ore 21. Posti limitati, consigliata la prenotazione.

Di mostra in mostra

A Morciano di Romagna all’Interno dell’Atelier d’Arte GC, sarà possibile ammirare la Mostra Personale di Giuliano Cardellini dal titolo: “La danza degli acciai”. La Mostra comprende nove sculture in acciaio inossidabile ed è dedicata da Cardellini a Umberto Boccioni. Alla Mostra si potrà accedere solo con prenotazione. Nella Basilica Cattedrale di Rimini ultimi giorni per visitare e ammirare due capolavori poco noti del ‘600 raffiguranti San Giuseppe: il San Giuseppe con Bambino, attribuito a Guido Reni, di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, e il San Giuseppe con bastone fiorito, di Giovan Francesco Barbieri detto il Guercino, di proprietà della Diocesi di Rimini. Le due opere, per la prima volta visibili a raffronto, provengono rispettivamente dal Museo della Città e dalla Sala San Gaudenzo attigua al Tempio Malatestiano. L’iniziativa, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio in collaborazione con la Diocesi. Nelle sale della Biblioteca Baldini e del Museo Storico Archeologico di Santarcangelo è possibile ammirare la mostra “Il ramo d’oro” di Allegra Corbo. ?Mentre al Museo della città, la Madonna col Bambino di Benedetto Gennari (1633-1715) aprirà la rassegna di arte antica Unicum – Racconti al Museo allestita nello spazio della Manica Lunga, reso particolare dal bel progetto allestito dagli architetti Mori Cumo Roversi. Il dipinto rimarrà esposto fino al 13 giugno per poi lasciare spazio ad altre due opere del seicento: “Il ritrovato ritratto di Alessandro Tassoni” di Simone Cantarini e “Paesaggio con Amorini in gioco” di Guido Neri.
Nella sede della Provincia di Rimini venerdì sarà possibile visitare la mostra fotografica “Namaste, Donne in cammino”. Una quarantina gli scatti realizzati da Gabriele Burnazzi, Fabio Campo e Claudine Tissier, Renato Greco e Maria Grazia Marrulli sui progetti per le donne, il lavoro, il quotidiano tra casa e famiglia, le giovani generazioni: gesti e sguardi femminili che si allargano poi a una pluralità di culture incrociando momenti di vita delle donne migranti arrivate nel nostro territorio.  Promossa dall’associazione Namaste –  Sezione di Rimini, la mostra prende spunto dai progetti di Namaste per migliorare la condizione femminile nelle realtà rurali del Kerala e Tamil Nadu, dove l’associazione opera da decenni ed è dedicata a tutte le donne, comprese quelle migranti, che ogni giorno affrontano la sfida per la difesa dei propri diritti.?? Infine al Teatro CorTe di Coriano domenica sarà possibile ammirare la mostra di ritratti “Lo sguardo di Afrodite” del pittore riminese Pier Antonio Costantini. Esposte una trentina di opere dedicate ai volti femminili che il pittore ha ritratto cercando di sondare l’intima essenza dell’universo donna. Nulla è lasciato al caso, ma è frutto di una attenta ricerca che tenta sempre di sfuggire da una piatta e scontata normalità. Il risultato è una sorta di percorso personale, un lungo back stage che questa mostra racconta. 

Presentazione libro "l'ipotesi neocattolica"

Tra le iniziative degli aperitivi della domenica del bar Lento in collaborazione con Smagliature Urbane domenica ci svolgerà la presentazione del libro “L'ipotesi neocattolica” e dialogo con l'autore Massimo Prearo in collaborazione con Pride off. Partendo da un’analisi del punto di vista degli imprenditori della causa anti-gender, ovvero dal loro posizionamento negli spazi della Chiesa, del cattolicesimo contestatario e dell’arena pubblica, l’autore propone uno studio delle interazioni e delle traiettorie militanti, degli scambi tra partiti e movimento, dei conflitti e degli eventi. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria

Passeggiando

Ami camminare e scoprire le bellezze dell’entroterra riminese? Questo fine settimana ci sono due appuntamenti immancabili. Venerdì si camminerà dal convento francescano di Santa Croce a Villa Verucchio fino al centro storico passando per il Borgo Sant’Antonio e la bella campagna verucchiese. E chissà che, al ritorno, non si riesca ad ammirare qualche lucciola. Sabato, invece, si svolgerà un breve percorso ad anello nella campagna circostante il magico borgo di Petrella Guidi con alcuni sprazzi di selvaticità lungo il cammino. Prenotazione obbligatoria, posti limitati. Sempre venerdì a Novafeltria, per la giornata verde si svolgerà il trekking su uno dei balconi naturali più belli della Valmarecchia, così come a Perticara, sul monte Vescovo (Rn) dove si ascoltano storie di miniere di zolfo con degustazione di formaggi di fossa. 

Da Hata yoga al Lago Arcobaleno a Yoga al Ponte Tiberio

Ti piacerebbe praticare yoga a contatto con la natura? Non perdere sabato la lezione di Hata yoga nel parco del Lago Arcobaleno, in viale Murano 47, organizzato dal Centro Arbor Vitae di Rimini. Dalle 9 alle 10,30 Ramona Frisoni, naturopata e insegnante yoga di scuola Sivananda, condurrà le lezioni che si svolgeranno su quattro momenti. Gli esercizi proposti sono semplici, adatti a chi fa già yoga e a chi si avvicina per la prima volta a questa pratica. Per partecipare occorre prenotare. Mentre a Rimini al ponte Tiberio si svolgerà Yoga all’aperto. Le lezioni, tenute da Rimini Yogi, sono rivolte sia a principianti che a cultori della disciplina. Nel weekend l’appuntamento è al Ponte di Tiberio. Nella Piazza Francesca da Rimini sono previste classi di yoga il venerdì. È consigliata la prenotazione.

Est, dittatura last minute

Non manca l’appuntamento al cinema. In questi giorni per la rassegna Accadde Domani, dedicata al cinema italiano, al Cinema Tiberio sarà possibile vedere il film EST –Dittatura Last Minute di Antonio Pisu con Lodo Guenzi, Jacopo Costantini e Matteo Guatta. A Budapest incontrano Emil, un uomo che è fuggito dalla Romania di Ceausescu e chiede lai ragazzi di consegnare una valigia alla sua famiglia a Bucarest. Non se ne parla, afferma Rece, che con la sua cinepresa filma il viaggio e si è portato dietro un carico di biancheria intima femminile da vendere “ai mercatini”. Sarà il mite Bibi a are il via ad un’avventura emozionante e pericolosa. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend con Artisti in piazza, il cabaret di Broadway, concerti, mostre e mercatini

RiminiToday è in caricamento