rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
WeekEnd

Weekend variegato tra Wein Tour, Starcon2022, Centenario di Riccione, motoraduno, mercatini e camminate

Vino, enogastronomia, alieni, musica, moto, mercatini e camminate animeranno il fine settimana

Il weekend si presenta ricco di appuntamenti. Si parte con Wein Tour a Cattolica, la voce di Giada Maragno a Rivabella e la musica di Dj Raf a Riccione per poi passare alla Starcon 2022 a Bellaria Igea Marina. Per gli amanti dello shopping non mancano i mercatini a Bellaria Igea Marina, mentre per gli appassionati dell’arte sono numerose le mostre da poter visitare. Non mancano le camminate alla scoperta dei luoghi nascosti del riminese, il motoraduno a Misano e l'appuntamento al cinema con "Notre Dame de Paris".  C’è l’imbarazzo della scelta. Non resta che scegliere dove andare e godersi il momento.

Wein Tour Cattolica

Appuntamento a Cattolica per tutti gli amanti del nettare di Bacco con il Wein Tour. Protagoniste nella tre giorni del tour 38 cantine. Protagonisti sono i produttori dell’Emilia-Romagna, che si presentano lungo la passeggiata enogastronomica a partire dalle 17 fino a tarda sera proponendo i loro migliori calici. Wein Tour è un viaggio enogastronomico a tutto tondo, che si arricchisce anche dei nuovi abbinamenti tra i vini e i piatti della tradizione emiliano romagnola per un’esperienza di gusto completa.?Quest’anno l’amministrazione comunale di Cattolica ha stretto una collaborazione con Ardesio–Valseriana per una promozione turistica congiunta. La località montana della Lombardia sarà presente con uno stand nel quale promuoverà relax e divertimento tra le cime innevate, attrazioni turistiche, attività, cultura ed eventi. Per 3 giorni inoltre, gli ospiti del Wein Tour potranno assaggiare i sapori e i prodotti tipici, salumi e formaggi. Accanto alle degustazioni si terranno cicli di seminari con relatori del settore vitivinicolo ed esperti di alto spessore. Quest’anno i seminari sono dedicati ai bianchi dell’Emilia-Romagna, a partire da Rimini con la Rebola, fino al Bianco di Modigliana. 

Da Dj Ralf a Giada Maragno

Questo fine settimana prende il via la stagione estiva di “Sotto il sole di Riccione 2022” che vede la conferma della presenza di Deejay on stage in piazzale Roma, delle Albe in Controluce sulla spiaggia e Diodato che firma la vigilia di Ferragosto. Il primo appuntamento per piazzale Roma è domenica alla spiaggia libera con Dj Ralf + Orchestra sinfonica Gioacchino Rossini diretta dal maestro Daniele Rossi. Evento unico conclusivo della manifestazione “Degusta” promossa da Consorzio viale Ceccarini e Riccione Intrattenimento. Mentre a Rivabella, Giada Maragno, in arte Jade, salirà sul palco del Mamì Bistrot dopo l'esperienza parigina a The Voice (si è fermata a un passo dalla finale). Sangue pugliese nelle vene, ma romagnola d’adozione, Giada interpreterà alcuni successi del suo poliedrico repertorio.? Ex cantante di heavy-metal, cresciuta artisticamente all’accademia “Professione Musical Italia” di Parma, sul palcoscenico francese Giada ha impressionato il pubblico con la sua versione del brano “Bring Me To Life” di Evanescence: “L’esperienza a ‘The Voice - spiega - è stata una sorta di rivincita personale dopo tante delusioni.

Cosa fare nel weekend a Cesena

Cosa fare nel weekedn a Forlì

?Arrivano gli alieni di Starcon 2022

Per gli appassionati di fantascienza, scienza, giochi e cosplay appuntamento a Bellaria Igea Marina con la Starcon 2022, la convention di fantascienza più amata. Partita come spazio dedicato principalmente agli appassionati di Star Trek, nel corso degli anni è evoluta ampliando il bacino dei fan includendo anche il fandom di altre serie televisive e cinematografiche, come Star Wars, Ritorno al Futuro, Doctor Who, Ghostbuster e tanti altri. Durante i giorni della manifestazione ci sarà la possibilità di incontrare attori che hanno partecipato a serie televisive internazionali, esperti del 'dietro le quinte' della lavorazione di un prodotto televisivo/cinematografico, doppiatori italiani. Grande spazio è anche dato alla parte scientifica e non mancheranno gli appuntamenti ludici con giochi da tavolo, di ruolo, di comitato, quiz, sfilate, proiezioni in anteprima ed esclusiva. Il parterre di ospiti dell'edizione 2022 di Starcon è di tutto rispetto tra questi ci saranno: Franco Malerba, il primo astronauta italiano che ha volato nello spazio nel 1992 con lo shuttle Atlantis; gli attori Tara Roslig, Jeffrey Weissmann, Sandra Lee Gimpel, Alan Ruscoe, Giulia Santilli e molti altri. Durante le giornate della convention si potranno anche seguire interessanti conferenze scientifiche tenute da Paolo Attivissimo, giornalista e divulgatore, Giuseppe Pisana, fisico ed astronomo e l'astrofisico Simone Iovenitti. 

Dal Flash mob e Cenerentola

La quinta edizione di Filo per Filo | Segno per Segno, festival delle arti dell’infanzia e dell’adolescenza creato da Alcantara Teatro per dare voce all’espressività giovanile contaminando i contesti urbani darà vita a un flash mob al Parco XXV aprile di Rimini con le bambine, i bambini e gli adolescenti del Laboratorio Stabile Alcantara insieme ad Antonio Catalano, che in mezzo alla natura racconterà storie surreali e poetiche di personaggi pieni di meraviglia. Invece, piazza della Repubblica si trasformerà in teatro a cielo aperto per la rassegna dedicata alle famiglie “Miraggio di Maggio”, organizzata da Arcipelago Ragazzi con la direzione artistica della compagnia Fratelli di Taglia e il sostegno del Comune di Misano Adriatico. Domenica andrà in scena “Cenerentola in bianco e nero” con la compagna Proscenio Teatro.

Villa Franceschini apre al pubblico

In occasione delle celebrazioni per il Centenario di Riccione Comune autonomo, Villa Franceschini apre al pubblico con Degusta by VSQ, VSQ Riccione - Vini Spumanti di Qualità. Il taglio del nastro del nuovo allestimento espositivo della Villa sarà accompagnato da bollicine, musica dal vivo e dj set. Il nuovo allestimento è un viaggio sorprendente e multimediale in cui personaggi, avvenimenti, immagini, opere d’arte e oggetti diventano i protagonisti di una memoria lunga 100 anni. La prima opera ad accogliere i visitatori sarà il ‘Portale del tempo’ del designer Marco Morosini, fondatore del marchio Brandina. Una installazione multicolore condurrà le persone, per tutta l’estate, nei giardini e nei saloni interni della villa. Attraverso un sapiente e rispettoso lavoro di restyling, entrerà nel vivo al piano terra e al primo piano, il percorso curato da Beatrice Buscaroli, storica e critica d'arte, nonché curatrice nel 2009 del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia, e da Davide Bagnaresi, storico, autore delle ricerche archivistiche sulle vicende degli ultimi cento anni della storia di Riccione. Al piano terreno con ‘Riccione si mostra’ sarà possibile percorrere la storia dei primi cento anni. Al primo piano dedicato all’arte con opere dal 900 fino ai giorni nostri, sarà esposta parte delle collezioni della Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Riccione con il nucleo della raccolta, da Burri a Enrico Baj, da Giulio Ruffini a Mattia Moreni ad Alberto Sughi.

Serata paranormale a Montefiore

Tornano le serate dedicate al paranormale dove leggende, misteri, presenze e fenomeni "strani", sono gli ingredienti principali delle serate organizzate dalla compagnia di ricerca. Il primo appuntamento è un "viaggio" davvero speciale all'interno della rocca di Montefiore, alla scoperta della storia d’amore di Ungaro Malatesta nel quale passato e presente si incontreranno, ma soprattutto ritroveremo le tracce di un passato che sembra non essersi dissolto completamente. Se desideri conoscere la bellissima storia di Ungaro Malatesta che, per amore, compie un viaggio nell'aldilà, scendendo in un luogo abitato dai "non vivi" non puoi non partecipare alla serata che prevede anche la visita alla rocca a lume di candela.

Saluti a Riccione

Nella Perla Verde verrà presentato “Saluti a Riccione” scritto dall’insegnante e scrittrice Laura Oppioli con illustrazioni dell’artista Roberto De Grandis. La pubblicazione, fa parte del palinsesto de La Riccionese - Autori, storie e personaggi della comunità di Riccione, rassegna dedicata al Centenario del Comune autonomo e verrà distribuito nei nidi, nelle scuole dell’infanzia e primarie. Sono 13 le tavole illustrate alternate con disegni in bianco e nero e colore a corredo del testo, che spazia dalla nascita del nuovo comune, agli eventi tragici, quali la guerra, i successi e la crescita demografica, ma soprattutto la memoria e il ricordo di cittadini e cittadine che con il loro impegno e i loro sacrifici hanno contribuito allo sviluppo e al successo di Riccione. Tra le tavole omaggi a Katsushika Hokusai e Silvestro Lega.  

Di mostra in mostra

Sono molte le mostre da poter ammirare nel fine settimana a Rimini e provincia. Iniziamo andando al Museo della Città a Rimini dove sarà possibile visitare la mostra fotografica allestita nella Sala dei Pesci dal titolo “Mapuche. Viaggio tra il Popolo della Terra. Ambiente, repressione, cultura e rEsistenza”. Le fotografie esposte evidenziano le richieste di riconoscimento del popolo Mapuche e le lotte contro l'eccessivo sfruttamento delle risorse nel loro territorio ancestrale. Mostrano inoltre l’amore e il rispetto per Madre Terra, un sacro legame che si rispecchia nella tutela dei luoghi sacri naturali mapuche da progetti impattanti e inquinanti a costo della loro vita. Ci spostiamo all’interno del Part Palazzi dell’Arte di Rimini dove saranno in mostra i lavori dei dodici finalisti alla prima edizione del Premio Artisti Italiani PART, nuovo riconoscimento biennale per talenti dell'arte contemporanea di età inferiore ai quarant'anni, italiani o residenti in Italia. Negli spazi della Galleria d’Arte Zamagni, invece, ospita “Il mondo alla rovescia” mostra personale di Fabrizio Berti, a cura di Alice Zannoni. Le opere di Berti sono il racconto entusiasmante di un percorso creativo bizzarro e irriverente caratterizzato dalla semplificazione lineare dei soggetti che, già icone e simboli, divengono, con la scelta stilistica dell'uso di colori vivaci stesi con campiture piatte e delimitati da un contorno nero dal tratto grafico, la metafora di un auspicato o immaginato processo di rinnovamento. Andiamo al ristorante “Falsariga” di Morciano che si trasforma in una galleria d’arte ospitando “Nemo propheta in patria”, la lieve mostra antologica di Giuliano Cardellini, noto artista morcianese e direttore del TMUB di Morciano dedicato a Umberto Boccioni. La mostra si prefigge lo scopo, di portare l’arte in luoghi inusuali creando nuove connessioni e curiosità per neofiti e non. Questa mostra vuole far percepire allo spettatore i vari momenti di vita di un artista e le molte trasformazioni. Passiamo alla grande mostra ‘Steve McCurry Icons’ a Villa Mussolini a Riccione. Oltre 70 scatti del celebre fotografo americano. Steve McCurry è una delle figure più iconiche e uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea. Punto di riferimento per un larghissimo pubblico che nelle sue fotografie riconosce un modo di guardare il nostro tempo, a Villa Mussolini il visitatore potrà ripercorrere un viaggio simbolico nel complesso universo di esperienze e di emozioni provenienti dalle sue celebri immagini. Il ritratto più famoso di McCurry, ‘Ragazza afghana’ fu scattato in un campo profughi vicino a Peshawar in Pakistan. Nei giardini di Villa Mussolini, invece, è ancora possibile visitare la mostra dal titolo “Synántisi”. Si tratta di un’esposizione all’aperto con cinque imponenti sculture realizzate dall’artista italiana di fama internazionale Rabarama, aka Paola Epifani. La mostra è allestita in un suggestivo percorso con opere in marmo, bronzo e alluminio alte fino a 2 metri. Una di queste, Love, progettata e pensata dall’artista per essere mostrata in anteprima a Riccione. 

Mercatini

A Bellaria Igea Marina prosegue “Domenica Expò”. All'interno della splendida cornice del Centro Commerciale Naturale Isola dei Platani, esposizioni irripetibili e appetibili per gli acquisti esclusivi della merce esposta davanti alle attività che partecipano. Le attività dell'isola dei platani saranno presenti anche con grandi occasioni e le novità di primavera-estate, in contemporanea al mercatino km0, sul viale. Un’occasione per una passeggiata nel verde approfittando dello shopping tra mille occasioni offerte nei vari negozi aderenti: Caravan suite, Globus abbigliamento, JTD21, La Dolce Vita Boutique, Libreria pensieri belli, Outlet Summer, Qualità Convenienza Assortimento Stile e Moda, Symbol, Wycon cosmetics. 

Moto benedizione sulle colline della Valconca

Per gli amanti delle due ruote a Misano Adriatico si svolgerà la “Moto benedizione", organizzata dal Moto Club Misano Adriatico. Tutti i motociclisti si ritroveranno in via Repubblica da dove partiranno per un giro turistico di circa 40 km sulle colline della Valconca per poi ritrovarsi alla chiesa di Croce di Montecolombo per la benedizione dei mezzi e conducenti. Al termine della funzione religiosa il moto club Misano offrirà l’aperitivo e sorteggerà diversi premi agli iscritti. Il ricavato verrà dato in beneficienza.

Escursioni

Non mancano le passeggiate alla scoperta di luoghi nascosti. Si parte con 13 chilomteri da Molino di Bascio a Miratoio passando dalla Torre di Bascio per andare alla scoperta del giardino pietrificato del poeta e i suoi 7 tappeti di ceramica all'ombra della medievale torre di Bascio per arrivare al Borgo di Miratoio con le sue cave, grotte e cavità ricche di storie da raccontare. Per non parlare dei panorami in attesa di essere ammirati. Pranzo al sacco. Raccomandate scarpe da escursionismo, berretto e abbigliamento comodo. Se preferisci passeggiare al chiar di lucciola con incoraggiamenti gastronomici puoi scegliere tra camminare per le strade, sentieri, stradine del colle di Covignano, o lungo il torrente Marano, fino a Vallecchio. 

“Notre Dame de Paris” al Tiberio

Al Cinema Tiberio di Rimini sarà proiettato in differita dall’Opèra Bastille di Parigi “Notre Dame de Paris”. Il balletto in due atti su musiche di Maurice Jarre con coreografie di Roland Petit. Il balletto è ispirato dal capolavoro di Victor Hugo, con i suoi coloratissimi personaggi: la bella Esmeralda, il toccante Quasimodo, il machiavellico Frollo e il cinico Feobo. Con costumi colorati e grafici ideati da Yves Saint Laurent e scenografie del pittore Rène Allio che ricreano lo splendore della cattedrale parigina, la coreografia, sostenuta dall’ensemble di ballerini della compagnia, traduce tutta la forza espressiva dei personaggi immersi in una saga d’amore e morte. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend variegato tra Wein Tour, Starcon2022, Centenario di Riccione, motoraduno, mercatini e camminate

RiminiToday è in caricamento