WeekEnd

Weekend con Rockin’1000 Party, Verucchio Music Festival, Crossroads, mostre, libri, teatro e yoga

Enzo Iacchetti, Giuliano Sangiorgi dei Negroamaro, Vladimir Luxuria, Avishai Cohen e tanti altri saranno i protagonisti di questo fine settimana. Oltre alle tante mostre, yoga, relax e una serata paranormale. Ecco la guida per scegliere l’appuntamento giusto

Questo weekend si presenta con tanti appuntamenti da non perdere. Si parte con i “biglietti agli amici” per poi passare al Verucchio Music Festival,  al Rockin’1000 Party e al concerto jazz di Avishai Cohen. Non mancano gli apertivi in barca, le cene in terrazza e la cena a lume di candela alla Rocca. E ancora mercatini, mostre, yoga e relax. C’è l’imbarazzo della scelta. Non resta che scegliere dove andare e godersi il momento.

Biglietti agli amici con Giuliano Sangiorgi e Vladimir Luxuria

Nel centro storico di Rimini ultimi appuntamenti con la nuova rassegna “Biglietti agli amici”.  Musica, letteratura e amore per i libri saranno i protagonisti dell’incontro “Il tempo di una voce”: una conversazione tra Giuliano Sangiorgi, cantautore, polistrumentista e fondatore dei Negramaro, e lo scrittore e autore televisivo Matteo B. Bianchi, voce e creatore del podcast Copertina. Un incontro per svelare e raccontare le molteplici e inconfondibili voci di Giuliano Sangiorgi.  ?A seguire, “Voci dalle tenebre”, una conversazione tra il Premio Strega Nicola Lagioia e l’attivista, opinionista e scrittrice Vladimir Luxuria. A chiudere la prima edizione di “Biglietti agli amici” saranno Michela Murgia e Chiara Tagliaferri che in “Diamo voce a tutte le Morgana” faranno parlare le donne controcorrente, strane, pericolose, esagerate, difficili da collocare. Donne fuori dagli schemi, anticonformiste, scomode, spesso antipatiche, rivoluzionarie. 

Rockin’1000 Party

L'Arena Lido di Rimini ospita Rockin’1000 Party, la più grande Rock Band al mondo, nota per aver portato i Foo Fighters a Cesena. L'Arena Lido verrà travolta dall'energia dei Mille, impazienti di ricominciare a suonare insieme nel format Power 100, il live con la formazione da 100 elementi; ci sarà la proiezione di We are the Thousand - regia di Anita Rivaroli, il film che sta facendo il giro dei più importanti festival cinematografici internazionali e il Rotation Stage di Rockin’1000, che vedrà i musicisti impegnati a rotazione in una jam session continua. A conclusione delle due serate, la selezione musicale featuring Velvet Music&Factory, che fa il suo grande ritorno e parteciperà a numerosi eventi dell'Arena Lido. 

Cosa fare nel weekend a Forlì

Cosa fare nel weekend a Cesena

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Avishai Cohen in concerto e Artisti in Piazza

Restiamo all'Arena Lido dove, domenica, saliranno sul palco  Avishai Cohen, contrabbasso, voce, Elchin Shirinov al pianoforte e Roni Kaspi alla batteria, per un nuovo appuntamento in riviera del festival itinerante regionale Crossroads. 
Avishai Cohen è uno dei riferimenti assoluti del contrabbasso jazz odierno. La sua musica va ben al di là dello stampo afroamericano, si tinge di Medio Oriente e soprattutto di una virtuosistica capacità di giocare con le note come con le più profonde emozioni. In caso di maltempo il concerto verrà rimandato a data da destinarsi. Proseguono gli appuntamenti con Artisti in Piazza a Pennabilli. Tregli spettacoli in programma per questo fine settimana. Si parte con il funky groove della band francese Lehmanns Brothers in concerto, dalle sonorità anni ’70 e neo-soul. Il giorno dopo appuntamento con il Duolinda, che si esibirà con lo spettacolo di circo contemporaneo La Dama Demodé, storia d’amore tra due eccentrici clown. Infine si esibiranno i Soundiders, all-star band proveniente dall’Alta Valle del Savio porteranno tutto il proprio bagaglio dando vita a quello che definisce come un “melting pot musicale”.  

Da Verucchio Music Festival al San Leo Festival al Parco degli Artisti

Questo fine settimana Paolo Fresu (tromba e flugehorn) e Daniele Di Bonaventura (bandoneon) saliranno sul palco del Verucchio Music Festival. Dopo di loro, sarà la volta di Sergio Cammariere. Il cantautore-pianista calabrese si presenta affiancato dalla sua storica band, un team di grandi musicisti che da sempre sono al suo fianco: Daniele Tittarelli, Luca Bulgarelli e Amedeo Ariano. Lo spettacolo rispecchia l'animo e l'approccio musicale unico dell'artista, una perfetta combinazione tra intensi momenti di poesia, intrisi di suadenti atmosfere jazz?e coinvolgenti ritmi latini che accendono il live con calde atmosfere bossanova. Infine, domenica ancora protagonista il pianoforte con Kenny Barron All Star Quartet: assieme a Steve Nelson, Peter Washington e Johnathan Blake, il pianista di Filadelfia (classe 1943) propone al pubblico una serata di grande musica jazz, tra standard rivisitati e composizioni comprese nell’ultimo disco “Without Deception” (2020). Andiamo a San Leo dove lo spettacolo del Campus chiuderà il San Leo Festival, con un’opera inedita, in forma di melologo, composta da Marco Bucci e Marco Papeschi, che vedrà tre attori interagire con l’orchestra del Campus e che si presenterà nella magica cornice della Fortezza di San Leo, come del resto molti altri appuntamenti del Festival e l'intera programmazione delle master class. Altre novità di questa edizione 2021 riguardano iniziative dedicate ai più piccoli, come i due corsi e incontri a loro dedicati, spettacoli e caccie al tesoro per vie di San Leo. La chiusura del programma avverrà con lo spettacolo Di Pietra in Pietra, offerto dall'Orchestra del Campus Nazionale dei Licei Musicali. Dalla musica alla danza con gli spettacoli di luglio al Parco degli Artisti. Venerdì è prevista la danza, con una nuova serata in collaborazione con Sosteniamo il Talento, che ritorna dopo il grande successo registrato negli eventi di giugno. Domenica, omaggio a De Gregori e Baglioni, con Sergio Casabianca e gli EOS Quartet.

Eco di donna

Se ami la musica d’autrice non perdere il primo appuntamento con la rassegna "Eco di Donna “Evolution” a San Giuliano Mare di Rimini. Per l'occasione altra parentesi “fringe” con la tavola rotonda “Diritti e opportunità: la cultura che salva” che vedrà la partecipazione di Veronica Antonelli (associazione Sarà), Claudia Gatti fondatrice di Myclah, Nicole Venerucci fondatrice di Bijoux&co, l'avvocato Enrico Graziosi, Chiara Raggi fondatrice e direttrice Musica di Seta, Alessandra Della Torre (Imprenditrice Barafonda). Modera Stefano Rossini di Icaro Tv e sono previsti alcuni interventi musicali a cura della cantautrice riminese Laura Benvenuti, tra le protagoniste della prima edizione di Eco di Donna Evolution.

Dall’aperitivo in barca alla cena in terrazza 

Voglia di aperitivo sul mare? Sabato proseguono gli appuntamenti con i flower boat gli apertivi sulla motonave Super Tayfun rinominata Flower. Un tour lungo la spiaggia di Bellaria Igea Marina con musica, dj set e un aperitivo a bordo a base di cocktail e pesciolino fritto. Sabato si navigherà sulle note e con l’animazione di Radio Bruno (voce ufficiale di Bellaria Igea Marina estate 2021) Dalla barca ci trasferiamo in hotel e più precisamente al al Grand Hotel di Rimini con la magia de “L’albero dei sogni” l’Ouverture de la Terrasse, la cena in terrazza del Grand Hotel Rimini, che inaugura così le sue serate in abito da sera dell’estate 2021. Fino a fine estate si potrà cenare in terrazza, con serate musicali e tematizzate. Un’esperienza davvero unica da vivere.  

Da Villa Franschini alla serata paranormale

Andiamo a Riccione dove proseguono gli appuntamenti a Villa Franceschini. Appuntamento con “Il mio nome è Bond, James Bond” con Mirco Zomparelli, conduce Alessandro Formilli. Una ghiotta occasione per rivedere e ricordare gli attori ed i personaggi, le armi e gli inseguimenti, che hanno caratterizzato gli oltre 25 film su 007. Nell'occasione verranno esposti i manifesti cinematografici originali delle pellicole che hanno maggiormente segnato le mode e le epoche. A Montefiore Conca, invece, torna la serata sul mondo del paranormale con una storia romantica, tragica, ma di Costanza e di Ormanno rimangono tracce indelebili che il tempo non ha saputo cancellare. Visita notturna a lume di candela.  Gli ingressi saranno contingentati. Prenotazione obbligatoria. ?

"Non è un libro" con Enzo Iacchetti e un'"Italiana" con Giuseppe Catozzella e Lia Celi

A Riccione Enzo Iacchetti presenta il libro che in realtà “Non è un libro,” ma una raccolta di pensieri sui primi mesi del lockdown, inizialmente annotati su piccoli pezzi di carta. L’idea di far conoscere le proprie riflessioni scaturisce proprio nei giorni in cui l’autore, chiuso in casa a Milano. L’intero ricavato sarà versato alla Croce Rossa Italiana e ad ogni appuntamento ci sarà un proprio rappresentante addetto a gestire la parte economica. Conduce e modera la serata la presentatrice radiofonica Sabrina Ganzer, incursioni di Davide Rondoni, opening act Veronica Villa. Invece a Rimini Giuseppe Catozzella e Lia Celi dialogheranno partendo dall'ultimo libro dell'autore, Italiana. Nell'incontro dal titolo "Italiana. Il sogno di un ponte (tra Nord e Sud)" Giuseppe Catozzella e Lia Celi ci condurranno, attraverso le pagine del libro, nella storia di Maria Oliverio, tra verità e leggenda, un romanzo vivo su una donna italiana.

A teatro con la "Storia della terra" e Altrove

Per la rassegna “Un Teatro per i Ragazzi” al Teatro Aperto di Poggio Torriana, andrà in scena lo spettacolo dal titolo "Storia della Terra" della Terra della compagnia TCP Tanti Cosi Progetti, scritto da Danilo Conti (che ne è anche interprete) e Antonella Piroli. ?Attraverso l’utilizzo di oggetti, visioni, testi, leggende e con la partecipazione di divertenti pupazzi, si sviluppa e si indaga in modo poetico sulla nascita del nostro pianeta, su come i primi uomini tentavano di conoscerlo, abitarlo e rappresentarlo, su come la scienza ne ha spiegato le origini, su come in seguito è stato definito nelle carte geografiche e, in un gioco linguistico, di come Terra abbia tanti sinonimi e derivati.?Una interessante leggenda Indù (India) di circa 2500 anni fa - narrata con una piramide in formazione di scatole di cartone illustrate, legate tra loro - recitava che quattro elefanti sorreggevano la terra fino a farle sfiorare il cielo, disposti sopra il carapace di una tartaruga che si trovava posata sopra un gran serpente. In questo modo, infatti, i sacerdoti Vedici l’avevano ipotizzata. Ci trasferiamo nel Comune di Casteldelci dove il borgo di Gattara ospiterà gli spettacoli teatrali di "Altrove" che per  la prima volta arrivano ad animare uno dei piccoli borghi dell'alta Valmarecchia. Gli attori della compagnia porteranno in scena storie improvvisate, utilizzando come cornice le informazioni ricevute dagli abitanti ed in particolare da Sergio Micheli che su questi piccoli paesi ed i loro dintorni ha scritto diversi bellissimi libri, e come palcoscenico avranno invece gli edifici in pietra dell'antico paese. Nella stessa giornata si svolgerà una facile camminata alla scoperta delle bellezze storico naturalistiche tra Gattara e Campo.

Sferisferio '21, passeggiate chiacchierate e camminate

Proseguono gli eventi della rassegna estiva “Sferisterio ’21” con lo spettacolo curato da Liana Mussoni “Sopra il cielo delle contrade". La  serata porterà alla luce una storia meno ufficiale ma fortemente distintiva del territorio che ne è stato teatro. Le storie della vita quotidiana, durante il ventennio, i gesti di solidarietà e di egoismo, i mestieri, la fatica, la paura, la voglia di libertà e di emancipazione, il contributo delle donne alla resistenza, diventano i fili antichi di una storia che ha contribuito a tessere un fortissimo sentimento di appartenenza e comunità. Sempre sabato proseguono anche le “Passeggiate chiacchierate” con “Il paese e le tradizione culinarie”, una passeggiata dedicata al valore etico e morale della tradizione culinaria santarcangiolese e alla scoperta delle radici e dei significati di piatti ed abitudini portatori dei valori identitari della città di Santarcangelo. In occasione della passeggiata, l’invito è quello di portare vecchie lenzuola che andranno a comporre un’installazione sulle mura delle ex Carceri. La partecipazione è gratuita. Consigliata l'iscrizione. Da non perdere anche la camminata a Pennabilli alla ricerca degli angoli poeticie fiabeschi ideati da Tonino Guerra: l'Angelo coi baffi, le meridiane, i mosaici, il giardino dei frutti dimenticati, il lavatoio, l'angolo delle Madonne abbandonate, il santuario dei pensieri. Senza dimenticare i tempietti, le bandierine e le campane tibetane. In compagnia delle poesie di Tonino Guerra e delle filastrocche di Gianni Rodari.

Di mostra in mostra

Sono molte le mostre da visitare a Rimini iniziamo con la mostra fotografica #365ClickRimini – Un anno di scatti sui social. Una mostra nata dal concorso fotografico online, organizzato da VisitRimini, che ha raccolto oltre 900 immagini, scattate per i social, di cui le 54 in mostra sono una selezione. Una prospettiva virtuale che si riflette in un’esposizione reale. Un modo per racchiudere in un unico spazio fisico una raccolta di sguardi che si fanno scatti, per catturare un momento unico e irripetibile. A Riccione sarà possibile ammirare un’altra mostra fotografica intitolata “Cabine!Cabine!” dedicata alla spiaggia di Riccione e ai suoi principali protagonisti, i bagnini. Il visitatore avrà la possibilità di percorrere un viaggio nella memoria balneare dal 1964 ad oggi.  Sempre a Riccione sarà possibile visitare la personale di Monica Baldi dal titolo “Riccione, il mio mare". La mostra fotografica sarà un viaggio nel susseguirsi delle stagioni, dai cieli azzurri, limpidi estivi, alle tavole da surf lì in attesa di qualche onda da cavalcare, al grigiore che avvolge terra e mare nelle fredde giornate invernali.  Con questa mostra, Monica Baldi restituisce alla città la sua visione, i suoi scatti, il suo amore per Riccione. Da non perdere “Omaggio a Fellini” una mostra dedicata al grande cineasta realizzata dal Gruppo Hera con il proprio progetto artistico Scart, con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Rimini. La mostra presenta 8 grandi opere realizzate da Scart e 6 piccole realizzate utilizzando esclusivamente materiale di recupero, per raffigurare alcuni frame delle più famose pellicole del regista riminese. Inoltre, è stata realizzata una statua di Fellini, alta 250 cm, che lo ritrae sul set di uno dei suoi capolavori. Alla Galleria dell’Immagine di Santarcangelo non perdere “Santarcangelo '80 Revisited”, la mostra fotografica che racconta l’effervescenza culturale e creativa dell’inizio degli anni Ottanta che torna quarant’anni dopo, in occasione del ‘secondo movimento’ di Santarcangelo Festival 2050. Per l’occasione i Musei riaprono gli archivi per riproporre - in versione inedita e arricchita - il reportage del 1981 frutto degli sguardi dei migliori fotoreporter italiani del tempo. Al Palacongressi di Rimini, invece, sarà possibile ammirare le opere dell’artista Luca Giovagnoli. Una mostra che rientra nel progetto PerLarte  - Le mostre al Palacongressi di Rimini, iniziativa che Italian Exhibition Group in collaborazione con Art Preview, Augeo Art Space ed il gallerista riminese Matteo Sormani. Il linguaggio dell’arte contemporanea, attraverso le opere di diversi artisti, entra stabilmente al Palacongressi. A Morciano di Romagna all’Interno dell’Atelier d’Arte GC, sarà possibile ammirare la Mostra Personale di Giuliano Cardellini dal titolo: “La danza degli acciai”. La Mostra comprende nove sculture in acciaio inossidabile ed è dedicata da Cardellini a Umberto Boccioni. Alla Mostra si potrà accedere solo con prenotazione.

Mercatini

Appuntamento fisso del venerdì sera a Santarcangelo per godersi il centro città, tra un aperitivo, una cena, un gelato, ecc. Città Viva (l'Associazione Commercianti di Santarcangelo) offrirà un intrattenimento musicale costante in tutto il centro, grazie alle performance di 5 gruppi musicali che si esibiranno dalle 21.00 alle 23.00. Ci trasferiamo a Riccione dove continuano gli appuntamenti con il mercatino Gramsci Handmade, il venerdì dalle 17.30 alle 24. Sabato, invece, si può camminare tra i "Giardini dell'arte" di viale Gramsci.  40 espositori saranno presenti sul viale Cilea, piazzetta dei Giardini dell'Alba, dalle 16 alle 24.

Yoga all’alba, passeggiate della salute e suoni del sole

Sabato dalle 6.30 alle 7.30, si svolgerà l'iniziativa "Fai un respiro profondo" all'interno della terza edizione di Albe in Controluce. Yoga al sorgere del sole sul lungomare di Riccione a cura di Renza Bellei per poi passare nell'ampio parco di Villa Mussolini. Renza Bellei pratica e studia la disciplina dello yoga da 23 anni. Un appuntamento speciale si aggiunge alla rassegna, il 21 giugno, giorno del solstizio d'estate, in occasione della Giornata Mondiale dello Yoga in Piazzale Ceccarini, con due incontri, all'alba (6 -7.30) e prima del tramonto (alle 18). Quest'anno vi sarà una novità: in collaborazione con il Bagno 80/81 i partecipanti potranno fare colazione al mare dopo la lezione per approfondire e chiacchierare. ?
Al ponte Tiberio, invece, si svolgerà Yoga all’aperto. Le lezioni, tenute da Rimini Yogi, sono rivolte sia a principianti che a cultori della disciplina. Nella Piazza Francesca da Rimini sono previste classi di yoga il venerdì. È consigliata la prenotazione. Ultimo appuntamento con le Passeggiate della salute a Riccione. Le passeggiate per allenare corpo e mente alla consapevolezza e alla bellezza del respiro del mare e della terra. Cinque diversi percorsi uno all'alba e gli altri nelle prime ore della giornata. Le passeggiate, a cura di Felicemente, sono gratuite. A Bellaria Igea Marina si potrà godere del relax meditativo grazie all’iniziativa “I suoni del sole”. Tutti i venerdì alle 6.30 si concluderà la settimana coni “Suoni di meditazione e relax”. Un momento di puro relax e armonia per riconnettersi a se stessi in equilibrio con la natura circostante, immersi nella magica atmosfera del mare al mattino tra i primi raggi di sole, la soffice sabbia e il suono cullante delle onde. Il tutto per finire in relax la settimana e iniziare bene la giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend con Rockin’1000 Party, Verucchio Music Festival, Crossroads, mostre, libri, teatro e yoga

RiminiToday è in caricamento