Weekend rilassante tra passeggiate, avventure nei parchi e bellezze nascoste

Eventi e manifestazioni cancellate o rinviate in tutta la provincia a causa del Coronavirus? Basta poco per vivere un weekend alternativo. Ecco cosa fare

Teatri, cinema e musei tengono le porte chiuse per l’ordinanza regionale estesa fino al primo marzo 2020.
Cosa fare quindi questo fine settimana? Abbiamo raccolto alcune idee per evitare di farsi prendere dal panico e organizzare il weekend in modo produttivo e divertente. Sia in casa che fuori.

Mercato e mercatini

Iniziamo con il mercato. In quanti amano girare tra le bancarelle alla ricerca dell’abito giusto, di accessori, scarpe o altro? A Riccione, Misano Adriatico e Santarcangelo lo potranno fare venerdì. Il mercato, infatti, si svolgerà regolarmente. Per gli appassionati di antiquariato l’appuntamento è, invece, per domenica in piazza Ganganelli sempre a Santarcangelo con la Casa del Tempo.

Parchi e aree verdi 

Il Coronavirus è contagioso, certo. Ma rimanere chiusi in casa per il fine settimana può essere noioso. Se i luoghi chiusi e affollati possono spaventare, non c’è niente di meglio per respirare una boccata d’aria di un parco. 
La provincia riminese offre infatti numerosi parchi dove trascorrere ore piacevoli e rilassanti.
Iniziamo con il parco più grande di Rimini, il Parco Marecchia che si estende su una superficie di 234.790 metri quadrati. Al parco Marecchia puoi rilassarti oppure saltare in sella alla bici e pedalare lungo la pista ciclabile che dal mare arriva fino a Torriana, in un itinerario meraviglioso con una grande varietà di vallate. È un percorso naturalistico fantastico ed è munito anche di aree attrezzate con giochi per i bambini ed impianti sportivi.

Oppure puoi andare al Parco Briolini che si estende da Via Brandolino a Via Ortigara nel quartiere di San Giugliano Mare o al parco Alba Adriatica in via Tommaso a Marebello di Rimini. La presenza di giochi e trenini rendono quest’ultimo parco il luogo particolarmente adatto ai bambini e la grande quantità di verde contribuisce a dare al luogo un timbro di pace e tranquillità.

A Bellaria Igea Marina troviamo il Parco del Gelso con la sua vegetazione rigogliosa con piante, cespugli autoctoni e un prato a crescita spontanea che si estende per ben 40 ettari di terreno è un luogo dove trascorrere ore a contatto con la natura. Qui è presente anche un laghetto è un ex cava di circa 3 ettari e intorno ad esso vive una fauna migratoria. Il parco è munito di un centro tennis, un palazzetto dello sport ed un parcheggio dotato di ben sessanta posti auto. 

A Cattolica puoi andare al Parco della Pace anche qui troviamo un laghetto al centro, la pista di pattinaggio, una struttura adibita a bar-ristoro e soprattutto da ben 2 ettari di verde. Sono compresi anche giochi per i bambini, un percorso immerso nella natura per gli atleti più esigenti e naturalmente non possono mancare spazi tranquilli e lontani dalla città. 

Un altro grande parco dove poter trascorrere ore indimenticabili è il Parco del Marano a Coriano. Il parco si estende lungo il bacino del fiume Marano. Nell'area protetta è visibile una flora variegata con diversi alberi di alto fusto tra cui pioppi neri e salici bianchi e fiori delle diverse specie. La fauna, a volte è visibile con garzette, martin pescatore, upupe, cuculi, e diverse specie di piccoli mammiferi. È il luogo ideale per passeggiate tranquille passeggiate lungo i sentieri che talvolta costeggiano il letto del fiume.

Le proposte del weekend di Ravenna

Le proposte del weekend di Cesena

Le proposte del weekend di Forlì

Trekking

Se amate il trekking a Gemmano trovate la riserva naturale con 123 ettari, tutelati per il loro indubbio valore naturalistico. Un territorio indubbiamente bello e vario che con un po’ di attenzione consente escursioni e osservazioni naturalistiche e paesaggistiche di ottimo livello favorite anche da una curata segnaletica. Tra i principali itinerari sono indicati il sentiero della Madonna della Pioggia, il sentiero del Faggio e il sentiero botanico. Tanti altri percorsi a piedi, a cavallo e in mountain bike sono possibili con un minimo di conoscenza del territorio.

Tra Gemmano e Montefiore Conca troviamo la Valle Ventena, è una piccola valle che prende il nome dal torrente Ventena. È uno dei paesaggi più antichi e sorprendenti della provincia. Ben strutturata la rete sentieristica che consente ottime escursioni tra i due paesi e che tocca diversi borghi rurali. Molti gli appassionati di mountain bike che apprezzano tutta la zona.

Parco Avventura Skypark

Per i più avventurieri la scelta potrebbe cadere sul Parco Avventura Skypark di Novafeltria per trascorrere una giornata ricca di emozioni acrobatiche nell’incatevole paesaggio della Valmarecchia e del Montefeltro. Potretre mettere alla prova la vostra concentrazione, l’equilibrio e il coraggio. Supererete giochi che collegano gli alberi con ponti, cavi, reti e passerelle per vivere una coinvolgente ed emozionante esperienza di avventura. Personale esperto vi equipaggerà con attrezzatura e istruirà per farvi divertire in assoluta sicurezza su percorsi di altezza e difficoltà crescenti per circa 3 ore di emozioni. 

Visitare Rimini

Questo weekend può essere l’occasione per scoprire la città. A volte passiamo davanti ai monumenti con superficialità, perché non osservarli meglio e scoprirne storia e cultura? Probabilmente non potrai entrare ma puoi sempre passeggiare lungo le vie del centro storico per ammirare CastelSismondo, Il teatro Galli in piazza Cavour e il Tempo Malatestiano in via IV Novembre. E ancora ammirare l’Arco D’Augusto e Porta Montanara. Invece camminando lungo Via Roma dopo cinque minuti arrivi all’Anfiteatro Romano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al tramonto perché non passeggiare lungo il ponte di Tiberio per poi perdersi nel Borgo San Giuliano e fermarsi per un aperitivo in un locale e rilassarsi davanti ad un buon calice di rosso?

Come trascorrere il tempo a casa

  • Binge watching. Si chiama “binge watching” la visione sistematica di una serie televisiva in pochi giorni o settimane. A chi non è mai capitato? Questo weekend puoi approfittare di farvi scorpacciate di serie televisive, magari recuperando quelle serie che non avete mai avuto il tempo di guardare come La casa di Carta se te la sei persa, The Crown, Scrubs e molte altre. I servizi streaming come Netflix, Prime Video e Infinity danno, infatti, l’opportunità di recuperare. Trascorrere, così, una serata o un pomeriggio sul divano facendosi una cultura sul mondo della serialità televisiva.
  • Attività creative. Sperimentate nuove attività creative come disegnare, fare giardinaggio o costruire qualcosa.
 Scrivete i vostri pensieri o i vostri obiettivi, seguite tutorial su youtube. Uscite e scattate foto immortalando ciò che vi colpisce di più o fatevi uno shooting fotogafrico. Sarà divertente.
  • Cucinare: è il momento ideale per dare sfogo alla propria creatività culinaria. Sperimentare nuovi piatti, osate! Preparate qualche ricetta più lunga ed elaborata, impossibile da preparare con il poco tempo (e la poca voglia) a disposizione dopo una lunga giornata di lavoro.
  • Leggere un libro. La lettura è sempre un’ottima cosa. Prendetevi del tempo per leggere qualcosa che non sia la bacheca di Facebook o Instagram. Prendete dallo scaffale quel libro che avete comprato e mai aperto, rileggete una storia che vi ha emozionato. Approfittate di queste ore tutte per te per una buona lettura.
  • Fare sport. Anche con l’emergenza virus si può praticare un po’ di attività fisica, in casa o all’aperto, nessuno lo vieta.
Fare yoga, andare a correre o fare un giro in bicicletta, sono i metodi per combattere la noia e rinforzare allo stesso tempo le difese immunitarie. Munitevi di tappetino e scarpe da ginnastica e uscite. Fate attività fisica anziché rimanere a casa a poltrire.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

Torna su
RiminiToday è in caricamento