WeekEnd

Cattolica in fiore, mercatini, mostre e incontri online animano il weekend riminese

Fine settimana all'insegna della cultura, del green e della storia tra la riapertura della fortezza di San Leo e gli appuntamenti online per i 750 anni di storia del borgo medievale di Catholica

?
Questo weekend è un fine settimana dedicato alla cultura, ai fiori e alla riapertura al pubblico delle mostre con due inaugurazioni da non perdere. Riaprono anche i mercatini e la fortezza di San Leo. Non mancano neppure gli appuntamenti online. C’è l’imbarazzo della scelta. Non resta che scegliere dove andare e godersi il momento.

Cattolica in fiore

Tornano gli eventi e il primo da non perdere è "Cattolica in fiore", il tradizionale evento floreale. Da venerdì a domenica le vie della Regina si coloreranno con fiori e piante ornamentali. Sarà un appuntamento caratterizzato dall'attenzione al rispetto dei protocolli di sicurezza. Non mancano tra gli eventi collaterali gli “Artigiani al centro” “Catolgreen” e “Orti urbani, orti su balconi e terrazzi”.

Riapre la Fortezza Rinascimentale di San Leo

La bellezza rinascimentale della fortezza di San Leo apre le porte nel fine settimana. Dalle 10.30 alle 18.45 (ultimo ingresso alle ore 18.00) è possibile visitare e scoprire questo gioiello in tutta sicurezza. Per garantire una corretta distribuzione degli accessi e non creare assembramenti e file si potranno acquistare i biglietti anche on line. Sarà riaperto anche il Bookshop all'interno della Fortezza e sarà attivo il servizio navetta dalla Piazza alla Fortezza.

Tornano i mercatini a Riccione Paese 

Venerdì mattina torna in piazzetta Parri a Riccione Paese il mercatino estivo denominato "La piazzetta delle idee", organizzato dal comitato Riccione Paese, propone opere artigianali dando spazio all'espressione artistica di creazioni uniche e innovative. Saranno una quindicina gli espositori e saranno dislocati dalla piazzetta Parri su tutto il corso Fratelli Cervi fino a viale Diaz. Inoltre domenica mattina vi sarà anche il Baule dei Ricordi, il mercatino dell'antiquariato. 

Cosa fare a Ravenna nel weekend

Cosa fare a Forlì nel weekend

Cosa fare a Cesena nel weekend

Tre appuntamenti online

Da non perdere la rassegna del Coordinamento Donne Rimini onlus “Parla con lei. Sapienza contro violenza”.  Venerdì Vera Gheno, in dialogo con Lorenzo Gasparrini, presenta “Femminili singolari. Il femminismo è nelle parole”. Introduce Giulia Palloni. L’appuntamento è gratuito ed è online. “Parla con lei” è un momento di incontro e di apprendimento, per approfondire alcune delle tematiche più urgenti che toccano l’universo femminile, ma anche quello maschile con lo scopo di rispondere alla crescente violenza contro le donne con la conoscenza. Interlocutrici, ma anche interlocutori, sono autrici e autori che ci hanno incuriosito, interessato, insegnato, stimolato nel corso di questi mesi, attraverso pagine di volumi che portiamo all’interesse della città.  Un altro appuntamento online, sempre venerdì è con la storia. Daniele Sacco parlerà di “Pellegrini per fede, procura e curiosità. Viaggio e ospitalità nel Medioevo”: si parlerà della città, come luogo di sosta di viaggiatori e pellegrini, per proseguire con la sua vocazione all’accoglienza e all’ospitalità e infine il suo legame con il mare: antico approdo e borgo con una lunga tradizione marinara consolidatasi, in età moderna, con la costruzione del porto e la nascita di una rinomata cantieristica navale. L’incontro rientra nelle iniziative che anticipano le celebrazioni per la ricorrenza dei 750 anni dalla fondazione del borgo medievale di Catholica, avvenuta con due atti fondativi del 15 e 16 agosto 1271. Sarà possibile seguire gli incontri sui canali social del Comune di Cattolica. Il terzo appuntamento è con il professor Lorenzo Grilli che presenta il libro dal titolo “Gioacchino Volpe nello specchio del suo archivio” . Il volume è frutto di un meticoloso studio sulle carte inedite dell’archivio “Gioacchino Volpe” conservato presso la Baldini. All’incontro insieme all’autore parteciperanno anche il direttore della biblioteca Pier Angelo Fontana e la referente degli archivi e dei fondi della Baldini Lisetta Bernardi.

 Aprono le mostre

Venerdì saranno inaugurate due mostre. Alle 17 gli spazi dell’ex Cinema Sant’Agostino si aprono al pubblico con l’inaugurazione della mostra dal titolo “La stanza degli abbracci, ovvero la stanza degli affetti mancanti”. La mostra, una collettiva a cui partecipano dieci artisti, nasce da un’idea di Moreno Mondaini, titolare della galleria di via Bertola. Attraverso il linguaggio dell’arte il curatore vuole dare voce al silenzio assordante e crudele delle solitudini che troppe persone stanno vivendo in questo periodo di pandemia. 
Mentre al Museo della città, la Madonna col Bambino di Benedetto Gennari (1633-1715) aprirà la rassegna di arte antica Unicum – Racconti al Museo allestita nello spazio della Manica Lunga, reso particolare dal bel progetto allestitivo degli architetti Mori Cumo Roversi. Il dipinto rimarrà esposto fino al 13 giugno per poi lasciare spazio ad altre due opere del seicento: “Il ritrovato ritratto di Alessandro Tassoni” di Simone Cantarini e “Paesaggio con Amorini in gioco” di Guido Neri.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattolica in fiore, mercatini, mostre e incontri online animano il weekend riminese

RiminiToday è in caricamento