A Riccione dispenser saponi e raccolta plastica a scuola

In Consiglio comunale, infatti, è in arrivo un emendamento della maggioranza all'ordine del giorno sulla "Campagna contro i prodotti di plastica usa e getta"

Dispenser per i saponi, in modo da creare meno rifiuti, e raccolta differerenziata della plastica nelle scuole di Riccione. In Consiglio comunale, infatti, è in arrivo un emendamento della maggioranza all'ordine del giorno sulla "Campagna contro i prodotti di plastica usa e getta". E chiede l'installazione di contenitori di raccolta delle bottiglie di plastica e dei dispenser di detersivi liquidi all'esterno degli istituti. Con questa proposta, si vuole stimolare i genitori che quotidianamente vanno a prendere a scuola i propri figli, spronare i più piccoli e gli studenti a riciclare le bottiglie nell'ottica di un'azione di sensibilizzazione, anche educativa. L'idea è infatti di coinvolgere i cittadini con esempi virtuosi, sulla scia delle casette dell'acqua e dei raccoglitori di plastica già presenti e utilizzati da famiglie e studenti in città. Si tratta, di "azioni quotidiane che ben si allineano all'impegno che l'amministrazione comunale sta portando avanti nelle scuole e nelle scuole dell'infanzia con progetti tesi a vivere e valorizzare l'ambiente nella sua interezza a partire da una corretta separazione e riuso dei rifiuti, soprattutto se di plastica", spiega il Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento