Bellaria Igea Marina sbarca al Parlamento Europeo col progetto “Ecoadria – Fisherman”

nella giornata di mercoledì, il Direttore della OP Bellaria Pesca Massimo Bellavista è stato chiamato ad illustrare il progetto in occasione della conferenza “I Guardiani del mare” svolta a Bruxelles

Grande interesse per il progetto “Ecoadria – Fisherman”, approvato e co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma “I Guardiani del mare” e gestito dall’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina in partnership con Organizzazione Produttori Bellaria Pesca, Arpa Emilia-Romagna, Legacoop Emilia Romagna, Lega Pesca nazionale e Cooperativa Mare: nella giornata di mercoledì, il Direttore della OP Bellaria Pesca Massimo Bellavista è stato chiamato ad illustrare il progetto in occasione della conferenza “I Guardiani del mare” svolta al Parlamento Europeo di Bruxelles. L’invito a presentare i risultati dell’iniziativa pilota condotta in questi mesi a Bellaria Igea Marina, è giunto da Alain Cadec, Europarlamentare e Presidente della Commissione Pesca del Parlamento Europeo. L’evento di ieri, promosso dalla Fondazione WFO (Waste Free Oceans), ha visto la partecipazione dello stesso Alain Cadec insieme ad europarlamentari, funzionari e dirigenti della Commissione Europea, ma anche portatori di interesse del settore della pesca in ambito comunitario.

“Siamo onorati dell’invito a partecipare a questa importante iniziativa a Bruxelles”, dichiara Massimo Bellavista, Direttore della OP Bellaria Pesca. “Abbiamo avuto la possibilità di esportare e diffondere i risultati ottenuti in sedici mesi di intenso lavoro; i riscontri sono soddisfacenti ed il Parlamento Europeo è la massima sede in cui parlarne ed approfondirli.” Risultati positivi in parte anticipati nella conferenza tenuta a Bellaria Igea Marina a inizio mese, quando i partner coinvolti nel progetto ne hanno stilato un bilancio, sancendo di fatto la sostenibilità economica della grande scommessa al cuore del progetto: ossia,  la riconversione professionale di un’imbarcazione da pesca che, dopo appositi lavori di adeguamento tecnico, si è dedicata al campionamento delle acque, alla raccolta dei rifiuti marini e ad attività di natura turistico-culturale, come iniziative rivolte agli studenti e visite guidate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente a Bruxelles in rappresentanza del Comune di Bellaria Igea Marina - senza oneri a carico dell’Ente – anche il Consigliere Comunale Alessandro Berardi: “Siamo soddisfatti dell’opportunità che ci è stata concessa. Da non sottovalutare il positivo riscontro ottenuto anche dalle attività rivolte al turismo e da quelle che hanno coinvolto le scuole: avvicinare i nostri ospiti e le giovani generazioni ai prodotti ittici locali, alla pesca sostenibile e al rispetto per l’ambiente è parte integrante del progetto realizzato nella nostra Città.” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento