Energie rinnovabili e gestione del verde, due nuovi progetti per Riccione

La Perla Verde ha aderito in qualità di partner territoriale a due iniziative nell’ambito del programma comunitario Central Europe

Il Servizio Politiche Comunitarie del Comune di Riccione ha aderito in qualità di partner territoriale a due progetti nell’ambito del programma comunitario Central Europe. Il primo, Fabulous, ha come tema il potenziamento delle energie rinnovabili attraverso politiche di pianificazione territoriale che rafforzino le conoscenze, le capacità progettuali e gli strumenti del settore pubblico. Mappare il potenziale per la produzione di energie rinnovabili, comprendere il mix energetico delle città, elaborare scenari e azioni pilota sono tra le attività e gli obiettivi del progetto. Il secondo, Grace, affronta in modo integrato le sfide che un territorio deve sostenere per la gestione urbana del verde, dall’analisi dei costi-benefici alle attività di crowdfunding.

“Per l’avvio di questa nuova fase di progettazione abbiamo scelto due ambiti green  - dichiara l’assessore alle politiche comunitarie Andrea Dionigi Palazzi – perché è la direzione che intendiamo seguire. L’attenzione alla qualità della vita, al benessere e alla salute dei cittadini, la tutela e la valorizzazione delle aree verdi del territorio, la mobilità sostenibile, la rete di piste ciclabili sono priorità che vogliamo coinvolgano in maniera trasversale tutti i settori, dal welfare al turismo, dai lavori pubblici alle nuove possibilità progettuali che, come in questo caso, possono nascere grazie ad un lavoro di ricerca di partnership e di finanziamenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento