Diventerà un giardino pubblico una delle aree ex Rema adiacente al lungomare Tintori

Da alcuni giorni, Anthea su disposizione del Comune di Rimini sta infatti provvedendo al ripristino dell’area, con la rimozione della pavimentazione e della recinzione rimasta a cui farà seguito la sistemazione a verde

Tornando nella disponibilità della città diventerà un giardino una delle aree ex Rema adiacente al lungomare Tintori acquisita gratuitamente dal Comune di Rimini nei mesi scorsi, grazie agli effetti delle norme del Testo unico per l’Edilizia del 2001 che prevede questa destinazione per i beni e le area di sedime delle opere abusive qualora non venga ottemperata l’ordinanza d’ingiunzione alla demolizione.

Da alcuni giorni, Anthea su disposizione del Comune di Rimini sta infatti provvedendo al ripristino dell’area, con la rimozione della pavimentazione e della recinzione rimasta a cui farà seguito la sistemazione a verde. Oltre ad un nuovo spazio pubblico, con questo intervento il Comune di Rimini ha dato così risposta alle numerose richieste d’intervento da parte dei cittadini che chiedevano anche formalmente l’intervento sul degrado di quell’area occupata precedentemente da un locale privato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con quella adiacente al lungomare Tintori sono state dieci le aree sparse in tutto il territorio comunale, per un valore complessivo determinato in 355.150 euro, che nel gennaio scorso sono entrate a far parte del patrimonio comunale per gli effetti del Testo unico per l’Edilizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento