Giornata Nazionale dell’Albero: a Rimini e Riccione la prima piantumazione del Green Booking

Turismo ecosostenibile in Riviera Romagnola: vince la sinergia tra aziende private, hotel, Comuni e utenti web. Entro il 2021 mille nuovi alberi in Riviera

Sono cinque i nuovi alberi piantati questa mattina che, arricchendo la mezzaluna di piazzale Marvelli, hanno dato il via in occasione della Giornata Nazionale dell’Albero al progetto Green Booking, ideato dall’azienda riminese Info Alberghi Srl attraverso il portale www.info-alberghi.com. Le tamerici messe a dimora stamane, infatti, rappresentano solo il primo passo concreto di un progetto che prevede la piantumazione di 200 piante destinate nel 2016 ai comuni di costa con l’obiettivo di arrivare a 1000 nuovi alberi sulla riviera romagnola entro il 2021. 60 saranno quelli destinate complessivamente al comune di Rimini che oltre alle cinque di stamattina vedranno piantumazioni nei parchi Briolini (30) e Murri (25). “Non possiamo che essere felici – ha detto l’assessore Mattia Morolli che a nome dell’Amministrazione comunale di Rimini ha partecipato questa mattina all’evento – di accrescere il nostro patrimonio arboreo. E lo siamo maggiormente se ciò avviene in strettissima collaborazione con i privati che con questa iniziativa strutturata e d’ampio respiro dimostrano non solo il proprio amore per la natura ma di come questa sia elemento indispensabile per pensare al turismo di domani.”

Dopo Rimini, infatti, alle 14 sarà la volta di Riccione in viale D’Annunzio in presenza dell’Assessore all’ambiente Susanna Vicarelli e la partecipazione, in entrambe le occasioni, dei titolari dell’azienda e degli albergatori che hanno creduto nell’iniziativa. Sono stati 50 gli hotel della Riviera che hanno aderito nel corso del 2016 di cui 18 a Rimini, 9 Riccione, 8 Cesenatico. Duecento in tutto fra alberi e siepi le piante acquistate nel primo anno del progetto, scelte insieme agli uffici tecnici di ogni comune. Sono per lo più specie autoctone adatte alle zone costiere come tamerici, olivi di boemia e gelsi. Non mancano, però, lecci, querce, oleandri e pittosfori ad alberello. E ancora, specie allergy free per le scuole, alberi da frutto a valenza didattica e specie selvatiche di interesse naturalistico.

Dopo il primo intervento, le piantumazioni proseguiranno per un mese a Cesenatico (martedì 22/11 presso il polo scolastico di Villamarina in presenza dell’Assessore all’ambiente Valentina Montalti), Rimini (parco Murri e parco Briolini), Riccione (Lungomare d’Annunzio), Cervia Milano Marittima (anello del Pino), Bellaria Igea Marina (parco Panzini e Isola dei Platani), Misano Adriatico (lungomare di Via Litoranea nord) e Cattolica (ripristino della duna alla foce del Conca), per terminare il 21 dicembre con la messa a dimora di 40 m di siepe di alloro allergy free nel giardino della scuola IV novembre di Riccione.

Il Green Booking ha visto la partecipazione degli enti pubblici, degli albergatori e dei turisti: grande la volontà comune di lavorare nella direzione di una migliore qualità di vita e di turismo che trovi nell’ambiente la sua naturale leva di sviluppo e innovazione. Tra gli obiettivi del progetto, infatti, non solo la creazione di nuove aree verdi in zone turistiche, ma anche interventi di riqualificazione urbana e ripristino naturalistico. “Ringraziamo di cuore gli hotel che hanno reso possibile questo primo traguardo - commenta il titolare dell’azienda Lucio Bonini -  così come i Comuni che attraverso i loro uffici tecnici e gli assessorati all’Ambiente hanno collaborato fattivamente con noi alla buona riuscita del progetto indicando le aree più idonee e bisognose di verde e le essenze autoctone più adatte ai diversi tipi di ambienti e climi. Ci auguriamo che questo sia solo il primo passo di un intervento nella direzione di un turismo più sostenibile che tenga conto dell’ambiente e anzi arrivi a farne una leva di sviluppo e investimento, nell’interesse dell’intera comunità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto, che si svolge con il patrocinio dei comuni di Rimini, Riccione, Misano Adriatico, Cattolica, Bellaria Igea Marina, Cervia Milano Marittima, Ravenna e con la collaborazione del Comune di Cesenatico, proseguirà nel 2017 con l’obiettivo di raggiungere quota mille nuovi alberi in 5 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento