Hera: dal 2017 utilizzerà solo energia rinnovabile

La multiutility si allinea alle best practice di importanti gruppi internazionali e come da obiettivi UE e agenda On

Nell’ambito dei servizi erogati dal Gruppo, il settore più interessato dal raggiungimento di questo ambizioso obiettivo è quello del ciclo idrico, a cui è imputabile il 90% dei consumi, e del quale in questo modo viene garantita la massima sostenibilità. Si corona così un percorso virtuoso che, grazie a investimenti superiori del 50% alla media italiana (127,2 milioni di euro nel solo 2015), ha già raggiunto ottimi livelli di servizio, dalla qualità dell’acqua del rubinetto ai 245 milioni di bottiglie di plastica di cui, grazie anche alle buone pratiche dei cittadini, sono stati evitati produzione e smaltimento.

Rinunciando in toto ai combustibili fossili per servire le proprie attività operative, Hera aggiunge così un ulteriore tassello al puzzle delle tante iniziative poste in essere sul fronte dell’efficienza energetica. Nel corso di quest’anno, ad esempio, è previsto il raggiungimento del risultato di riduzione del 3% dei consumi annui rispetto a quelli registrati nel 2013, con l’obiettivo di ridurli del 5% nel 2020. Un’azione capillare e costante che, intervenendo ad ampio raggio su impianti e processi, ha già consentito a sei società del Gruppo di ottenere la certificazione ISO 50001 per la gestione efficiente dell’energia.

Al primo posto tra le utility italiane per numero di progetti di risparmio energetico (278 dal 2007), Hera ne rende conto ogni anno pubblicando il report “Valore all’energia”, sul quale compaiono anche altri importanti indicatori: dalle oltre 676 mila tonnellate di petrolio equivalente risparmiate (pari ai consumi di 475 mila famiglie) alle 1,3 milioni di tonnellate di CO2 evitate, passando per i tanti Comuni di cui Hera gestisce con efficienza l’illuminazione pubblica e le tante aziende terze che in partnership con la multiutilty hanno potuto conseguire i certificati bianchi.

===> Segue

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento