Si allarga il coro dei 'no' contro l’impianto eolico industriale della Valmarecchia

Si tratta dell'associazione "La Selva Oscura", che tratta aspetti che vanno dal rischio sismico e idrogeologico all’impatto sul paesaggio

Un'altra associazione ambientalista esprime totale contrarietà all'impianto eolico industriale della Valmarecchia. Si tratta dell'associazione "La Selva Oscura", che tratta aspetti che vanno dal rischio sismico e idrogeologico all’impatto sul paesaggio. Secondo l'associazione, "le stime previsionali proposte da Geo Italia, in termini di risparmio di emissioni di anidride carbonica e di petrolio equivalente, già troppo ottimistiche e basate su calcoli fortemente discutibili in funzione alla durata utile dell’impianto prima della sua obsolescenza e di ore di vento utili alla produzione energetica, non tengono sufficientemente conto della sostanziale perdita complessiva di potenzialità di assolvimento dei servizi ecosistemici dell’area”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viene evidenziato che vi è "l’assenza di documentazione che attesti la vocazionalità del sito a tali impianti industriali negli strumenti di programmazione territoriale e urbanistica". Per questo "è ragione ulteriore per ritenere tale progetto quale mera operazione di speculazione finanziaria, incompatibile con la specifica vocazionalità dell’areale montano appenninico e della vocazione di sviluppo specifica della Valmarecchia e del crinali appenninico di valico fra Romagna e Toscana". Secondo l'associazione si tratta di "un progetto dannoso e inaccettabile per la società, per l’ambiente e per l’economia della intera Valmarecchia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento