life

Misano, boom per la raccolta differenziata: sfondato il 71%

"Si tratta di dati davvero importanti - assicura l'assessore all'Ambiente, Marco Ubaldini -. Il Comune di Misano, nel nuovo piano regionale dei rifiuti, risulta essere tra i comuni della costa il più virtuoso nella raccolta differenziata dei rifiuti"

Dati davvero positivi. Sono quelli registrati per la raccolta differenziata nel Comune di Misano Adriatico. Nel solo mese di dicembre 2013 , per la prima volta assoluta, la raccolta differenziata ha raggiunto quota 71,52%. Complessivamente per l'anno 2013 un altro dato positivo: la raccolta differenziata in dodici mesi ha superato mediamente il 60%. Negli ultimi cinque anni, l'aumento della raccolta differenziata è stato di oltre il 50%. Nel 2008 infatti la differenziata era a quota solo 38%.

“Si tratta di dati davvero importanti - assicura l'assessore all'Ambiente, Marco Ubaldini -. Il Comune di Misano, nel nuovo piano regionale dei rifiuti, risulta essere tra i comuni  della costa il più virtuoso nella raccolta differenziata dei rifiuti”. Il sindaco Giannini, rappresentante dei Comuni della Provincia in Atersir, rileva che il dato di Misano è allineato con il positivo dato provinciale. Su tutto il territorio riminese, infatti la raccolta differenziata sta registrando un aumento, anno dopo anno, ed è giunta già al 62%.

Questo incremento consentirà la definitiva dismissione della terza linea del  termovalorizzatore di Coriano e pertanto, nel nuovo piano di rifiuti della Regione, sempre grazie a questo incremento di raccolta differenziata, la potenzialità massima di incenerimento a Raibano verrà ridotta da 170.000 a 123.000 tonnellate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misano, boom per la raccolta differenziata: sfondato il 71%

RiminiToday è in caricamento