M'Illumino di Meno, tanti gli appuntamenti a Rimini per il risparmio energentico

Venerdì 24 febbraio la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico, organizzata a livello nazionale da Rai Radio2 Carterpillar

Il Comune di San Giovanni in Marignano, che ha partecipato a diverse edizioni dell’evento, aderirà anche per il 2017 con una serie di proposte mirate a “spegnere” l’illuminazione pubblica e promuovere il dibattito e la sensibilizzazione della cittadinanza sulla sostenibilità ambientale. Il tema di quest’anno, #CondiVivo, invita a compiere gesti di condivisione contro lo spreco di risorse, come presentato nella comunicazione dell’evento da parte di Caterpillar: “E’ dimostrato come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti ambiti dei nostri consumi: alimentari, trasporti, comunicazione. Per questo Caterpillar invita tutti gli ascoltatori il 24 febbraio a condiVivere: dando un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e in generale condividendo la proprie risorse come gesto concreto anti spreco e motore di socialità. Ci rivolgiamo come ogni anno alle istituzioni di tutti i livelli, alle associazioni culturali e a quelle sportive, alle scuole di ogni ordine e grado e soprattutto ai singoli cittadini perché M’illumino di Meno è soprattutto una giornata di festa energetica aperta a tutte le forme di creatività”.

Il Comune di San Giovanni ha dunque in programma alcuni eventi, dallo spegnimento della Piazza nella serata del 24 per invitare ad ammirare la bellezza del cielo, alle attività per i bimbi più piccoli in Biblioteca, alla serata rivolta alla cittadinanza con la partecipazione del prof. Bersani Greggio Fausto, che darà alcuni suggerimenti per attuare nella quotidianità stili di vita e comportamenti sostenibili. Il prof. Bersani ha inoltre sottoposto all’attenzione dei dirigenti scolastici degli istituti marignanesi “Risparmiare per guadagnare” un protocollo di azioni per la sostenibilità ambientale da mettere in pratica, con grande facilità, dalle scuole, a più livelli, insegnanti, alunni e personale Ata. Il protocollo è stato già testato con successo presso il Liceo Serpieri, di cui Bersani è docente. Le “buone pratiche” prevedono di nominare dei referenti ad ogni livello che si occupino di verificare il corretto spegnimento di tutti i dispositivi della classe e della scuola. Un’iniziativa molto efficace nella sua semplicità, che nel contempo permette, oltre che di tutelare l’ambiente, di risparmiare risorse. Anche gli esercizi commerciali del centro partecipano all’Evento: Osteria Spacciodivino propone un menu a lume di candela.

===> Segue

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento