Mobilità lenta: in arrivo a Santarcangelo nuovi percorsi per pedoni e ciclisti

L'assessore Sacchetti: “Con Santarcangelopiù premiamo uno stile di vita sostenibile, collegando i diversi spazi urbani e riducendo il numero di auto in circolazione”

Per l’assessore a Lavori pubblici e Pianificazione territoriale Filippo Sacchetti, si tratta di una piccola ‘rivoluzione’ alla circolazione stradale nel capoluogo quella che si realizzerà a breve grazie a una serie di progetti tesi a premiare la mobilità lenta e uno stile di vita sostenibile. Nell’ambito della stagione di interventi strategici di “Santarcangelopiù” partiranno infatti diversi interventi, che andranno ad aggiungersi a quelli già portati a termine nei mesi scorsi per garantire maggiore sicurezza a pedoni e ciclisti, ampliare i percorsi ciclabili e snellire il traffico cittadino attraverso l’istituzione di nuovi sensi unici e attraversamenti pedonali con semafori a chiamata. È prevista la creazione di sistemi di collegamento tra i diversi spazi urbani e le strutture di servizio già esistenti e di quelle di prossima realizzazione, come l’area camper attrezzata in via Della Resistenza. Di qui infatti passerà il nuovo percorso protetto che andrà a ricongiungersi, da un lato, alla ciclabile già esistente in via Trasversale Marecchia (e in futuro fino alla passerella sul fiume), e dall’altro alla nuova ciclabile a raso in via Scalone che si estenderà per ben 500 metri in direzione Trasversale Marecchia.

Contestualmente, verrà istituito il senso unico nel tratto compreso tra le vie Amendola e Traversale Marecchia (con direzione via Togliatti-Trasversale Marecchia), e realizzati due nuovi attraversamenti pedonali in prossimità di via Buozzi e in via Togliatti, subito dopo la rotatoria con via Scalone. Un secondo circuito dedicato alla mobilità di pedoni e ciclisti nascerà grazie all’intervento in via Dalla Chiesa e nelle vie limitrofe. Il parco Spina e il futuro parco archeologico nell’area Contea – dove sono state già portate a termine alcune opere di riqualificazione – saranno collegati grazie all’attraversamento pedonale lungo via Santarcangiolese realizzato nei mesi scorsi all’incrocio con via Dalla Chiesa e al nuovo percorso protetto a raso che sorgerà lungo la stessa via. Di qui il collegamento proseguirà lungo via Capri (dove sarà istituito il senso unico in direzione via Celletta dell’Olio) per poi ricongiungersi al piazzale Campana e a viale Marini attraverso via Celletta dell’Olio, dove è prevista la sistemazione di parte della banchina e la realizzazione di una ciclabile a raso (un ulteriore senso unico verrà istituito in via Amalfi con direzione via Capri-Santarcangelese).

In via Pascoli, invece, verrà realizzata un’isola salvagente al centro dell’attraversamento pedonale già esistente all’altezza della biblioteca comunale, nonché riorganizzata la sosta nel tratto compreso tra via Cavallotti e via Pedrignone. Per aumentare la sicurezza dei pedoni e snellire il traffico cambierà anche la circolazione nell’anello compreso tra le vie Pascoli, Da Serravalle e Celletta Roccari (verrà infatti istituito il senso unico in via Da Serravalle con direzione via Pascoli-Dante di Nanni e in via Celletta Roccari con direzione via Dante di Nanni-Pascoli). Tra gli interventi più attesi anche i nuovi attraversamenti pedonali lungo via Braschi all’intersezione con le vie Pedrignone e Piadina (che diventerà a senso unico in entrata dalla via Emilia) da un lato, e all’altezza di via Montevecchi dall’altro.

“Da quando nell’ottobre scorso abbiamo inaugurato la galleria di Santarcangelopiù sotto i portici comunali – dichiara l’assessore a Lavori pubblici e Pianificazione territoriale Filippo Sacchetti – sono già stati avviati, e in alcuni casi conclusi, diversi progetti di trasformazione e miglioramento della viabilità cittadina all’interno dell’ambito strategico definito ‘Il Paese con la P maiuscola’. L’obiettivo è quello di incentivare e premiare uno stile di vita sano, attivo e sostenibile attraverso la creazione di una rete di percorsi protetti dedicati a pedoni e ciclisti”. “Contestualmente – conclude l’assessore Sacchetti – andremo a riorganizzare la circolazione stradale con l’obiettivo di ridurre il traffico e incrementare la sicurezza, istituendo sei nuovi sensi unici e una decina di attraversamenti pedonali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento