Il bike sharing sbarca anche in città: 70 biciclette a disposizione in 9 postazioni

Il servizio concretizza il progetto di "bike sharing & ride" Mi Muovo in bici promosso dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito di un'importante e ampia strategia di mobilità

Ha inaugurato venerdì “Mimuovo in bici Rimini”, il nuovo servizio di bike sharing della città di Rimini. In piazzale Fellini, presso la postazione Fontana dei quattro cavalli, l’assessore Sara Visintin, alla presenza di ospiti e cittadini, ha tagliato il nastro dando così il via al tanto atteso servizio della città. Il servizio concretizza il progetto di “bike sharing & ride” Mi Muovo in bici promosso dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito di un’importante e ampia strategia di mobilità finalizzata alla creazione di una rete integrata di trasporto pubblico in grado di offrire ai cittadini un ventaglio di alternative per lo spostamento urbano.

Attivando il servizio sulla propria card Mi Muovo è possibile prelevare e restituire la bicicletta in una delle stazioni presenti in città. Pensato per gli spostamenti brevi, il bike sharing oggi rappresenta la forma di spostamento urbano più conveniente, sia in termini di tempo sia in termini economici. La rete di 9 stazioni e un parco mezzi di 70 biciclette, permetterà brevi e veloci spostamenti in città collocando tutto a portata di bici. Un’opportunità per spostarsi in modo veloce, autonomo e sostenibile. Una rete di collegamenti pensata per chi vuole vivere la città su due ruote, per chi preferisce sentirsi libero dal traffico cittadino e accedere ai servizi di trasporto regionali utilizzando un unico titolo di viaggio: Mi Muovo, la Carta unica di pagamento della mobilità regionale.

MIMUOVO in BICI RIMINI appartiene alla piattaforma Bicincittà, leader in Italia nell’ambito del bike sharing, ed è un sistema regolato da una logica molto semplice: sottoscrivendo un abbonamento e attivando online la tessera del servizio, sarà sufficiente recarsi alla stazione più vicina, passare la propria tessera su una colonnina con bici disponibile e prelevarla. Giunti a destinazione basterà depositare la bicicletta in una colonnina cicloposteggio libera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento