Parte da Rimini “Smart Commuting”, il progetto europeo per cambiare la mobilità

Una serie di azioni per migliorare la pianificazione e sollecitare gli organismi regionali e locali a promuovere sistemi intermodali di mobilità sostenibile

Nella giornata di giovedì i rappresentanti ufficiali dell'Austria, Croazia, Slovenia, Ungheria, e Repubblica Ceca si ritrovano a Rimini per dare inizio (Kick-off Meeting) al Progetto Europeo “Smart Commuting”, del programma europeo Interreg Central Europe, nel quale il comune di Rimini è capofila. Il progetto, che ha una durata triennale (2017-2010), intende contribuire al cambio dell'attuale modello di mobilità molto congestionato dovuto all'utilizzo prevalente di auto private, che generano intasamenti della viabilità, alte emissioni di CO2, e inquinamento acustico.

Smart Commuting produrrà una serie di azioni per migliorare la pianificazione e sollecitare gli organismi regionali e locali a promuovere sistemi intermodali di mobilità sostenibile capaci di ridurre le emissioni di CO2 e l'inquinamento atmosferico, per rendere più vivibili e maggiormente attrattivi i territori.

Oltre al Comune di Rimini partners del progetto sono Università IAV di Venezia – Dipartimento di Architettura e Arti (Italia), Tecnische Universitat Wien, Istituto per il trasporto (Austria), Comune di Weiz, dipartimento di mobilità ed energia ( Austria), Comune di Velenje (Slovenia), HRA, agenzia di sviluppo (Croazia), ZADAR, Agenzia per lo sviluppo del territorio (Ungheria), Comune di Szolnok (Ungheria)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento