Il Festival Internazionale del Teatro in Piazza amico dell'ambiente

Per promuovere un consumo consapevole e sostenibile dell’acqua pubblica da quest’anno verranno installate accanto alle principali fontanelle cittadine delle colonnine in legno che raccontanto la provenienza dell’acqua di Santarcangelo

Il Festival Internazionale del Teatro in Piazza con i suoi quarantacinque anni di esistenza ha il privilegio di ricoprire il ruolo di uno degli appuntamenti nazionali e internazionali più all’avanguardia nell’ambito delle arti performative e teatrali, ma ha anche il compito di proporre forme alternative di comunità temporanee, che vedano però al centro del proprio interesse la valorizzazione dell’ambiente e la preservazione delle sue risorse naturali, innescando e sperimentando la creazione di una nuova impronta ecologica.

Per assolvere questo compito sono state messe in atto strategie in grado di massimizzare il contenimento degli impatti ambientali e al contempo garantire un effetto positivo e sostenibile sulla comunità ospitante, a riprova che una gestione ecologica di un festival è non solo finanziariamente vantaggiosa ma anche benefica per la diffusione di pratiche virtuose orientate alla tutela territoriale. In questo scenario il Festival di Santarcangelo dei Teatri vuole essere una base da cui partire per un nuovo modo di progettare un evento culturale negli standard gestionali di eco-compatibilità largamente diffusi nei festival di teatro europei.

Le iniziative dalla forte valenza ecocompatibile iniziate nell’edizione 2013 hanno abbracciato diversi ambiti progettuali fra cui mobilità sostenibile, risparmio energetico ed idrico, gestione dei rifiuti, emissioni di CO2, ristorazione e comunicazione e nel concreto sono: "Facciamo acqua da tutte le parti”, con l'installazione temporanea di una Casa dell’acqua in uno dei luoghi simbolo della cittadina e distribuzione nelle zone bar / ristorazione solamente di acqua pubblica di rete con erogatori in grado di refrigerarla o renderla frizzante a secondo dei gusti della clientela. Sono state prodotte borracce marchiate con il logo Santacangelo Festival Internazionale dei Teatri in Piazza e Romagna Acque – Società delle fonti. Il progetto ha consentito in due edizioni di raggiungere risultati significativi risparmiando all’ambiente e alla città di Santarcangelo di Romagna oltre 37.000 bottiglie da 0,5 lt. in PET e di oltre 4.500 kg di CO2  evitati tra trasporto e produzione e smaltimento della plastica.

Per promuovere un consumo consapevole e sostenibile dell’acqua pubblica da quest’anno verranno installate accanto alle principali fontanelle cittadine delle colonnine in legno che raccontanto la provenienza dell’acqua di Santarcangelo e le sue proprietà chimico-fisico che non hanno nulla a che invidiare a quelle dell’acqua confezionata. Vi è inoltre l'adesione ad un progetto di Energy sharing per piccole imprese e utilizzo di energia 100% pulita certificata; il Progetto Biciclo, con 38 biciclette fuori uso donate dai cittadini e restaurate con l’aiuto di artigiani locali per la mobilità di addetti ai lavori e artisti. Quest’anno una parte di queste biciclette sono state “prestate” al progetto “Digibike”. Le bici dotate di un Qr code, segnalano come raggiungere alcuni punti di interesse del Festival.

Inoltre c'è la collaborazione con Bla Bla Car per incentivare le persone che vogliono raggiungere il festival ad utilizzare il car sharing. A disposizione anche un'auto elettrica concessa da Ubisol per le esigenze degli addetti ai lavori. Per ridurre il consumo di carta c'è la possibilità di acquistare biglietti elettronici degli spettacoli con il Print@home. E ancora l'utilizzo di maxiconfezioni e di imballaggi riciclati per i prodotti alimentari, materiali bioplastici compostabili per i pasti d’asporto e per la gestione della mensa interna, e utilizzo di detergenti con marchio Ecolabel durante le operazioni di igienizzazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal 2013 la comunicazione editoriale del festival è stampata su carta ecologica certificata FSC. All’interno degli uffici del Festival di Santarcangelo si sta attuando un’informazione puntuale che raccoglie tutti i suggerimenti (risparmio energetico, raccolta differenziata e materiale di cancelleria ecologico) utili alla diffusione di comportamenti virtuosi tra il personale temporaneo e permanente dell’associazione Santarcangelo dei Teatri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento