menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carta d'identità, tutte le informazioni su rilascio e rinnovo a Rimini

L'ufficio titolare al rilascio della carta d'identità è l'anagrafe del Comune. Per ottenere il documento bisogna recarsi presso gli uffici Idi via Caduti di Marzabotto 25 - 47922 Rimini

L'ufficio titolare al rilascio della carta d'identità è l'anagrafe del Comune. Per ottenere il documento bisogna recarsi presso gli uffici Idi via Caduti di Marzabotto 25 - 47922 Rimini. Telefono: 0541 704789. Fax: 0541 704773. Orario: da lunedì a venerdì 8-13; giovedì 8-16

La carta d'identità è un documento che attesta l'identità della persona e consente, se valida per l'espatrio, di andare nei paesi esteri (dell'Unione Europea e in quelli aderenti a specifiche convenzioni) . Per conoscere i paesi in cui è possibile espatriare con la carta d'identità consultare l'informativa "documenti per attraversamento frontiere" nel sito della Polizia di Stato.

VALIDITA'

Il Decreto Legislativo n. 112 del 25/06/2008 ha stabilito la validità di 10 anni; per cui dal 26/06/2008, le Carte di Identità hanno durata decennale. In seguito all'entrata in vigore dell'art. 7 Decreto Legge n. 5 del 09/02/2012, poi convertito con Legge 4 aprile 2012 n.35 i documenti di identità hanno validità fino alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo.

DELEGA

E' possibile ottenere la proroga anche per i componenti del proprio nucleo familiare presentandosi con una delega sottoscritta dal titolare e con la sua carta di identità in originale.

ESPATRIO

Vari Stati, tuttavia, NON riconoscono la proroga della validità della Carta d'Identità ed in seguito a segnalazioni di disagi, il Ministero dell'Interno ha emanato la Circolare n. 23 del 28/7/2010, con la quale ha comunicato che i possessori di carte di identità rinnovate o prorogabili possono richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d'identità, la cui validità decorrerà dalla data del nuovo documento.

COSA OCCORRE PER IL RILASCIO O IL RINNOVO:

- essere residenti nel comune di Rimini;

- 3 foto formato tessera, tutte uguali e recenti, su sfondo bianco e con il capo scoperto;

- carta d'identità in scadenza o altro documento di riconoscimento valido.

CITTADINI NON RESIDENTI NEL COMUNE DI RIMINI :

I cittadini residenti in altro Comune, possono richiedere il rilascio della carta di identità a condizione che il documento precedente sia già scaduto, smarrito o rubato, e comprovare il domicilio a Rimini. Il servizio viene erogato previo Nulla Osta del Comune di residenza e deve essere richiesto solo all'anagrafe centrale di via Caduti di marzabotto, 25. La carta verrà rilasciata dopo circa 10 gg lavorativi dalla istanza. Il caso di furto/smarrimento della C.I. precedente occorre produrre la denuncia ed altro documento di riconoscimento in corso di validità.

Iscritti all'A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero): per richiedere la carta d'identità il cittadino italiano residente all'estero si può rivolgere anche all'Ambasciata/Consolato italiano presentando 3 foto formato tessera, tutte uguali e recenti, su sfondo bianco e con il capo scoperto e un documento di identità personale valido.

STRANIERI

Per i cittadini stranieri, residenti a Rimini, oltre al passaporto o alla precedente carta di identità e le 3 foto formato tessera, è necessario esibire anche il permesso o la carta di soggiorno in corso di validità. La carta d' identità rilasciata a cittadini non Italiani ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento in Italia e non è valida per l'espatrio.

SOSTITUZIONE

In caso di furto/smarrimento, per rifare il documento occorre presentare, oltre a quanto sopra indicato, anche la denuncia in originale (effettuata presso i Carabinieri/ la Polizia di Stato). In caso di deterioramento, ciò che resta del documento purchè identificabile deve essere restituito all'Anagrafe per la richiesta di sostituzione. Se il deterioramento è tale da non consentire la restituzione, deve essere presentata denuncia all'autorità competente.

CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA

Presso l'Anagrafe centrale, previo appuntamento (0541/704791), si può richiedere il rilascio della carta di identità Elettronica. Il Servizio è operativo il martedì e il giovedì. I cittadini interessati devono essere muniti di documento scaduto e Codice Fiscale; in caso di smarrimento del vecchio documento, anche della denuncia. Per ragioni tecnico-organizzative la C.I.E. può essere rilasciata solo alle persone con C.F. allineato fra Anagrafe Centrale ed Agenzia delle Entrate (questa condizione viene verificata dal Comune prima della conferma dell'appuntamento)

tel. 0541/704791 - 704792

(N.B. I CITTADINI A.I.R.E NON POSSONO RICHIEDERE LA CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA)

COSTI

Il costo della Carta di Identità è di € 5,42, mentre il duplicato è pari a di € 10,58.

Il costo della Carta di Identità elettronica è di € 25,42 mentre il duplicato è pari a € 30,58.

RINNOVO DELLA CARTA DI IDENTITA'

La carta di identità può essere rinnovata 180 giorni prima della scadenza alle stesse condizioni alle stesse condizioni stabilite per il rilascio.

NOTA BENE

- In caso di variazioni di indirizzo o di residenza non è necessario rinnovare la Carta di identità poichè la medesima identifica la persona indipendentemente dai suoi trasferimenti.

SERVIZIO A DOMICILIO

Chi non può recarsi presso l'Ufficio per gravi motivi di salute può richiedere il Servizio a Domicilio. a tal fine un delegato si deve presentare presso la sede di via Caduti di Marzabotto n. 25 al fine di effettuare la prenotazione del servizio per la quale occorre: versare i diritti di segreteria, produrre le tre foto, il precedente documento scaduto ed un certificato medico attestante l'impossibilità a muoversi

CARTA d'IDENTITA' PER I MINORENNI

Il D.L. 13 maggio 2011 n. 70 ha introdotto nuove disposizioni in materia, per cui ora la carta di identità può essere richiesta dalla nascita ed ha una validità a seconda dell'età del minore essendo stato soppresso il limite minimo di età per il rilascio fissato in anni 15.

validità di 3 anni, se il titolare ha da 0 a tre anni

validità di 5 anni, se l'interessato ha un'età compresa tra i 3 e i 18 anni

la Carta di identità può essere richiesta sia presso l'Anagrafe Centrale, sia presso le delegazioni anagrafiche. I certificati di nascita e cittadinanza con fotografia già rilasciati sono comunque validi fino alla loro scadenza.

E' sempre necessaria la presenza del minore, presenza di entrambi genitori con documenti validi (in caso di richiesta di Carta di Identità valida per l'espatrio). Se un genitore non può essere presente, deve rendere la dichiarazione di assenso all'espatrio (allegato in fondo alla pagina). Tale dichiarazione può pervenire direttamente all'anagrafe a mezzo fax al n. 704701 -704773. In ogni caso alla stessa va allegata la fotocopia del documento di identità del sottoscrittore. In mancanza di assenso scritto di entrambi i genitori occorre l'autorizzazione del Giudice Tutelare

3 foto formato tessera, tutte uguali e recenti, su sfondo bianco e a capo scoperto. Nel caso il minore abbia compiuto i 12 anni, lo stesso DEVE firmare il documento.

INFORMAZIONI UTILI PER L'ESPATRIO DI MINORI

N.B. Dal 26/06/2012 il minore che espatria deve essere in possesso del proprio documento individuale e non può pertanto essere iscritto sul passaporto dei genitori, ciò in applicazione delle disposizioni di cui al Regolamento CE n. 2252/2004 secondo cui passaporti e documenti di viaggio sono rilasciati come documenti individuali. Per i minori di anni 14 le nuove disposizioni prevedono che gli stessi viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci. Nell'ultima facciata della Carta di Identità sono indicate, su richiesta, le generalità dei genitori o degli esercenti la potestà. Tale dicitura potrà essere aggiunta anche sui documenti già rilasciati. Se il minore deve recarsi all'estero non accompagnato dai genitori o dagli esercenti la potestà genitoriale, è indispensabile un'apposita dichiarazione in cui si faccia menzione del nome della persona, ente o compagnia di trasporto cui il minore è affidato, convalidata dalla questura o dalle Autorità Consolari

Rilascio a minori stranieri:

presenza del minore, è sempre necessaria;

presenza di un genitore (la qualitò di genitore deve essere correttamente registrata in anagrafe)

passaporto;

Permesso di Soggiorno in corso di validità o quello del genitore in cui figura il minore in caso di P.S. in corso di rinnovo; se nella ricevuta postale figura solo il nome del genitore deve essere prodotta copia del Mod. 209

N.B. Non è necessaria la dichiarazione di assenso per l'espatrio del Ministero dell'Interno perchè il documento non costituisce titolo all'espatrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento