menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I punti dove ricaricare le auto elettriche a Rimini

Negli ultimi anni si è fatta sempre più presente l’esigenza di investire nel settore delle energie rinnovabili e di utilizzare in modo consapevole le innovazioni tecnologiche connesse all’impiego di energie pulite. Le auto elettriche costituiscono una delle invenzioni più interessanti e green degli ultimi anni, ormai diffuse anche a Rimini

Le auto elettriche: il futuro green.

L’inquinamento ambientale, effetto di un impiego incosciente di combustibili e altri materiali altamente inquinanti, ha infatti reso indispensabile ricorrere a fonti energetiche pulite e utilizzarle per usi e aree di impiego un tempo impensabili.

Un’applicazione molto attuale dell’energia pulita riguarda le auto elettriche, veicoli ormai diffusi e molto interessanti perché contraddistinti da un impatto ambientale davvero esiguo e performante.

Pulite e ricaricabili, le auto elettriche utilizzano l’energia elettrica, convertendola in possibilità di movimento, senza alcuna necessità di ricorrere ad alcun tipo di carburante e dall’impatto ambientale pari a zero.

Si tratta di una tipologia di automobili che richiedono costi di manutenzione decisamente inferiori rispetto classiche alle auto a benzina e che sono caratterizzati da una ridottissima emissione di rumore e dalla capacità di percorrere 100 km con poco più di 2 euro, garantendo anche la sosta gratuita in moltissime aree urbane.

Da segnalare poi un altro vantaggio relativo al risparmio economico: in molte regione italiane per le auto elettriche è previsto l’accesso libero, o agevolato, a diverse zone a traffico limitato e la possibilità di beneficiare dell’esenzione dal bollo nei primi cinque anni (riducendo poi la tassa a un quarto nei successivi) e di godere di tariffe vantaggiose per la copertura assicurativa.

Come ricaricare le auto elettriche: come, quanto e per quanto

Le nostre città offrono ormai diversi punti di ricarica dedicati alle auto elettriche e dimostra quanto la salvaguardia dell’ambiente parta inevitabilmente anche dal mercato automobilistico, ove si avverte sempre più la necessità di uno stile di vita ecosostenibile.

Per ricaricare un’auto elettrica è sufficiente disporre di una apposita colonnina elettrica, stazioni di ricarica che distribuiscono l’energia e consentono di ricaricare in poche ore i veicoli elettrici.

Installate sulle principali strade, questi distributori di energia possono essere a parete, a colonna a palo o portatili ed appartengono a due tipologie differenti: quelle private-semi pubbliche che si trovano generalmente nelle abitazioni unifamiliari, nei centri commerciali nei negozi, negli hotel e sono collegate alla rete elettrica locale, e quelle pubbliche, presenti nei parcheggi, nelle stazioni, negli aeroporti e nelle strade pubbliche.

Dopo aver individuato le colonnine, online o tramite apposite applicazioni, è sufficiente parcheggiare l’auto, collegare il cavo di alimentazione al veicolo, avvicinare la card fornita dal gestore alla colonnina (simile ad un bancomat) e procedere alla ricarica.

I costi di ricarica sono assai vantaggiosi e dipendono da quali colonnine decidiamo di utilizzare: se si utilizzano quelle pubbliche, il costo mensile è di circa 25 euro al mese.

Un aspetto da non sottovalutare è il tempo necessario alla ricarica, che varia molto a seconda del tipo di ricarica e del tipo di batteria.

In base alla normativa della Commissione Elettronica Internazionale, esistono quattro differenti modalità di ricarica.

• Ricarica lenta privata: presente negli ambienti domestici, prevede una presa industriale a corrente alternata e determina un tempo di ricarica dalle 6 alle 8 ore.

• Ricarica lenta pubblica e privata: molto simile alla precedente, ma con amperaggio diverso e medesime tempistiche.

• Ricarica mediamente rapida: utilizzabile in ambienti domestici e pubblici, necessita di specifici connettori e garantisce una ricarica in tempi abbastanza brevi, compresi tra la mezz’ora e l’ora.

• Ricarica ultrarapida: ammessa esclusivamente in ambienti pubblici, con un caricabatterie esterno al veicolo, sfrutta la corrente continua e ha ridottissimi tempi di ricarica, che vanno dai 5 ai 10 minuti.

Anche Rimini ha scelto il green, ecco i punti dove ricaricare le auto elettriche a Rimini 

Cattolica: Corso Italia

Cattolica: Via Maurice Ravel 

Coriano: Via San Patrignano

Igea Marina: Via Spalato

Rimini: Lungomare Giuseppe Di Vittorio

Rimini: Piazzale John Fitzgerald Kennedy

Rimini: Via Dello Stambecco

Rimini: Via Ennio Coletti, 220

Rimini: Via Tolemaide

Rimini: Viale Beccadelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento